Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

La figura della donna nella mafia

No description
by

Lorenzo Parlione

on 11 April 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La figura della donna nella mafia

La figura della donna nella mafia
La criminalità organizzata
La mafia nasce in Sicilia nei primi anni del l800, favorita dalla povertà nelle campagne e la lontananza delle istituzioni. Per questo è stata definita uno "Stato nello Stato".
Il ruolo tradizionale della donna
Le donne all'interno delle organizzazioni mafiose hanno il compito di:
Educazione dei figli e figlie
Incitamento alla vendetta
Garanzia della reputazione maschile
Matrimoni combinati
Supporto e sostituzione agli uomini
Funzioni attive
e passive
Donne vittime della mafia
THANK YOU!
Name:

Contact:
La struttura interna

Il sistema mafioso si basa sul rapporto tra famiglie, o cosche, aggregazioni di elementi criminali che si riconoscono in un capo (boss).
La trasmissione del codice culturale-mafioso risulta essere di vitale importanza e un onere imprescindibile che spetta all' universo femminile.
Tra le funzioni passive vi è quella di garante
della reputazione maschile e quello di essere
merce di scambio nelle politiche matrimoniali.
Tra le numerose vittime della
mafia possiamo citare Felicia
Impastato che è passata dall' essere moglie di un mafioso a
battersi per la giustizia nei
confronti di suo figlio,
Peppino Impastato.
Full transcript