Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Storia della musica per film

No description
by

Simone Francia

on 17 October 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Storia della musica per film

Breve storia della musica per film
per la scuola secondaria di primo grado

Gli attori in assenza di sonoro, comunicavano
principalmente a gesti e i pochi dialoghi venivano scritti con didascalie su cartelloni inseriti tra una scena e l'altra.
Il cinema sonoro fece la sua comparsa
nel 1927 con il film "Il cantante jazz":
si trattò di una vera rivoluzione perché
la colonna sonora poteva essere abbinata all'immagine e ciò rendeva il film molto verosimile.
Gli albori del cinema
Il cinema nasce nel 1895 grazie alle esperienze dei fratelli Lumiére che per primi proiettarono i fotogrammi dell'arrivo di un treno alla stazione. All'inizio il cinema era muto. Le immagini non erano altro che delle fotografie in rapida successione capaci di rappresentare varie fasi del movimento. A poco a poco i film diventarono più lunghi ed elaborati.
Nel corso degli anni Trenta la colonna sonora rivelò ai registi tutte le potenzialità e ben presto musicisti di fama come Erik Satie, Serjei Prokofiev, Arnold Schoenberg, Nino Rota, Ennio Morricone ecc. si dedicarono alla composizione di musiche per film
Durante le riprese dei film la colonna sonora veniva registrata in presa diretta, cioè mentre si riprendevano le scene con la videocamera.
Grazie all'evoluzione tecnica, la registrazione
dei suoni, musica e voci possono essere registrate sia in presa diretta che in sala di montaggio. Un esempio in cui l'audio viene montato a posteriori negli studi di registrazione è quello del doppiaggio: la voce degli attori viene tradotta nelle varie lingue dai doppiatori.
A seconda del loro contenuto possiamo distinguere: film storico-musicali, che narrano la vita e le opere di musicisti (per es. "Amadeus"); film commedie musicali, che a volte sono tratti da lavori teatrali preesistenti; film di animazione, dove i disegni sono abbinati a brani musicali (per es. "Fantasia"); film compilation, simili alle clip musicali, sono legati al mercato discografico e finalizzati alla promozione di determinato autori.
Simone Francia
Full transcript