Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

La temperatura

No description
by

Chiara Piccoli

on 31 January 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La temperatura

TEMPERATURA
La temperatura è una grandezza fisica che stabilisce
quanto
un oggetto è caldo o freddo
la temperatura di un corpo si misura con il TERMOMETRO che è uno strumento di misura
IL TERMOMETRO
strumento che misura la temperatura
va scelto con attenzione in base alla sua sensibilità
è formato da un tubicino di vetro che contiene un liquido che si dilata
la temperatura misura la VELOCITA' con cui si muovono le particelle ovvero l'AGITAZIONE TERMICA delle particelle
più la temperatura è
elevata
più
velocemente
si muovono le particelle
più la temperatura è
bassa
più
lentamente
si muovono le particelle
0°C = acqua solida
= ghiaccio
100°C = acqua gassosa
= vapore
SCALA CENTIGRADA O SCALA CELSIUS
SCALA ASSOLUTA O SCALA KELVIN
è la scala utilizzata in campo scientifico
il valore minimo è lo 0 K = -273,15°C =
zero assoluto
a questa temperatura le particelle si trovano allo stato solido e sono immobili

0°C = 273,15 K
100°C = 373,15 K
quindi:
1°C corrisponde a 1K

il K è l'unità di misura fondamentale della temperatura nel Sistema Internazionale delle misure

SCALA FAHRENHEIT
è utilizzata nei
paesi anglosassoni
32°F=temperatura del ghiaccio=0°C
212°F=temperatura del vapore=100°C
la scala è divisa in 212 - 32 = 180°F

per trasformare i gradi centigradi in gradi fahreneheit si fa così:
.......(quaderno)


DILATAZIONE TERMICA
è un fenomeno che si verifica nei tre stati della materia (solido, liquido e aeriforme) e consiste nell'
aumento del volume
di un corpo causato dall'
aumento della temperatura

Dilatazione di un fluido: gas o liquido
è molto evidente perchè le particelle sono già libere di muoversi le une rispetto alle altre.
aumentando la temperatura, le particelle si muovono più velocemente e occupano uno spazio maggiore: aumenta il volume

la dilatazione termica nei solidi
la dilatazione di un solido è
meno evidente
perchè le particelle sono fortemente legate fra loro e non possono muoversi le une rispeto alle altre e possono solo vibrare.
aumentando la temperatura le particelle si muovono più velocemente ma non abbastanza per lasciare la loro posizione
l'intervallo è stato diviso in 100 parti uguali che rappresentano 1°C
IL CALORE= ENERGIA TERMICA

IL CALORE è la
causa
dell'aumento di temperatura
del corpo che subisce il riscaldamento

le
unità di misura del calore sono
il J (Joule) nel Sistema Internazionale
la cal (caloria)=4,18 J
la caloria è la quantità di calore necessario ad aumentare di 1°C la temperatura di 1 grammo di acqua

1kcal=1000cal
fornendo la
stessa quantità di calore
a due masse
differenti

della
stessa sostanza
la temperatura aumenta maggiormente dove la massa è minore
perchè
maggiore è il numero di particelle da riscaldare e maggiore dovrà essere la quantità di calore fornita
L'AUMENTO DI TEMPERATURA
DIPENDE DAL TIPO DI SOSTANZA
Fornendo la
stessa quantità di calore
ad una
stessa massa
di due
diverse sostanze
l'aumento della temperatura sarà diverso.
perchè
ogni sostanza ha una propria capacità di assorbire il calore

ogni sostanza ha un suo CALORE SPECIFICO

(= si riferisce ad 1 grammo di una certa sostanza)

è il calore (cal) che serve per far aumentare di 1°C la temperatura di 1 grammo di sostanza

il calore specifico dell'
ACQUA vale 1 cal/g
è maggiore di quello delle altre sostanze

se abbiamo 50 g di acqua dobbiamo fornire 50 cal per fare aumentare di 1 grado la temperatura.
IL CALORE PROVOCA I PASSAGGI DI STATO
termometro per la febbre
termometro per la temperatura dell'ambiente
qundo la
temperatura diminuisce
il liquido si
contrae
e diminuisce il suo volume...il liquido scende nel tubicino

quando la
temperatura aumenta
il liquido si
dilata
e aumenta il suo volume..il liquido sale lungo il tubicino

come funziona un termometro?
scala graduata

tubicino

bulbo
LE SCALE TERMOMETRICHE A CONFRONTO
K = °C +273
es. se ci sono 25°C
25°C +273 =298 K
°F = 180/100 x °C+32
es. se ci sono 25°C
180/100 x 25°C+32= 77°F
ZERO ASSOLUTO
la differenza è 100
aumento di temperatura

ESPANSIONE = aumento di volume
diminuzione di temperatura

CONTRAZIONE = diminuzione del volume
dopo il riscaldamento, la sfera non riesce più a passare per il foro...si è dilatata!
corpo caldo
corpo freddo
CALORE
L'AUMENTO DI TEMPERATURA
DIPENDE DALLA MASSA
IL CALORE SPECIFICO
NB: sostanze diverse
hanno calore specifico diverso
Tutte le sostanze hanno tre stati:
solido, liquido e aeriforme.
Una sostanza passa da uno stato ad un altro perchè gli viene fornito (riscaldamento) o sottratto (raffreddamento) calore
L'ACQUA e i passaggi di stato
Se forniamo calore al ghiaccio, questo fonde e si trasforma in acqua.
Se forniamo calore all'acqua, questa arriva all'ebollizione e si traforma in vapore
PUNTO DI FUSIONE =
temperatura
a cui si verifica il passaggio dallo stato solido allo stato liquido
di una certa sostanza
per l'acqua vale 0°C
PUNTO DI EBOLLIZIONE
=
temperatura
a cui si verifica il passaggio dallo stato liquido allo stato solido
di una certa sostanza
per l'acqua valre 100°C
CALORE DI FUSIONE =
quantità di calore
necessario per far fondere un grammo di solido
DOPO che è stato
raggiunto il punto di fusione
CALORE DI EVAPORAZIONE =
quantità di calore
necessario per far evaporare
un grammo di liquido
DOPO che è stato raggiunto il punto di ebollizione
PUNTO DI FUSIONE
PUNTO DI EBOLLIZIONE
CALORE DI FUSIONE: il calore fornito serve a trasformare tutto il ghiaccio in acqua
LA TEMPERATURA NON CAMBIA
CALORE DI EVAPORAZIONE: il calore fornito serve a trasformare tutta l'acqua in vapore.
LA TEMPERATURA NON CAMBIA
il calore fornito serve per far aumentare la temperatura
IL CALORE è una forma di energia
che si trasferisce da un corpo caldo a un corpo freddo
COME si trasmette il calore
Il calore passa sempre
dal corpo più caldo (a temperatura maggiore) al corpo più freddo (a temperatura minore)
corpo Freddo
corpo Caldo
CALORE
CONDUZIONE = per contatto
nei SOLIDI
Le particelle del corpo più caldo hanno temperatura maggiore cioè maggiore agitazione termica.
quando sono a contatto, urtano le particelle del corpo più freddo aumentando la loro agitazione termica e, quindi, la loro temperatura
CONDUTTORI E ISOLANTI TERMICI
Alcuni materiali conducono il calore meglio di altri:
i metalli sono buoni conduttori
il legno e la plastica sono buoni isolanti
....pensa ai mestoli in cucina!!
CONVEZIONE = la materia si sposta (e si mescola)
nei LIQUIDI E NEI GAS
La sostanza più calda è dilatata, quindi occupa un maggior volume. Essendo meno densa, sale verso l'alto.
La sostanza più fredda occupa meno volume quindi è più densa e scende verso il basso.
In questo modo si creano le CORRENTI CONVETTIVE che permettono al calore di trasferirsi
con la materia
Infatti se ricordi la DENSITA'
d = massa : volume
se il volume aumenta, la densità diminuisce
se il volume diminuisce, la densità aumenta
IR
RAGGI
AMENTO = nel vuoto
è la modalità di trasferimento del calore grazie al quale il Sole riesce a scaldare la Terra.
I RAGGI solari attraverso il vuoto percorrono la distanza dal Sole alla Terra.

si parla di RADAZIONE TERMICA ( o raggi infrarossi)

Tutti i corpi caldi emettono radiazioni termiche
RICORDA....
CALORE

TEMPERATURA
DILATAZIONE TERMICA
PASSAGGI DI STATO
TRASMISSIONE DEL CALORE
SCALE TERMOMETRICHE
°C K °F
PUNTO DI FUSIONE
PUNTO DI EBOLLIZIONE
CALORE SPECIFICO
CALORE DI FUSIONE
CALORE DI EVAPORAZIONE
ISOLANTI
CONDUTTORI
AGITAZIONE TERMICA
ENERGIA TERMICA
CONDUZIONE
CONVEZIONE
IRRAGGIAMENTO
IL TERMOMETRO
J=Joule
Cal
Full transcript