Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Tecnologie Didattiche PAS

PAS 2014 - Accademia Belle Arti Bari
by

Antonio Rollo

on 9 July 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Tecnologie Didattiche PAS

Tecnologie Didattiche
dispense interattive del prof. Antonio Rollo
PAS 2014
Sir Ken Robinson
Bring on the
learning revolution!

L'umanità fiorisce secondo tre principi
Diversità
Curiosità
Creatività

'80
'90
2000
'60
'40
Un computer per tutti
Entriamo nell'era del personal computer
Tutti connessi
Inizia l'era del world wide web
Le sfide del nuovo millennio
Modernizzazione della scuola a tutti i livelli
Sacro oracolo
L'idea di cervello elettronico prende la forma nel computer
Interfacce uomo-macchina
Il computer da cervello calcolatore diventa assistente alla creazione
L’acrobata sul filo mantiene la sua stabilità mediante continue correzioni del suo squilibrio.

Gregory Bateson
Tecnologia e Didattica
I computer servono ai docenti prima che agli studenti
Gli Stati Uniti nel dopoguerra inventano
la Scuola del Futuro
Oggi la tecnologia
è completamente
integrata nel sistema
educativo americano
Didattica e Tecnologia
Tra le due guerre, il governo americano finanzia segretamente, insieme all’industria elettrica e delle telecomunicazioni, progetti di ricerca sul potere di inganno del pubblico messo in risalto dalle nuove tecnologie elettriche di registrazione, trasmissione e riproduzione di immagini e suoni. Vengono costruiti centri di ricerca interdisciplinari in luoghi desolati ma pacifici, in cui matematici, fisici, psicologi, biologi, chimici, ingegneri, filosofi e artisti potevano ritirarsi per proseguire le personali ricerche in ambiti sia teorici sia applicati.
Full transcript