Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Verso la classe 3.0

progetto triennale a.s. 2013-2014
by

Federica Tamburini

on 17 February 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Verso la classe 3.0

La scuola del futuro...

è già qui!


Verso una classe 3.0
Motivazioni
Attraverso quali strumenti?
Uso sempre più intenso della classe virtuale, sia a scuola sia a casa
Uso di devices personali e non (notebook, netbook, tablet, Ipad) per lavorare in classe a gruppi (max 6-7 strumenti)
Utilizzo di app dedicate e risorse on line (come questa...) per la creazione di risorse condivise
Creazione di un blog di classe per la pubblicazione (graduale!) dei prodotti realizzati in classe, come e-book e presentazioni
(Interazione con altre Cl@ssi 2.0)
(Collaborazione con Book in Progress (http://www.bookinprogress.it/index.php)
Quali materie coinvolgere?
In classe 3
:
- storia - geografia - scienze
(in parte, e gradualmente, anche tutte le altre...)
Stimolare l'apprendimento
Favorire l'autonomia
Personalizzare i tempi
Favorire la cooperazione
Incentivare l'uso delle tecnologie
Incentivare la collaborazione scuola/famiglia
Tempi di realizzazione e scopo finale
Progetto
TRIENNALE (3 -4 -5)

Il fine ultimo sarà quello di arrivare gradualmente allo stile della
FLIPPED CLASSROOM

Ricapitolando...
Per capire il funzionamento di una flipped classroom diamo un’ occhiata ad un ciclo completo di apprendimento:

FASE ESPERIENZIALE

IN AULA
: il docente stimola l’interesse dei ragazzi proponendo un’ esperienza concreta, un esperimento, una simulazione sull’ argomento di lezione
FASE ESPLORATIVA

A CASA
: vengono condivisi con gli studenti materiali di studio sull' argomento, video, audio, siti web, presentazioni per agevolare un apprendimento interattivo, asincrono e personalizzato
FASE RIFLESSIVA

A CASA
: gli studenti riflettono su ciò che hanno imparato nelle fasi precedenti scrivendo un testo o quello che viene richiesto loro dall' insegnante
FASE APPLICATIVA
IN AULA
: le conoscenze acquisite vengono applicate materialmente tramite l’ esercitazione o la creazione di un prodotto che contribuisca a dare un senso ai contenuti studiati e a farli propri
La metodologia della Flipped Classroom..
... è inserita nell'
Agenda Digitale
della scuola italiana
(http://www.agendadigitale.eu/egov/372_come-sara-la-scuola-dei-veri-nativi-digitali-il-futuro-nella-flipped-classroom.htm#.UcTnESvW62c.facebook)

....va verso il
superamento del concetto di laboratorio di informatica
: la classe stessa diventa un laboratorio di ricerca e di apprendimento attraverso l'uso integrato delle tecnologie!
3.0 ???
Sìììì!!!

Le classi 2.0 prevedono l' uso integrato delle nuove tecnologie, mentre le
classi 3.0
(come vorremmo diventare noi!) utilizzano anche la rete per comunicare, condividere, produrre e personalizzare l'apprendimento.
Comunicare
tra...
Condividere.
..
- insegnanti ed alunni - idee
- alunni ed alunni - materiali
- scuola e famiglia - compiti
- classe e altre classi - produzioni

Full transcript