Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Copy of Tesina Vincenzo Caragallo

No description
by

vincent cara

on 25 June 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Copy of Tesina Vincenzo Caragallo

FOLLIA

Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell’uomo più passione che ragione perché fosse tutto meno triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso. Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un’eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della Follia.
Elogio alla follia, Erasmo da Rotterdam
Il concetto di follia nel tempo
Ed allo stesso modo anche le altre riportavano scritto il nome di coloro ai quali il senno, in esse contenuto, era appartenuto. Il duca Astolfo vide un ampolla contenente gran parte del proprio senno; ma lo fecero meravigliare molto di più le ampolle di molti che credeva non dovessero essere privi nemmeno di un briciolo del proprio senno, dettero invece lì evidenza del fatto di averne in realtà ancora poco;
essendone presente una grande quantità in quel luogo.
Il doppio volto della follia
Genialità
Positivismo
Follia vista come malattia
Decadentismo
Col decaentismo si ha la svolta tanto attesa, infatti, la malattia assume valore positivo:
la malattia è strumento di visione del mondo.
Follia - Inetto
La follia produce le guerre, che sono «origine e campo delle imprese più lodate» che non a caso sono affidate a «parassiti, briganti, contadini», certamente non ai filosofi e ai cosiddetti sapienti, che se mettono mano agli affari di stato combinano solo danni. Per governare bisogna ingannare il popolo, lusingarlo per acquisirne il favore, essere spinto da quella follia che porta all’amore di sé, alla fama, alla gloria che ci induce all’azione.

Elogio alla follia, Erasmo da Rotterdam
Inoltre, a quelli che andavano a morire si aggiungevano beffe: coperti di pelli ferine, perivano dilaniati dai cani, o venivano crocifissi oppure arsi vivi in guisa di torce, per servire da illuminazione notturna al calare della notte. Nerone aveva offerto i suoi giardini e celebrava giochi circensi, mescolato alla plebe in veste d'auriga o ritto sul cocchio. Perciò, benché si trattasse di rei, meritevoli di pene severissime, nasceva un senso di pietà, in quanto venivano uccisi non per il bene comune, ma per la ferocia di un solo uomo »

Tacito, Annales, XV, 44
La realtà dell'attività di Stalin spesso non veniva creduta proprio perché appariva incredibile. Il suo stile si fondava sul fare ciò che in precedenza era stato considerato moralmente o fisicamente inconcepibile.

Robert Conquest
Adolf Hitler
Genio diabolico emerso dagli abissi della miseria, infiammato dalla sconfitta, divorato da odio e spirito di vendetta ed ossessionato dal suo disegno di fare di quella tedesca la razza dominante dell'Europa e forse del mondo intero.
Whiston Churchill su Adolf Hitler
Benito Mussolini
Mussolini, dalla personalità al limite della razionalità, riesce ad imporsi nell'italia a seguito degli squilibri che si presentarono nel dopoguerra, attraverso azioni sleali e violente.
Louis Cauchy
Niels Abel usò le seguenti parole riferendosi a Cauchy:
"pazzo e non c’era nulla da fare per lui"
Non solo personaggi storici ma anche personaggi dell'ambito scientifico furono definiti o considerati
\
folli
AC
vs
DC
TESLA
EDISON
Una vero e proprio scontro, definito poi guerra delle correnti, fu necessario per far sì che la corrente alternata, introdotta e sostenuta da Tesla, sostituisse quella continua, sostenuta da Edison.
Tesla inoltre fu tra i primi ad effettuare studi ed esperimenti sui raggi X.
Proprio quest'ultimi lo portarono ad avvisare la comunità scientifica dei rischi biologici connesse alle radiazioni X.
Tesla in campo medico
Tesla inventò e realizzò uno speciale tubo a raggi X con un singolo elettrodo.
Esso sfruttava il processo di
Bremsstrahlung,
usato nei moderni tubi radiogeni.
Follia:

genialità o malattia
Passionalità
Barriere primarie
Evoluzione del concetto giuridico
1904
1978
Il malato di mente è
pericoloso per sé e per gli altri
Il malato è
sofferente e deve essere curato
per poi essere reinserito nella società
Legge Giolitti
Legge Basaglia
Full transcript