Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Mao Tse Tung

No description
by

Fabio Pellone

on 20 November 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Mao Tse Tung

Mao Tse Tung
L'uomo, il rivoluzionario, il tiranno

I sostenitori di Mao
Prima

80%
35 anni
400 milioni
Dopo

<7%
70 anni
700 milioni


Analfabetismo
Aspettativa di vita
Popolazione
Vittime
2-5 milioni di contadini durante la riforma agraria
20-40 milioni per la carestia
3-5 milioni rivoluzione culturale
15-20 milioni per uccisioni ed esecuzioni
6-10 milioni nei laogai
URSS e Cina
nel secondo dopoguerra
Nel 1945 viene stipulato un trattato di amicizia tra URSS e Cina
Stalin applica la politica del doppio filo, fornendo armi ai comunisti cinesi, ma appoggiando il governo nazionalista
Nel 1949 viene fondata la Repubblica Popolare Cinese e Mao annuncia l'unione con l'URSS
Nel 1952 Mao ristabilì il controllo sui porti
Nel 1958 venne attuato il Grande Balzo in Avanti
Dopo la crisi di Formosa del 1958 crebbe la tensione fra i due colossi
Nel 1969 scoppia una vera e propria guerra al confine tra Russia e Cina
La Russia si impegnò a ricostruire la Cina ed in cambio volle
I diritti su Port Arthur e Port Diaren
Il controllo ferroviario della Manciuria
Il riconoscimento dello stato satellite della Mongolia
Economia
2 diverse visioni
Moderati
Radicali
Collettivizzazione del Partito
Mao torna sui suoi passi perchè:
I moderati chiedono un passo indietro
Zone dell'Ungheria sono scenari di rivolte
L'URSS critica il sistema cinese
Molte nazioni sono in rivolta
Creazione di un comunismo cinese
Mense popolari
Grande Balzo in avanti
(1958-1960)
Economia basata su
Grano
Acciaio
Una fornace per comune
Contadini costretti al lavoro
Creazione del Canale sul Fiume Giallo
Produzione insufficiente
Alluvione porta ad uno straripamento del fiume
Maoismo
Il pensiero maoista si basa sul marxismo-leninismo dell'epoca in cui l'imperialismo si avvicina alla disfatta totale e il socialismo avanza verso la diffusione in tutto il mondo
La rivoluzione deve partire da
Contadini
Partito rivoluzionario
Costruzione partiti contro
Necessità
rivoluzione proletaria
Revisionamento moderno
Capitalismo
Parlamentarismo
Marxismo-leninismo
Il termine fu coniato da Stalin, fulcro dei partiti comunisti dell'epoca, la sua ideologia si basa su:
Una società comunista
Uno stato socialista rivoluzionario
Materialismo dialettico
Sono determinanti le forze produttive
Caratterizza un'epoca storica
Campagna dei cento fiori 1956
Il popolo cinese esprime il proprio punto di vista attraverso:
Pamphlet
Riviste
Dazibao (Manifesti murali)
Opinioni di:
Filo-maoisti
Estrema destra
Estrema sinistra
Grande Rivoluzione Proletaria (1966-1976)
Promossa da Mao per:
Ottenere più potere nel PCC
Opporsi al riformismo di Deng Xiaoping e Liu Shaoqi
Allontanarsi dal tradizionalismo
I giovani sono incitati all'allontanamento dai quattro vecchi: vecchie idee, vecchia cultura, vecchie abitudini e vecchi comportamenti.
Tarmina nel 1976 con la morte di Mao, al quale succede lo stesso Deng Xiaoping dopo una lunga lotta di potere.
Inizio manifestazioni
Violenza armata contro politici allontanati dalle città verso le campagne
1921 - Entra nel Partito Comunista Cinese (PCC)
Ottobre 1934 - Partecipa alla Lunga marcia
Luglio 1937 - Partecipa alla guerra sino-giapponese
Ottobre 1949 - Fonda la Repubblica Popolare Cinese
Dicembre 1949 - Le forze del Kuomintang vengono sconfitte dall'Armata Rossa
Mao Tse Tung
Full transcript