Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

LE SOCIETA' DI PERSONE

No description
by

D'Angelo ornella

on 17 April 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of LE SOCIETA' DI PERSONE

LE SOCIETA' DI PERSONE DI COSA PARLEREMO L'impresa individuale e familiare sono l'esempio più idoneo per le attività commerciali che non richiedono ingenti investimenti. SOCIETA'IN NOME COLLETTIVO (SNC) Nelle società in nome collettivo tutti i soci rispondono solidamente e illimitatamente dei debiti sociali, anche con il patrimonio personale dei soci stessi. Società in nome collettivo Società in accomandita semplice Le caratteristiche delle società di persone; La costituzione; I conferimenti; Pagamento e riparto dell'utile; La perdita d'esercizio e la sua copertura; Gli aumenti e la riduzione del capitale sociale; LE CARATTERISTICHE DELLE SOCIETA' DI PERSONE Le società di persone sono prive di personalità giuridica pertanto i soci oltre che rispondere in via sussidiaria dei debiti contratti dalla società ricoprono anche la veste di soggetto economico poiché hanno il potere di governare e amministrare l'impresa. I soci godono di un'autonomia patrimoniale imperfetta
poichè qualora il patrimonio della società sia insufficiente
per estinguere i debiti contratti, i creditori sociali
potranno rivalersi sul patrimonio personale dei singoli soci. IL CODICE CIVILE DISTINGUE LE SOCIETA'DI PERSONE IN: Società in nome collettivo (snc) Società in accomandita semplice (sas) Le società in accomandita semplice sono caratterizzate dalla presenza di due tipi di soci: gli accomandatari e gli accomandanti.
I soci accomandatari rispondono illimitatamente e solidamente dei debiti contratti dalla società mentrei soci accomandanti rispondono solo limitatamente alla quota di capitale conferita. LA COSTITUZIONE Come si costituiscono le società di persone? Le società di persone sono costituite con un atto scritto che prende il nome di atto costitutivo e può assumere due tipi di forme: scrittura privata autenticata o quella di atto pubblico. Per poter operare regolarmete l'impresa deve consegnare l'atto costitutivo entro 30 giorni dalla sua redazione presso l'Ufficio del Registro delle Imprese e inoltre occorre che la società stessa sia iscritta regolarmente nel Registro delle Imprese. Gli adempimenti amministrativi e fiscali relativi alla fase costitutivaa comportano il sostenimento di oneri di natura pluriennale, da sottoporre annualmente ad ammortamento, che devono essere contabilizzati in DARE del conto COSTI DI IMPIANTO. Atto pubblico: documento redatto da un pubblico ufficiale Atto costitutivo: è il "patto" con il quale vengono costituite le società e detta le norme per il loro funzionamento Scrittura privata autenticata: consiste in un accordo scritto tra le parti e firmato da un pubblico ufficiale il quale accerta l'identità delle persone che hanno sottoscritto il documento. I CONFERIMENTI Dopo l'atto costitutivo i soci devono effettuare i singoli conferimenti che formano la dotazione del capitale sociale. MA COME SI REGISTRA L'OPERAZIONE La sottoscrizione delle quote dà origine alla formazione di crediti della società nei confronti dei soci per un valore corrispondente al loro confermineto.
Contemporaneamente tali crediti confluiscono in AVERE del conto CAPITALE SOCIALE, parte ideale positiva del patrimonio netto ...COSA INTENDIAMO PER.. L'operazione contabilmente viene registrata in due fasi:
La sottoscrizione della quota da parte di ciascun socio;
Il conferimeto nell'impresa. I conferimenti posso riguardare sia disponibilità liquide che beni in natura; questi ultimi possono riguardare singoli beni disgiunti (fabbricati, macchinari, crediti) o beni conginuti (un'azienda già funzionante).
Infine il conferimento può riguardare anche servizi ovvero la prestazioni di attività lavatorative da parte del socio che in questo caso prende il nome di socio d'opera. Il conferimento del socio d'opera non deve essere rilevato contabilmente in quanto non incide sul capitale sociale. REGISTRIAMO LA DESTINAZIONE E IL PAGAMENTO DELL'UTILE D'ESERCIZIO L'utile d'esercizio deve essere ripartito tra i soci secondo le modalità stabilite dall'atto costitutivo dopo che il bilancio è stato approvato, nei primi mesi dell'esercizio successivo, dagli stessi. L'utile d'esercizio deve essere ripartito tra i soci in proporzione alle quote di capitale conferite. Il codice civile vieta ogni patto tendente a escludere uno o più soci dagli utili o dalle perdite (art. 2265: divieto di patto leonino). REGISTRIAMO PROGETTO DI RIPARTO DELL'UTILE Il potere di amministrare la società spetta a tutti i soci Il potere di amministrare la società spetta solo ai soci accomandatari SOCIETA' IN ACCOMANDITA SEMPLICE (SAS) Costi Ricavi PERCHE' COSTITUIRE UNA RISERVA Prima di procedere al riparto dell'utile tra i soci, una parte del profitto viene accantonata alla Riserva Volontaria. RISERVA VOLONTARIA Rappresenta un AUTOFINANZIAMENTO per la società, in quanto le risorse finanziare prodotte dalla gestione vengono trattenute all'interno dell'impresa; Può essere utilizzata per coprire eventuali PERDITE D'ESERCIZIO future. PRELEVAMENTI Tali prelievi sono effettuati in conto utili, ossia costituiscono un anticipo sull'utile in corso di maturazione, prelevato prima della chiusura d'esercizio. Durante il periodo amministrativo, i soci posso avere l'esigenza di prelevare dalla cassa sociale o dal c/c bancario intestato alla società, del denaro per far fronte a spese personali. L'utile prelevabile da parte dei soci deve essere effettivamente maturato e deve risultare da una situazione contabile STRAORDINARIA redatta specificatamente allo scopo di documentarne la formazione. LA PERDITA D'ESERCIZIO Ricavi Costi Si verifica una perdita d'esercizio quando nel Conto Economico il totale dei COSTI supera il totale dei RICAVI. Rappresenta un definanziamento dell'azienda in quanto tale perdita comporta una diminuzione del patrimonio dell'impresa. Utilizzo della Riserva volontaria Reintegro da parte dei soci LA LEGGE NON CONSENTE DI DISTRIBUIRE UTILI IN PRESENZA DI UNA PERDITA Come procedere alla sua copertura Rinviare la perdita a nuovo L'accantonamento di utili nella riserva ha anche la finalità di far fronte ad una perdita d'esercizio. Ogni socio si impegna a versare una somma di denaro in proporzione alla quota di partecipazione agli utili E' una forma di copertura della perdita che comporta la modifica dell'atto cositutivo e l'effettiva riduzione del patrimonio aziendale. Riduzione del capitale sociale La perdita può essere rinviata al futuro esercizio trovando copertura con gli utili che successivamente verranno conseguiti. PD GLI AUMENTI DEL CAPITALE SOCIALE Nel corso della vita dell'impresa può accadere che il capitale sociale subisca degli aumenti collegati a varie circostanze. Le variazioni del capitale sociale comportano sempre la modifica dell'atto costitutivo. Possono essere distinti in: Aumenti che non modificano il patrimonio netto Aumenti che modificano il patrimonio netto Riserva volontaria Capitale sociale AUMENTI CHE NON MODIFICANO IL PATRIMONIO NETTO La capitalizzazione della riserva volontaria
non determina la modifica del patrimonio netto
in quanto si verifica una compensazione
tra le sue parti ideali. Giro a capitale
sociale 50.000 50.000 50.000 Capitalizzazione riserva
Full transcript