Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Concorso scuola

No description
by

laura lucchino

on 27 July 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Concorso scuola

Concorso per il reclutamento del personale docente
Scuola primaria
Regione Calabria

Laura Lucchino
3 Luglio 2013

Traguardi per lo sviluppo delle competenze (dalle Indicazioni Nazionali per il curricolo)

Obiettivi di apprendimento:

Abilità

Conoscenze

Competenze
Aree trasversali
Metodologie
Traccia
La candidata presenti una lezione simulata della durata di 30 minuti, il cui argomento è riferito all'
obiettivo di apprendimento
: conoscere e adottare atteggiamenti di tutela e difesa dell'ambiente.
Area disciplinare: Scienze

La ricerca sperimentale, individuale e di gruppo, rafforza nei ragazzi la fiducia nelle proprie capacità di pensiero, la disponibilità a dare e ricevere aiuto, l'imparare dagli errori propri e altrui, l'apertura ad opinioni diverse e la capacità di argomentare le proprie.

(dalle Indicazioni Nazionali per il curricolo)
Destinatari: classe quarta composta da 19 bambini di cui 10 maschi e 9 femmine tra cui una bambina dislessica
Prerequisiti: conoscere la composizione dell'aria e le sue caratteristiche principali; conoscere le principale cause dell'inquinamento atmosferico e alcuni problemi legati ad esso; aver appreso il concetto di ecosistema e di ciclo naturale
Arte e immagine:
Utilizzare strumenti e regole per produrre immagini grafiche, pittoriche, fotografiche, plastiche tridimensionali, attraverso processi di manipolazione di materiali diversi tra loro e riutilizzo e creazione attraverso oggetti non più utilizzati di altri nuovi e con nuove funzioni.
creazione grafica delle sequenze del testo narrato...Una città molto speciale attraverso l'utilizzo di materiale reciclato come bottoni, tappi di bottiglie e pezzi di stoffa
Italiano e tecnologie:
ricercare informazioni in testi ( una città molto speciale) e altri di diversa natura e provenienza per scopi pratici e conoscitici applicando semplici tecniche di supporto alla comprensione come sottolineare, annotare informazioni (elenco delle buone abitudini in casa per il risparmio e quindi per la tutela dell'ambiente) costruire mappe e schemi attraverso le nuove tecnologie e nello specifico alcuni sofware come Vue specificatamente progettato in aiuto ai bambini con DSA da poter utilizzare in classe attraverso la LIM e con l'aiuto dei compagni o da casa con i genitori)

capire l'importanza dell'equilibrio ambientale.
Comprendere in che cosa consistono i rifiuti.
Inquadrare i problemi legati allo smaltimento dei rifiuti.
Promuovere comportamenti rispettosi nei confronti dell'ambiente, sensibilizzando gli alunni alla raccolta differenziata e all'impegno creativo dei materiali reciclati.
L'equilibrio ambientale
Conoscere che cos'è un rifiuto
Conoscere i problemi legati allo smaltimento dei rifiuti
L'equilibrio ambientale
Conoscere che cos'è un rifiuto
Conoscere i problemi legati allo smaltimento dei rifiuti

1. Saper collaborare in gruppo, secondo regole operative e sociali stabilite e accettate dalla classe
2. Uso delle scienze per leggere la realtà e risolvere problemi.
3.Aquisire ed elaborare informazioni, esprimerle e rappresentarle.
4.Pensare e agire in modo autonomo, costruendo ipotesi e proponendo soluzioni.
5.Possedere strumenti che permettono di affrontare la complessità del vivere nella società globale del nostro tempo.
6.Aquisire un proprio metodo di studio e di lavoro

Strumenti




LIM,periferiche usb, testi, matereriali fotografici e cartacei in generale
Brainstorming

Didattica laboratoriale

Cooperative learning
Per una didattica inclusiva:
Grazie all’elevato livello di inclusività consentito dalle attività esplorative, manipolative e dall’approccio multisensoriale, alla didattica centrata sui bisogni dei bambini e sui loro stili di apprendimento, gli alunni con Disturbi Specifici dell'Apprendimento potranno partecipare attivamente a tutte le proposte; potranno usufruire comunque di strumenti compensativi e dispensativi per lo sviluppo interdisciplinare delle attività, quali utilizzo di sofware didattici, schede semplificate e nell'affiancamento ad un compagno-tutor di riferimento e lavoro di gruppo. Si curerà in tal modo il perseguimento degli obiettivi minimi nelle diverse discipline.
Il reciclaggio dei Rifiuti
Verifica


Cittadinanza attiva: infondere nei bambini le regole per diventare dei buoni cittadini partendo soprattutto dal rispetto dell'ambiente e del pianete in cui viviamo e degli altri che lo vivono insieme a noi
L'alunno sviluppa atteggiamenti di curiosità e modi di guardare il mondo che lo stimolano a cercare spiegazioni di quello che vede e succede. Esplora i fenomeni con un approccio scientifico e ne individua aspetti quantitativi e qualitativi . Riconosce le principale caratteristiche e i modi di vivere di organismi animali e vegetali. Ha consapevolezza della struttura e dello sviluppo del proprio corpo.
Ha atteggiamenti di cura verso l'ambiente scolastico che condivide con gli altri; rispetta e apprezza il valore dell'ambiente sociale e naturale.
si valuterà in itinere la capacità di interiorizzare il problema e di attivare comportamenti responsabili, documentando l'andamento del lavoro durante il suo svolgimento, raccogliendo via via i prodotti realizzati dai gruppi di lavoro
Valutazione
Si proporrà come verifica finale un test a risposta multipla, vero/falso, scheda da completare e questionari a risposta aperta, volti alla comprensione del percorso didattico sia all'analisi delle abitudini comportamentali degli alunni e delle loro famiglie
...è difficile fare le cose difficili:
parlare al sordo,
mostrare la rosa al cieco,
bambini imparate a fare le cose difficili:
regalare una rosa al cieco,
cantare per il sordo,
liberare gli schiavi che si credono liberi

Gianni Rodari
Attività:
attività laboratoriale (in aule/laboratorio, uscite in giardino, nei parchi, al mare) al fine di radicare nei giovani allievi la consapevolezza che l'ambiente è un bene fondamentale da tutelare

Il tema verrà introdotto dopo aver affrontato il problema dell'inquinamento dell'aria e dell'acqua, contestualmente allo studio dell'importanza dell'aria e dell'acqua per la vita, svolto in scienze
la lezione partirà su rifiuti da un Brainstorming con domande stimolo del tipo:
che cosa è un rifiuto?
guardiamo nel cestino!
come mai a volte succede di sentire o vedere in tv che in alcune città il problema dei rifiuti diventa particolarmente grave?
Utilizzo della LIM per registrare i punti principali emersi dalla conversazione
L'insegnate mostra vari materiali come: bottiglie di plastica, di vestro, buste di plastica, buccie di mele, pile scariche ...
spiega che i rifiuti sono materiali o sostanze che derivano dalle attività dell'uomo o da cicli naturali( resti di vegetali o animali)
Questi materiali non essendo composti delle stesse sostanze non sono tutti riutilizzabili
Sempre grazie alla LIM si mostrerà un immagine del ciclo naturale .....La natura ricicla
e del ciclo artificiale ......dove si crea, si produce e si distruce artificialmente ( la discarica rappresenta l'anello finale della catena dei rifiuti)
A questo punto bisognerà fare un ulteriore distinzione:
tra i rifiuti organici/umido (meno pericolosi per l'ambiente e se raccolti in modo corretto e preciso sono un'enorme potenzialità in termini di contenuti nutritivi per la terra infatti vengono utilizzati per creare il compost.
La parte secca comprende: bottiglie e flaconi di plastica e di vetro, lattine ripulite, carte e cartone non oleati.
Attività correlata: Orto didattico


Ricerca condotta dagli allievi finalizzata a rilevare il tipo di rifiuti prodotti da una famiglia e quali norme di comportamento vengono adottate al fine di tutelare e difendere l'ambiente grazie all'utilizzo di energie rinnovabili (elettrodomestici, lampadine, evitare lo spreco dell'acqua)
Full transcript