Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

La civiltà micenea

No description
by

alessia garzaniti

on 5 January 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La civiltà micenea

La civiltà micenea
La geografia del territorio
Grecia
:
occupa la
parte meridionale dei Balcani
, si estende nel mar Egeo,
territorio
maggiormente
montuoso
,
la
presenza del mare
favorì il
commercio e l'artigianato,
il
territorio montuoso
dava la possibilità ad aree da sfruttare per i
pascoli
:
l'allevamento di bovini
, la cui lana veniva poi esportata nel Mediterraneo,
le
pianure erano zone abitate
perchè si poteva
praticare l'agricoltura
,
isolate l'una dall'altra
,
la
comunicazione
tra le zone pianeggianti era
difficile e la produzione agricola era scarsa,
isolamento dei gruppi creò tanti piccoli
stati indipendenti: le poleis.
La guerra di Troia
La guerra di Troia è legata ai poemi omerici
:
l'Iliade e l'Odissea
;
composti
verso il
X secolo a.C
poi
tramandati a voce fino all' VIII secolo a.C
, poi furono messi in
forma scritta
.
La civiltà cretese finisce
Ci sono due teorie diverse:
fattori naturali
: nel
1500 a.C
c'è stata un'
esplosione vulcanica
che provocò un
maremoto e la fine delle città-palazzo
;
invasione
della civiltà da un popolo proveniente dalla Grecia: gli achei.
Nel
1400 a.C gli achei occupano l'isola
ponendo bruscamente fine alla civiltà cretese.
Gli achei sono una civiltà guerriera
Gli achei
:
popolo di origine indoeuropea,
giunsero in Grecia nel II millnnio a.C dando vita a piccoli regni indipendenti chiamati MICENEI.
I micenei si scontrano con Troia
I micenei si espansero nel
1400 a.C
e si mossero
in due direzioni
:
verso il mare
: con la conquista di Creta,
verso l'interno della Grecia
: con il controllo di tutta la penisola del Peloponneso.
In seguito si mossero verso oriente, fondando alcune città in Asia minore e in Anatolia, nel
1200 a.C si scontrarono con Troia
: città-stato molto importante
Il palazzo era difeso da mura
e si conservavano
: armi di bronzo e attrezzature militari.
Nel palazzo ci abitava:
Re,
Nobili guerrieri.
Il palazzo
era soprattutto un
centro militare dello stato
e le città
erano città-fortezze.
Caratteristiche
fondamentali di questa
civiltà
sono:
regno unito e la centralità della guerra
I
due poemi
rappresentano una
fonte storica molto importante oltre ad essere un capolavoro letterale.
L'iliade narra gli ultimi momenti della guerra tra gli achei e troiani
L'iliade
L'odissea
L'odissea racconta l'avventuroso viaggio di ritorno dalla guerra di ULISSE.
Nel
1800 l'archeologo
tedesco
Schliemann
giunse alle
conclusioni che la guerra di Troia fu realmente combattuta
.
Troia fu più volte distrutta e poi ricostruita.
maschera funeraria d'oro del re
Finisce la civiltà micenea
La crisi
delle
città micenee
avvenne nel
1200a.C
.
Alcuni studiosi pensano

che sia stato un elemento naturale
: il
terremoto
,
altri
studiosi
collegano la fine della civiltà micenea al ritorno migratorio dei dori
, popolo proveniente dai balcani.
I dori
s'imposero
sui micenei
con le loro
armi di ferro
decisamenti più resistenti
La Grecia vive un periodo di decadenza
La conquista della Grecia sui Dori
portò ad un periodo di decadenza: durò 4 secoli; prende il nome di
"secoli bui"
.
La Grecia conobbe una
gravissima regressione culturale e socioeconomica
: i commerci entrarono in crisi, le città vennero abbandonate,
la vita
tornò attorno piccole comunità di
pastori e agricoltori
Full transcript