Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

TerniEnergia

No description
by

Deborah Marengo

on 13 November 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of TerniEnergia

Università degli studi di Genova
"Management Strategico e Corporate Governance"
Docente del corso prof.ssa Lara Penco
Prova finale di:
Deborah Marengo
Michela Pestarino

TerniEnergia S.p.A.
Presentazione del Gruppo
TerniEnergia, parte del Gruppo T.E.R.N.I. Research, con sede legale a Narni costituita nel 2005 opera:

- nel settore delle energie da fonti rinnovabili
- nell'efficienza energetica
- nel settore ambientale
(attiva nel fotovoltaico)

Attività principali
E' attiva come system integrator con un'offerta chiavi in mano di impianti fotovoltaici di taglia industriale

Opera nel waste management, nel recupero energetico da rifiuti e nello sviluppo e produzione di tecnologie

Attiva nel recupero pneumatici fuori uso, nel settore di energia da biomasse
Presenza nei mercati
1° system integrator italiano nel segmento degli impianti industriali
9° europeo

Tra i primi attori a livello globale nel downstream fotovoltaico (installazione e gestione impianti solari)

Presenza in Europa (Grecia, Polonia, Romania, Regno Unito, Ucraina) e filiali in Sud Africa, e Sud America
Storia del Gruppo
T.E.R.N.I. sta per Terni Enterprise for Research and New Industries inventato 9 anni fa da
Stefano Neri
Il professor Neri si rese conto dell'incomunicabilità tra ricerca universitaria da un lato e le piccole e medie imprese del territorio ternano dall'altro.
Utilizzando le Pagine Gialle cercò le offerte di lavoro alla voce "ricerca": nessuno proponeva incarichi per potessero migliorare processi e prodotti
Primi passi

Inizialmente si è occupata di progetti di commessa nel settore scientifico, tecnologico coinvolgendo

piccole e medie imprese
istituzioni
enti di ricerca
università
Nel perseguire gli obiettivi di sviluppo, procedette alla costituzione di 5 piccole società operative insieme ad alcuni partner che operavano:

nell'energia
nel trasferimento di tecnologie
nell'ICT
nelle tecnologie dell'informazione
21 settembre 2005 costituito l'Emittente
T.E.R.N.I. Ricerca e Industrie S.p.A.
Da società operativa diviene

HOLDING

acquistando tutte le partecipazioni delle società controllate detenute da altri azionisti
2006 = incentivazioni statali
Il Gruppo si focalizza nel settore del fotovoltaico
2006
concentrando in T.E.R.N.I. Reserch Energy l'intero ciclo di attività del fotovoltaico (chiavi in mano)
Ristrutturazione integrale dell'assetto societario e organizzativo
Valutazione opportunità sviluppo eolico e altre fonti rinnovabili
2007

Collaborazione Gruppo Enel ed Eni Power S.p.A. (realizzazione impianti fotovoltaici)

Joint Venture con EDF Energie Nouvelles (vendita energia prodotta da impianti fotovoltaici)

Delibera modifica denominazione sociale in
TerniEnergia
2008
Joint Venture (Energia Alternativa) con Valle d'Aosta Energie per sviluppo, costruzione impianti eolici in Italia

Quotazione sul Mecato Telematico Azionario di Borsa Italiana (luglio 2008)
Green Mission
"Virtualizzare per crescere con flessibilità, continuità e risparmio energetico"
costruire e gestire soluzioni sostenibili, integrando produzione di energia pulita con il recupero di efficienza energetica e risorse marginali
Vision
"Rispondere a nuovi bisogni legati alla qualità dell'ambiente e della vita delle persone mediante nuove forme di attività industriale per un futuro sostenibile"
Premi e Riconoscimenti
Andamento Economico/Finanziario
Analisi di Bilancio
2007-2013
Principali indicatori di redditività
ROE
(Return on Equity)
Esprime il rendimento che il capitale della proprietà ha prodotto per effetto della gestione
ROI
(Return on Investment)
Indice per valutare l'efficienza economica della gestione caratteristica
ROS
(Return on Sales)
Esprime il reddito operativo che l'azienda consegue per ogni euro di ricavo, cioè quanto residua dopo la copertuna dei costi operativi
Margini sulle vendite e redditività
Capitale sociale
Organizzazione del Gruppo
Evoluzione dal 2006
273 impianti fotovoltaici
proprietaria di 34
28 Joint Venture
costituite 4 società all'estero

2007

TerniEnergia S.p.A. si configura come unicà entità nel fotovoltaico e energia elettrica (JV SolarEnergy con EDF EN Italia)

Opera attraverso Edison nelle attività di produzione, trading e vendita di elettricità e gas
2008

Accordo industriale con Valle d'Aosta Energie S.r.l. per JV paritetica (costruzione e messa in esercizio impianti fotovoltaici ed eolici)
2009
Acquisizione 6 società veicolo
Capital Solar S.r.l.
Capital Eergy S.r.l.
Newcoenergy S.r.l.
Investimenti infrastrutture S.r.l.
Meet Solar S.r.l.
Festina S.r.l.
Società veicolo (SPV)

Emettono titoli per finanziare l'acquisto di crediti ceduti da uno o più aziende per poi recuperarli e rimborsarli (cartolarizzazione di crediti)
5 Joint Venure con EDF EN Italia S.p.A.
2010
Acquisizione 5 società:
Rinnova S.r.l.
Energia Basilicata S.r.l.
Energia Lucana S.r.l.
Energia Nuova S.r.l.
Verde Energia S.r.l,
Finalizzate allo sviluppo di impianti fotovoltaici in Molise e Basilicata
2010
Accordo con TRP BV (JV tra la società italiana
TRP
"Technology and Resources fot the Planet" del gruppo TOLO e la società cinese
SAAE
)
Tale accordo consente di rafforzare la presenza a livello internazionale
2012
Fusione TerniGreen in TerniEnergia
Primo operatore green
Espansione nei mercati esteri
TerniEnergia Polska a
Cracovia
Hellas ad
Atene
: costruzione di 2 impianti fotovoltaici di taglia industriale
6 impianti fotovoltaici in
Romania
, costituita a Bucarest TerniEnergia Romania S.r.l. controllata al 100%
Sud Africa
per impianti fotovolaici
Piani di crescita
Rafforzamenti patrimoniali(aumenti di capitale)per accrescere e consolidare la posizione
Accordo con T.S.I. per acquisto partecipazione al capitale sociale della Greenled S.r.l. per lo sviluppo e la progettazione di un brevetto (lampione a Led intelligente)
Acquisizione partecipazione 70% del capitale sociale di Lucos Alternative Energies
JV con ASM Terni S.p.A. per recupero e compostaggio di materia ed energia dal trattamento dei rifiuti solidi urbani.
TerniEnergia nel settore dell'ICT controlla la società
iGreenPatrol,
centrale operativa di televigilanza e monitoraggio automatico
Prevista JV con sede a Dubai
Modalità attuative
Fusione TerniGreen e TerniEnergia
Riorganizzazione societaria nel 2012
La nuova società potrà beneficiare della diversificazione del business e del completamento della filiera unendo le componenti "
growth
" (TerniGreen) e "
utility
" (TerniEnergia)
Finalità del progetto
Profilo strategico
:
Diversificazione tecnologica e geografica (internazionalizzazione)
Crescita progetti nel settore di recupero di materia ed energia da biomasse e rifiuti
Assetto societario
Prima della fusione
Dopo la fusione
Effetti significativi
Diminuzione costi gestionali
Semplificazione assetto del gruppo societario (processi decisionali adottati in un'ottica di unitarietà)
Aumento efficienza operativa con maggiori possibilità di accesso al mercato dei capitali
Profilo organizzativo
: sfruttamento complementarietà e formazione tecnica del personale, valorizzata dalla diversificazione delle attività nel settore della green economy (EPC, produzione energia fotovoltaico e biomasse, settore ambientale, efficienza energetica)
Profilo finanziario
: consolidamento equilibrio patrimoniale e finanziario (mercato incerto)
Joint Venture EDF En Italia
2013
2 accordi per la compravendita di società proprietarie di impianti fotovoltaici in esercizio
Prevista costituzione newco "Solter S.r.l. (capitale sociale interamente intestato a TerniEnergia) alla quale sarà attribuito il ramo d'azienda che si occupa della produzione di energia elettrica mediante 4 impianti fotovoltaici di taglia industriale
Obiettivo: sviluppare una nuova area di business nell'ambito della consulenza e dei servizi per il risparmio e l'efficienza energetica
Acquisizione 70%
Lucos Alternative Energies
JV con
ASM Terni S.p.A.
per la gestione di un impianto di digestione anaerobica, compostaggio e biostabilizzazione di rifiuti.
(Processo per la realizzazione di Compost di qualità)
Strategie
Analisi del contesto attuale
Area euro vi è una modesta ripresa con bassa inflazione.
In Italia la crescita del PIL, sulla base dei sondaggi risulta positiva nel quarto trimestre 2013

Quadro diverso a seconda delle imprese e della localizzazione geografica.

Mercato fotovoltaico (dopo la crisi degli ultimi anni) è in ripresa, non solo in termini di produzione ma anche di fatturato e profitti.
Incentivi per i paesi dell'est Europa
Internazionalizzazione
Costruzione centrale di grandi dimensioni
Attività recupero materia
Diversificazione
Dalla produzione passa alla vendita di impianti di proprietà
Sudafrica
Romania
Costituita società a Bucarest per sviluppo attività strategiche
Polonia
Costituita società per sviluppo costruzione, esercizio e produzione energia
Progetto R.A.
Accordo con società consulenza (Power Capital) per la strutturazione di un fondo comune di investimento per la produzione di energia da fonti rinnovabili.
obiettivo: accrescere il capitale investito
Vantaggi
per il Paese
: favorisce il conseguimento degli obiettivi fissati a livello sovranazionale
per gli investitor
i: investimento di lungo termine con il miglior profilo rischio-rendimento
per l'industria
: favorisce lo sviluppo e la crescita dell'impresa italiana nel settore green in una fase difficile per l'accesso al credito
Piano Industriale 13-15
Analisi trend di mercato
Maturazione del mercato in alcune aree dell'Europa
Spostamento dell'asse su nuovi mercati (USA e Cina)
Cessazione incentivi con conseguente eliminazione competitor marginali
Adozione stili di vita ambientalmente più consapevoli
Azioni avviate per stabilità e crescita
Sviluppo internazionale
Concentrazione sul possesso e controllo degli assets
Specializzazione su alcuni settori
Focalizzazione su poche linee di business
Consolidare l'eccellente reputazione presso gli investitori
Linee di Azione
Concentrare gli investimenti in asset per ottenere flussi di cassa stabili
Crescita internazionale
Confermare la politica dei dividenti orientata alla remunerazion degli azionisti
Business Unit
IES
(Integrator Energy Solutions): realizzare impianti e gestire in modo efficiente i consumi di grandi clienti
Energia Solare
Biomasse
Biogas
Wast to energy (recupero pneaumatici fuori uso...)
Parchi eolici
Integrazione verticale
IPP
(Independent Power Producer): produrre energia da varie fonti rinnovabili per reti nazionali e locali
ERS
(Environmental Resources Solutions): offrire soluzioni integrate per recupero risorse marginali e riutilizzo
Corporate Governance
S.p.A.
Consiglio di Amministrazione
Potere di ordinaria e straordinaria amministrazione
Indirizzare la gestione strategica dell'impresa
Approvazione e costante monitoraggio dei piani strategici, industriali e finanziari
Valutazione dell'adeguatezza assetto organizzativo, amministrativo, contabile
Comitati interni al Consiglio
Comitato per la remunerazione

3 amministratori non esecutivi indipendenti
Collegio Sindacale
Assemblea degli azionisti
Deliberazione in via
ordinaria
per l'approvazione del bilancio annuale
Nomina e revoca componenti Consiglio di Amministrazione, Collegio sindacale e Presidente
Determinazione compensi amministratori e sindaci
Rapporti con gli azionisti
Apposita sezione sito Internet
Responsabile rapporti con shareholders (investor relations manager)
Insider system di tipo latino
Presenza di grandi azionisti di riferimento
Sistema legislativo basato sul civil low
Mercati borsistici ancora non sviluppati rispetto a quelli outsider
Ruolo banche e lavoratori non è così forte come nel sistema renano (situazioni di crisi)
Governo societario
Non sono previsti piani di incentivazione (stock option, stock grand)
Non vi sono limiti al possesso di titoli
Non vi sono sistemi di partecipazione azionaria dei dipendenti
Finanziamenti
Contratto di finanziamento con Veneto Banca S.c.p.A. (20 milioni) che mantiene una quota di partecipazione in TerniEnergia
Patti parasociali
Stipulati patti parasociali con tutte le società con le quali ha costituito Joint Venture
Nomina del Consiglio attraverso voto di lista (consentire soci minoranza elezione di un amministratore)
Quota minima richiesta per le liste candidati 2,5% del capitale sociale avente dritto di voto
Candidati pari o superiori a 3 devono includere candidati di diverso genere
Stefano NERI, Presidente e Amministratore Delegato
Fabrizio VENTURI, Consigliere Delegato - Amm. Esecutivo
Monica FEDERICI, Amm. Non esecutivo
Francesca RICCI, Amm. Non esecutivo
Paolo Ottone MIGLIAVACCA, Amm. Non esecutivo Indipendente
Domenico DE MARINIS, Amm. Non esecutivo Indipendente
Mario Marco MOLTENI, Amm. Non esecutivo Indipendente

Stefano Neri
Poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione (limite 12.000.000 per ogni singola operazione)
Delega per la costituzione di ogni tipo di società
Facoltà di conferire procura o delega a terzi
Organizzazione dell'attivà del Consiglio
Esecuzione delle delibere dell'assemblea dei soci
Rapporti con le società controllate e collegate
Comitato controllo e rischi

Amministratori indipendenti, compito si assistere e supportare con attività consultive e propositive il Consiglio di Amministrazione
Comitato per le nomine
Organo a cui spetta la vigilanza e l'osservanza della legge e dello statuto
Ruolo di controllo interno e revisione contabile
Ernesto Santaniello (Presidente)
Vittorio Pellegrini (Sindaco effettivo)
Simonetta Magni (Sindaco effettivo)
Marco Chieruzzi (Sindaco Supplente)
Marco Rosatelli (Sindaco Supplente)
Società di revisione
PriceWaterhouseCoopers S.p.A

Via
straordinaria
:
modificazioni Statuto
fusioni, scissioni
L'attività di comunicazione si concretizza in:
- conference call
-pubblicazione di tutti i comunicati stampa
- avvisi relativi a titoli emessi
- documenti riguardanti assemblee degli azionisti
Codice Etico
Valori fondamentali e regole di condotta
Concepito come una "carta dei valori"
Obiettivo: garantire alla comunità "una crescita sostenibile inclusiva e stabile basata sulla lotta alla povertà, il rispetto dei diritti umani, del lavoro e dell'ambiente"
Si pone come veicolo di creazione di valore a mutuo vantaggio delle imprese, cittadini e comunità

Civismo
Legami fiduciari
Rapporti con i suoi interlocutori

Si astiene da comportamenti collusivi, predatori, di abuso
Massima professionalità, serietà, puntualità
Evita lacune documentali per negoziare contratti in posizioni di debolezza
Rapporti con i dipendenti
Utilizza criteri di merito, competenza, capacità professionali e di rendimento (no discriminazioni)
Valorizza capacità professionali, attitudini e creatività
Adeguati livelli di formazione
Incentiva lo spirito di gruppo, cooperazione, scambio
Personalizza il rapporto lavorativo (telelavoro, part-time e job sharing...)
Dipendenti
Indice di aderenza
Utile d'esercizio
Fusione per incorporazione
(Diritto di opzione di acquisto)
Principi
Competenza
Integrità
Trasparenza
Onestà
Correttezza
Lealtà
Sincerità
Disponibilità
Cortesia
Equilibrio tra iniziative economiche ed esigenze ambientali
Migliorare impatto ambientale e paesaggistico delle proprie attività
Diritti generazioni future
Tutela consumatori e clienti e garantisce loro un acquisto responsabile
Supporto iniziative e progetti per combattere l'inquinamento
Tutela concorrenza libera e leale
Grazie per l'attenzione
Indice di Aderenza Totale 43%
Bonifica di acque e suoli
30%
Primo conto energia
T.E.R.N.I. Research Energy conferisce l'intera azienda nel capitale sociale di TerniEnergia
Dall'inizio della sua attività (
2006
) ha realizzato:
Riposizionamento: da produzione impianti per conto terzi ad un modello incentrato nell'investimento diretto (solare, biomassa, biogas)
Con la Confindustria di Terni
costituì una Società per la ricerca
applicata al servizio dell'industria
Creazione di valore

Attraverso un processo virtuoso, facilitato dalla maggiore dimensione e dal consolidato equilibrio finanziario, con una forte visione internazionale
Non vengono indicate le ipotesi, i dati finanziari e prospettivi, la tempistica e i manager responsabili
Full transcript