Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Breve storia della Tv

No description
by

Maria Elena Arcangeletti

on 4 October 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Breve storia della Tv

Tutto ebbe inizio...
Come erano e come sono formate le immagini??
Immaginiamo di vedere un pogramma alla tv e di inserire il fermoimmagine, poi prendiamo la lente d'ingrandimento.
Notiamo subito che questa è formata da tanti piccoli puntini, più o meno luminosi, chiamati PIXEL. Dato che i puntini sono piccoli e molto vicini tra loro, il nostro occhio li vede tutti uniti e non divisi.
La prima scena
televisiva...
... è stata trasmessa, proprio nel suo studio ed è il viso di una persona!!

La televisione che fu ...
...nel 1926, in un
grande
magazzino.
L'igegnere
John Logie

Baird
, nel
1926
, dimostra, in un grande magazzino di Londra, le prime immagini, utilizzando due dischi di
Nipkow,
uno per la ripresa e l'altro per la riproduzione.
L' obiettivo
E' formato da: un gruppo di lenti con il sistema di messa a fuoco, il diaframma che regola la luce e l'otturatore che fa passare un gruppo di immagini fisse.
IERI:
Ogni immagine è
costituita da 30
righe e 5 immagini
al secondo.
OGGI:
Sulla tv le figure si succedono velocemente, con la frequenza di 25 immagini al secondo. L'idea del movimento è uguale a quella del cinema...
La telecamera riceve un'immagine ottica dall'obiettivo e la trasforma in segnali elettrici. Essa è formata principalmente dall'obiettivo e dal CCD.

TELEVISORE A CUBO
La Rai
La Tv italiana nasce il
3/01/1954
, con qualche anno di ritardo rispetto agli altri Paesi europei e con questo nasce anche la prima
R
ai, quella in bianco e nero
! La Rai è del governo! All'inizio la

Rai
possedeva soltanto un canale in bianco e nero : adesso la

RAI 1 (1954)
.
Mentre più tardi ne prese anche un'altro:
RAI 3
,
che trasmetteva soltanto di sera,
film
e quant'altro, gia a colori
( intorno al 1972 /)
La Telecamera
CCD
(Charge-Coupled Device) E' una piastrina alta 6 mm e larga 7 e rivestita da tantissimi pixel. Si trova accanto alla messa a fuoco. Quando la luce raggiunge i pixel, provoca delle reazioni : più luce riceve un pixel, più elettroni verranno emessi.
La nostra amata e vecchia televisione...
E' uno dei primi televisori.
Formato da un'involucro di plastica, a forma di cubo o di parallelepipedo, con un schermo di vetro sulla parte anteriore. All'interno si trova il cinescopio (tubo catodico), che è l'elemento più importante e una scheda con i circuiti elettronici.
Una breve introduzione.
Il carosello
Carosello è stato un programma televisivo italiano andato in onda sul Programma Nazionale e poi sulla Rete 1 della Rai (1957-1977) dalle 20.50 alle 21.00
Il cinescopio.
Apollo 1, sbarco sulla luna !!

Le Torri Gemelle!!!
È l'inventore americano Philo T. Farnsworth a costruire nel 1927 il primo sistema televisivo elettronico con tubi catodici
Storia della televisione - 1° parte
Full transcript