Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Cronologia dell'Iran

No description
by

Giada Neski

on 4 January 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Cronologia dell'Iran

(1935-2012) CRONOLOGIA IRAN 1935 Lo Shah Reza Pahlavi cambia il nome
del Paese da Persia --> a Iran
(Terra degli ariani) 1941 Reza Shah, accusato di simpatie per la Germania nazista, abdica in favore del figlio Mohammed Reza (1941-1979) Educato in Europa Tenta politica di modernizzazione e secolarizzazione Accusato di essere una pedina nelle mani di Stati Uniti e Gran Bretagna Colpo di Stato (appoggiato da Mi6 e Cia) contro il Primo ministro Mohammed Mossadegh (1951-1953) Mossadegh aveva tentato di nazionalizzare l'industria petrolifera iraniana, fino ad allora in mano alla Gran Bretagna attraverso l'Anglo-Persian Oil Company 1953 1963
Rivoluzione bianca Mohammed Reza Shah lancia programma di modernizzazione forzata Distribuzione terre ai contadini
Alfabetizzazione popolaz. rurale ("Esercito degli insegnanti")
Emancipazione femminile Opposizione della classe dei bazari (mercanti) e del clero sciita
Malcontento della popolazione per svolta autoritaria: abolizione partiti MA Voce dell'opposizione: Ayatollah Ruhollah Khomeini Arrestato ed esiliato nel 1964 1979 Rivoluzione: nasce la Repubblica islamica dell'Iran Autunno 1978: milioni di persone scendono in piazza per chiedere il ritorno di Khomeini e abdicazione dello shah
16 gennaio 1979: lo shah abbandona l'Iran
1 febbraio: Khomenei arriva all'aeroporto di Teheran
31 marzo: referendum- 98,2% dice sì alla Repubblica islamica
4 novembre: occupata l'ambasciata Usa a Teheran e 53 funzionari sono presi in ostaggio Detenuti per 444 giorni 1989 1997-2004
Il riformismo di Khatami 2002 George W. Bush inserisce Teheran nell' Asse del Male
(Iran-Iraq-Corea del nord) 2005-2013 Eletto Mahmoud Ahmadinejad 2009
Onda verde Elezioni presidenziali 14 giugno 2013 (Turchia --> Iraq --> Francia ) In Iran il suo messaggio si diffonde attraverso cassette clandestine 1986 Irangate Scandalo politico che porta alla luce i finanziamenti Usa all'Iran in cambio della liberazione di alcuni ostaggi statunitensi in mano a Hezbollah. Washington infrangeva l'embargo nei confronti dell'Iran vendendo armi a Teheran e con i profitti così ottenuti finanziava l'opposizione armata dei Contras al governo sandinista in Nicaragua (Conosciuto anche come l'Affare Iran-Contras) 3 giugno: Muore Khomeini--> Nominato ayatollah Ali Khamenei
28 luglio: riforma costituzionale che trasferisce poteri del Primo Ministro al Presidente della Repubblica Eletto alla presidenza il religioso pragmatico Ashemi Rafsanjeni (1989-1993/ 1993-1997) Khamenei e Rafsanjani Promuove "dialogo delle culture" come risposta allo "scontro di civiltà" di Huntington Apertura nei confronti degli Stati Uniti Fallimento ma resta figura di riferimento per riformismo iraniano Vengono mantenute pratiche repressive nei confronti degli intellettuali. Khatami delude progressivamente studenti e donne, che avevano appoggiato la sua presidenza (Usa, Cina, Russia, Francia, Gran Bretagna + Germania) si accordano per un pacchetto di incentivi da offrire all’Iran in cambio della rinuncia al nucleare. Gruppo 5+1 2006 Eletto al ballottaggio con Rafsanjani (61.7%) Ex sindaco di Teheran
Ha l'appoggio delle classi più povere e, inizialmente, del clero religioso
Retorica anti-occidentale e anti-sionista 12 giugno: elezioni presidenziali. Vota l’85% degli aventi diritto. Ahmadinejad vince col 63% dei voti mentre Mousavi denuncia brogli e si proclama vincitore Manifestazioni a Teheran e in tutto il Paese
<<Movimento verde>> 20 giugno: le immagini della studentessa Neda Soltani, uccisa durante una manifestazione antigovernativa, fanno il giro del mondo
25 giugno: giornata di mobilitazione internazionale in solidarietà ai manifestanti (Khamenei appoggia Ahmadinejad e invita il Paese alla calma) Ma repressione ha la meglio e leader opposizione Mousavi e Karroubi vengono messi agli arresti domiciliari L'Onu approva nuove sanzioni all’Iran per il suo programma nucleare: ennesima stretta finanziaria e ampliamento dell’embargo sulle armi. 2010 Aprile: scontro tra Khamenei e Ahmadinejad sulle dimissioni del ministro dell’Intelligence Heidar Moslehi.

Ottobre: gli Usa accusano Teheran di essere dietro a un complotto per uccidere l’ambasciatore saudita a Washington. L’Iran respinge le accuse.
(N.B. Arabia Saudita e Iran sono storicamente in competizione per l'influenza sul Golfo)

Novembre: assalti all’ambasciata britannica di Teheran. Londra ritira personale diplomatico, ma i due Paesi non interrompono del tutto le relazioni diplomatiche. Dicembre: nuove sanzioni Usa.
Iran minaccia di chiudere lo Stretto di Hormuz Luglio/agosto 2012: scatta embargo Unione Europea sul petrolio iraniano. Usa colpisce chi permette all’Iran di vendere o trasportare petrolio. Aumento incontrollato dell'inflazione 2 marzo: elezioni legislative. Fazione vicina a Khamenei esce rafforzata; sconfitta per Ahmadinejad.

14 aprile: passo avanti per i negoziati sul nucleare. Dopo un anno e mezzo Iran e gruppo 5+1 si incontrano a Istanbul, ma durante estate negoziati in stallo e nuove sanzioni

11 agosto: terremoto a Tabriz (nord-ovest Iran). Centinaia di vittime.

30 agosto: storico vertice dei Paesi non allineati a Teheran

Ottobre: scontri con i mercanti (bazari) che protestano contro inflazione

Dicembre: Khamenei blocca interrogazione parlamentare nei confronti di Ahmadinejad. In Parlamento si discute riforma sistema elettorale 2011 2012 Guerra Iran/Iraq
(1980-1988) Circa 1 milione di morti iraniani e 250/500 mila morti iracheni 22 settembre l'Iraq di Saddam Hussein invade l'Iran Stati Uniti impongono sanzioni commerciali e petrolifere all'Iran accusandolo di appoggiare il terrorismo e di cercare di dotarsi di armamenti nucleari 1995 2011 2012
Full transcript