Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Viaggio Virtuale

relazione finale - anno di prova
by

Tiziana Massaro

on 13 March 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Viaggio Virtuale

classe 3A e classe 3E
I.C. San Giorgio di Mantova
IL PROGETTO
INDICAZIONI NAZIONALI
FASE DI IDEAZIONE
Questo è stato per me un anno importante ma aspetto con entusiasmo i prossimi, durante i quali migliorare la mia professionalità, mettere a punto gli insegnamenti raccolti, e offrire ai ragazzi di più.
I.C. San Giorgio di Mantova
scuola secondaria di 1° grado
"Don Milani"
ATTIVITA' DIDATTICA
Cognome e nome MASSARO TIZIANA
Luogo e data di nascita GROTTAGLIE (TA) 10/11/1972
Titolo di studio LAUREA IN ARCHITETTURA
Sede e scuola di servizio I.C. SAN GIORGIO DI MANTOVA
SCUOLA SECONDARIA DI
PRIMO GRADO “DON MILANI”
Ambito d’insegnamento TECNOLOGIA cl.c. A033
Data di assunzione 01/09/2013

SCHEDA DI PRESENTAZIONE
VIAGGIO VIRTUALE
relazione finale
I.C. Mantova 1
scuola secondaria di 1° grado
"G. Mameli" Castelbelforte
1 A
2 A
3 A
1 E
2 E
3 E
1 A
2 A
3 A
webquest
viaggio virtuale
Progettare una gita d’istruzione o la visita ad una mostra usando internet per reperire e selezionare le informazioni utili.
WEBQUEST
INTRODUZIONE
Alcuni ex compagni di scuola decidono di organizzare un viaggio in una città italiana o europea. Vogliono passare del tempo insieme per divertirsi e rilassarsi e al tempo
COMPITI
Compito 1: Raccogliere informazioni relative alle modalità di viaggio di alloggio cosa andare a vedere.
Compito 2: Definire l’itinerario.
Compito 3: Preparare un flyer informativo
Compito 4: Preparare una presentazione multimediale
RISORSE
Risorsa 1: http://www.trenitalia.com/ sito di Trenitalia per la verifica dei collegamenti ferroviari.
Risorsa 2: http://www.kayak.it/ motore di ricerca utile per la verifica dei collegamenti aerei.
Risorsa 3: http://www.booking.com/ motore di ricerca utile per l’individuazione di un alloggio.
Risorsa 4: http://servizi.aci.it/CKInternet/SelezioneModello servizio ACI per il calcolo dei costi chilometrici per gli spostamenti in auto
Risorsa 5: https://maps.google.it/ servizio di visualizzazione di mappe, utile per orientarsi nella città prescelta.
Risorsa 6: http://www.firenze-online.com/ e http://wwwext.comune.fi.it/viverefirenze/itinerari.html siti che descrivono le attrazioni turistiche e come muoversi a Firenze
Risorsa 7: http://www.venezia.net/informazioni-turistiche-venezia.html sito che descrive le attrazioni turistiche di Venezia.
Risorsa 8: http://www.turismoroma.it/ sito turistico ufficiale della città di Roma.
Risorsa 9: http://www.visitlondon.com/ e http://www.mylondra.it/ siti che descrivono le attrazioni turistiche e come muoversi a Londra.
Risorsa 10: http://www.wien.info/it e http://www.tuttovienna.info/ siti che riportano tutto quello che bisogna sapere su Vienna.
Risorsa 11: http://www.weagoo.com/it/page/le-mini-guide sito in cui si possono trovare mini guide turistiche delle più importanti città italiane e straniere.
PROCESSO
I processi da realizzare sono:
1. distribuzione dei ruoli all’interno del gruppo;
2. ricercare in rete le informazioni necessarie facendo riferimento alle risorse date;
3. raccogliere le informazioni utili in tabelle;
4. organizzare un’agenda di viaggio;
5. sintetizzare il viaggio organizzato in un flyer esplicativo;
6. raccontare il lavoro che ciascuno ha svolto, le problematiche emerse, le relazioni di gruppo, in un diario di bordo.
SUGGERIMENTI
Si consiglia di seguire lo schema di lavoro presentato e di fare riferimento agli esempi mostrati dal docente.
CONCLUSIONI
Complimenti ragazzi, avete progettato la gita che desideravate e raccontandola avete fatto venir voglia di partire con voi. Siete sicuri, però, di aver scelto sempre le soluzioni migliori, cioè più economiche, più razionali? Se foste chiamati a rifarlo scegliereste un itinerario differente?
.
MATERIALI DI SUPPORTO
scheda gruppo, tabelle, schema di agenda
OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO
1. conoscere i principali sistemi di trasporto;
2. conoscere i termini specifici legati al trasporto e alla mobilità;
3. saper leggere tabelle e orari relativi alle diverse modalità di trasporto;
4. saper valutare differenti modalità di collegamento evidenziando vantaggi e svantaggi;
5. essere in grado di produrre, con gli strumenti informatici, materiale documentale come testi, tabelle, ipertesti, presentazioni;
6. essere in grado di eseguire ricerche in rete.

WEBQUEST
apprendimento cooperativo
PROBLEM SOLVING
ricerche in rete
gruppi strutturati
docente Prof.ssa Massaro Tiziana
tutor Prof.ssa Maria Bianca Poltronieri
scheda gruppo
diario di bordo
diario di bordo
diario di bordo
flyer
FIRENZE 3 A
scheda gruppo
diario di bordo
flyer
LONDRA 3 E
STRUTTURAZIONE IN FASI
RICERCA E VERIFICA DELLE RISORSE
PERCORSO IN PIATTAFORMA
RUBRICHE VALUTATIVE
FASE DI REALIZZAZIONE
Presentazione del progetto
Ricerca sul web e compilazione tabelle
Agenda di viaggio
FASE DI PROGETTAZIONE
esempio di flyer
fasi di lavoro
ruoli
prodotti
esempio scheda gruppo
Firenze 3 A
Londra 3 E
Prodotti finali
flyer
diario di bordo
diario di bordo
diario di bordo
diario di bordo
diario di bordo
FASE DI VALUTAZIONE
due rubriche valutative
lavoro prodotto
apporto dei singoli
adeguatezza del progetto di viaggio
completezza, accuratezza e organizzazione delle informazioni
creatività e grafica
abilità nell'utilizzo degli strumenti tecnologici
rispetto dei tempi
realizzazione del lavoro assegnato
partecipazione
autonomia
ideazione
cooperazione con il gruppo
Full transcript