Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

La flipped class

No description
by

Isabel de Maurissens

on 21 November 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La flipped class

FLIPPED CLASSROOM
LA SCUOLA SOTTOSOPRA

Isabel de Maurissens - Elena Mosa
FLIPPED CLASSROOM
LA SCUOLA SOTTOSOPRA

Isabel de Maurissens - Elena Mosa
Ma chi è Salman Khan? È un informatico e matematico con tre lauree. L’avventura iniziò quando la nipote, Nadia gli chiese aiuto in matematica e Salman le dette ripetizioni su Messenger. Quando non riuscivano ad essere collegati in sincrono lo zio le mandava registrazioni video delle sue lezioni. Caricando gradualmente queste lezioni su Youtube il pubblico aumentò gradualmente, come pure le prestazioni didattiche dalla nipote, e come dice Khan, cominciò ad insegnare anche a studenti che non erano i suoi cugini.
In seguito Salman aggiunse poi batterie di domande che avevano l’obiettivo di creare livelli di difficoltà e propedeuticità come se ci trovassimo in un videogioco.
il suo motto: "accelerare l'apprendimento per tutti gli studenti di qualsiasi età"

Perché, allora, non lasciare alla rete la parte della lezione erogativa per valorizzare e riappropriarci di questo ruolo di ricercatore nel lavoro in classe?
No, non si tratta del paese dei balocchi, ma di una profonda rivoluzione che lo stesso S. Khan paragona al rinascimento italiano.
Si tratta quindi di un’inversione dei tempi e modi del fare scuola per meglio impiegare il tempo dell’insegnante e, di conseguenza, anche quello degli studenti.
Cambiamento di prospettiva dello studente

Nella classe sottosopra, lo studente entra in relazione, lo faceva anche nella classe tradizionale ma in maniera minore.
Sa che dovrà confrontarsi in modo più diretto con il docente ma soprattutto con i suoi compagni.

Sono coinvolti tutti gli studenti

Nella classe sottosopra, dovrà contribuire alla relazione in maniera piu significativa e autentica, sarà più attivo a colmare la zona di sviluppo prossimale partendo da una zona di sviluppo attuale, sarà “allenato” da coach-docente, dai suoi peer e sopportato dalle informazioni online per arrivare ad raggiungere la sua zona di sviluppo potenziale. Il modello della classe sottosopra rafforza anche quella che Albert Bandura chiama la “self efficacy " le convinzioni che le persone nutrono sulle proprie capacità hanno un profondo effetto su queste ultime. Lo studente con questo allenamento e con uno spirito di ricerca, sarà capace non solo di catturare, ma anche di rivelare.

spazio tempo e relazione differenti



L’ambiente verrà ridefinito molte teorie come ad es. il complex learning vedono l’ambiente come complesso dove l’interazione tra le persone e loro ambiente (fisica, virtuale e sociale) produce qualcosa di pù della loro somma. Fuori e dentro l’aula si fondano, la realtà va interpretata nella sua complessità, perché arrichisce e non va costretta solo in una aula di scuola ma deve spaziare in contesti diversi sia fisico (in presenza) che virtuali (online) personali e sociali. Lo studente non è più solo il “consumatore” degli incontri ma co-autore degli stessi, in un ottica di ricerca

In una parola:
la lezione si fa a casa ed i compiti a scuola
Partiamo chiarendo subito cosa non è la flipped classroom: non è sinonimo di video depositati in rete. Quando le persone sentono parlare di flipped class sono portate a pensare che si tratti di questo. Ciò che infatti è più importante sono le interazioni che avvengono in classe; un modo per sostituire il docente con video un corso online; ragazzi che lavorano liberamente e senza che vi sia una progettazione didattica; ragazzi che trascorrono tutto il tempo a guardare lo schermo di un computer; ragazzi che lavorano in isolamento;
LA FLIPPED CLASS NON SOSTITUISCE IL DOCENTE
i compiti
in classe
la lezione
a casa

pone l’attenzione su tre fattori:
1. Lavoro fisico/lavoro mentale/creatività;
2. Competenze
3. Ruolo dell’insegnante
Salman Khan spiega la sua visione dell’educazione nel 2060, la sua rivalutazione dal punto di vista sociale. E lo sottolinea con forza in questo video nel quale intravede in questo modello il potenziamento del ruolo del docente,
L’esperienza della Khan Academy offre lo spunto per avviare un ripensamento del modo di fare scuola, soprattutto quando questo assume i contorni del modello di lezione trasmissiva. Il docente che spiega la lezione mette in atto una mediazione sulle fonti di conoscenza e la classe rimane troppo spesso inerte nell’atto di ascoltare.
La società della conoscenza ci impone adesso di confrontarci con modalità sempre più dinamiche e ricche di appropriazione delle informazioni che risultano essere perfino sovrabbondanti. Il problema non è più quello di trovare un libro raro o un’informazione, quanto piuttosto quello di creare coerenza tra le numerose fonti.
Nella classe sottosopra, il docente è chiamato a porsi in un atteggiamento di ricerca per riappropriarsi di quello che Appadurai chiama “il diritto alla ricerca” che non deve essere visto come una meta di fascia alta o attività riservata a pochi,quanto piuttosto come una capacità con un potenziale democratico”. Questo significa che la ricerca è un termine specifico per un’attività che va invece considerata in maniera più ampia come la capacità di fare indagini per ampliare le proprie conoscenze in relazione a qualche necessità, scopo o aspirazione[3].

Bibliografia riferimenti

Appadurai, A. The right to research in Globalisation, societies and Education, vol. 4, n. 2, July 2006,
Barseghian, >T. Three Trends That Define the Future of Teaching and Learning, KQED Febbruary 2001, http://blogs.kqed.org/mindshift/2011/02/three-trends-that-define-the-future-of-teaching-and-learning/
de maurissens, I. , Mosa, E. http://forum.indire.it/repository/working/export/6004/
de Maurissens, I. http://www.statigeneralixnatividigitali.it/?tag=isabel-de-maurissens
Bergmann J.; Overmyer J.; Wilie B., The flipped Class. Myths vs. Reality the Daily Riff, April 2012 http://www.thedailyriff.com/articles/the-flipped-class-conversation-689.php
Freinet, La scuola del fare. Principi (vol. I), e La scuola del fare. Metodi e tecniche (vol. II), tr. it., Milano, Emme Ed., 1977-78.
Khan,S.; Year 2060: Education Predictions : Sal is asked to make some predictions for the year 2060, http://www.khanacademy.org/talks-and-interviews/v/year-2060--education-predictions
Rivoltella, P.C., Fare didattica con gli EAS, Editrice la Scuola
Vygotskij, L. Pensiero e linguaggio. Ricerche psicologiche, Roma-Bari, Laterza, 1990
White, D. releasing creativity and innovation for learning in Europe, Rome, EVBB Conference 2009, Creativity and Innovation in Vocational training in Europe, September 2009
NUOVO LINGUAGGIO E GRAMMATICA

scrivere parole è il latino dei nostri tempi moderni, la lingua volgare oggi utilizza video e immagini











Lawrence Lessig

Flipped classroom

l'insegnante assegna la lezione a casa
(videolezioni/podcast/sito/risorse multimediali)

lo studente lavora in classe
appronfondisce i concetti/esercitazioni/verifiche

didattica
laboratoriale, partecipativa,
personalizzata
centralità dello studente

Introdotta negli Stati Uniti da Salman Khan,
fondatore della Khan Academy








L’esperienza della Khan Academy
offre lo spunto per avviare un ripensamento del modo di fare scuola,
soprattutto quando questo assume i contorni del modello di lezione trasmissiva e erogativa.
Il docente che spiega la lezione mette in atto una mediazione sulle fonti di conoscenza e la classe rimane troppo spesso inerte nell’atto di ascoltare.
i compiti
in classe
confronto
appronfondisco
la lezione online a
a casa
rewind - pausa
Ma allora in cosa consiste la
scuola sottosopra?

un modo per incoraggiare l’interazione e personalizzare il tempo di contatto tra studenti e docenti;
un ambiente nel quale gli studenti si assumono la responsabilità del loro stesso apprendimento;
una classe nella quale l’insegnante non è in cattedra ma si comporta da guida, di fianco allo studente;
una miscela di istruzioni dirette ed approccio costruttivista;
una classe nella quale gli studenti assenti per malattia non restano indietro;
una classe dove i contenuti sono archiviati in maniera permanente per essere rivisti;
una classe nella quale tutti gli studenti sono attivamente coinvolti nell’apprendimento;
un luogo dove tutti i ragazzi possono avere un’istruzione personalizzata
UIBI
21 novembre 2013 - LUCCA
FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI LUCCA

Ma cosa significa insegnare in un’ aula sottosopra?
capovolgere i momenti classici della didattica


i compiti in classe e la lezione a casa






Diffusione con Khan Accademy
Ruolo del docente
Paradigmi del tempo e dello spazio differenti
Flipped class vs didattica tradizionale
Concettualmente introdotto da Freinet
Insegnamento blended
Nuovo linguaggio e grammatica
EAS (Episodi di Apprendimento Situati)
Spazio tempo e relazione differenti





Paradigma del tempo e dello spazio differenti
CONCETTO INTRODOTTO DA FREINET
"metodo naturale"

didattica del fare


piani di lavoro individuali
schede didattiche, conferenze degli studenti, testo libero
lezione a posteriori


strutturata senza classi, con molti laboratori e soprattutto molto spazio all'aperto:
una scuola gestita in maniera cooperativa













CELESTIN FREINET
FORMAZIONE BLENDED





soddisfare il desiderio di essere all'avanguardia, naturale in ogni ragazzo
VS
FORMAZIONE TRADIZIONALE
FREINET
Episodi di Apprendimento Situati EAS (Pachler)
esperienze
ruolo del docente
Didattica tradizionale

Lezione frontale
assegnazione dei compiti

lo studente prende appunti
fa i compiti a casa









VS
RUOLO DEL DOCENTE
Nella classe sottosopra, il docente è chiamato a porsi in un atteggiamento di ascolto, è il docente-caoch, il docente-Virgilio che segue passo a passo lo studente
due momenti differenti
in aula



a casa
assignazione materiale online
tempi e spazi differenti
Clintondale High School
Katie Gimbar
risorse

Khan Accademy Italia
http://www.youtube.com/user/KhanAcademyItaliano
Oilproject
http://www.oilproject.org/
Rai educational
http://www.educational.rai.it/
App education
http://www.apple.com/it/education/apps

Creative learning ressource
http://search.creativecommons.org/
risorse per studenti INDIRE
http://risorsestudentipon.indire.it/?page_id=2812

logica
open
source

MOBILE LEARNING
APPRENDIMENTO INFORMALE
e.mosa@indire.it - i.demaurissens@indire.it
relazione studente insegnante
Cenni storici
'90 Mazur: ruolo del computer nel processo di apprendimento
2000 Lage, Platt, Treglia: inverted instruction e inverted classroom
2000 Baker Clasroom flip "flip your classroom
Blended instruction, piattaforme courseware , Learning Units, videoclip
MOOC (Massive Online Open Courses)
Mobilelearning
Full transcript