Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

open space

No description
by

Michela Pellegrino

on 24 March 2011

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of open space

“Open-plan offifices:
Task performance and mental workload”
Tonya L. Smith-Jackson, Katherine W. Klein
Journal of Environmental Psychology (2009) Presentazione di
Michela Pellegrino Open-space: perché? Gli open space sono stati introdotti
per migliorare l'efficienza lavorativa facilitare la comunicazione
riducendo il costo dell'arredamento
!! La carenza di produttività
potrebbe rendere inutili
i risparmi ottenuti
da questo tipo di arredamento Gli uffici creati con strutture open-space
sono stati identificati come problematici
a causa delle interferenze causate
dai rumori di sottofondo studio condotto da Flynn (1996):
ha esaminato la performance
in alcune condizioni di rumore:
condizione di rumore non controllabile (macchine)
condizioni di rumori controllabili (conversazioni in area di lavoro).


performance migliore nel caso del rumore non controllabile! Distrazioni
derivate
dal parlato
quali sono i tipi di parlato
che possono avere un impatto negativo
sulla performance? Salame e Baddeley (1989):
Irrelevant Speech Effect Jones (1993):
Changing-state Hypotesis

se il parlato ha un senso compiuto
ed è simile allo stimolo presente nel compito,
esso disturberà il suo svolgimento Il problema non è il significato del discorso ma le variazioni del ritmo nel parlato che bloccano la possibilità di abituarsi
(e quindi di ignorare il rumore) ISE: i disturbi vengono identificati come tali dopo l'elaborazione del significato del parlato (filtro di secondo livello)

Jones : il significato non disturba la performance ma ogni suono con ritmo variabile potrebbe disturbare i processi cognitivi (filtro di primo livello)


STUDIO Questo studio cerca di individuare gli effetti
dell'elaborazione dell'informazione verbale
negli uffici con ambienti open-space esaminando
il parlato continuo (2 sided conversation) e
il parlato intermittente (one sided conversation) Se il parlato continuo disturba di più la performance rispetto all'intermittente è valida la teoria ISE, nel caso contrario la CSH
METODO 54 participanti (27 uomini e 27 donne) del corso di Introduzione alla Psicologia

Requisiti:
Inglese come lingua madre
10/10 di vista
Nessuna esperienza come curatore di bozze o editore Partecipanti Disegno di ricerca Disegno 3x3x2 a fattori misti:

Irrelevant speech: silenzio, intermittente, continuo

Ordine di presentazione della modalità del parlato: - silenzio, intermittente, continuo - continuo, silenzio, intermittente - intermittente, continuo, silenzio

Differenze individuali di concentrazione: alta e bassa capacità di concentrazione Strumenti Questionario ETAS per rilevare l'autovalutazione dei partecipanti della propria capacità di concentrazione

stereo che trasmette la conversazione registrata Proofreading task trovare 70 errori inseriti in un documento dallo sperimentatore (durata: 10 minuti)

61% parole con errori di ortografia, 28% omonimie e 11% spoilers (parole–non parole scritte correttamente) Prima di compiere il compito vero e proprio
veniva effettuataoun compito di prova
(durata: 5 minuti) IPOTESI
IPOTESI 1: L’accuratezza del compito è maggiore nel condizione di silenzio piuttosto che in quella di rumore

IPOTESI 2: Nella condizione di irrelevant speech intermittente l’accuratezza sarà minore rispetto al livello di accuratezza riscontrato in quella continua

IPOTESI 3: I partecipanti con capacità di concentrazione maggiore (high absorbers) in presenza di rumore avranno risultati migliori rispetto a quelli con una bassa capacità di concentrazione

IPOTESI 4: Gli high absorbers valuteranno in modo meno soggettivo il carico di lavoro (indipendentemente dalla condizione sperimentale a cui sono sottoposti)
Misure della performance CONCLUSIONI BIBLIOGRAFIA Flynn, E. A., Barker, K. N., Gibson, J. T., Pearson, R. E., Smith, L. A., & Berger, B. A. (1996). Relationships between ambient sounds and the accuracy of pharmacists’ prescription-filling performance. Human Factors, 38(4), 614–622
Baddeley, A. D. (1986). Working memory. Oxford: Clarendon Press.
Salame, P., & Baddeley, A. (1989). Effects of background music on phonological short-termmemory. Quarterly Journal of Experimental Psychology, 41(1),107–122.
Salame, P., & Baddeley, A. (1987). Noise, irrelevant speech, and short-term memory. Ergonomics, 30(8), 1185–1194.
Jones, D. (1993). Objects, streams, and threads of auditory attention. In
A. D. Baddeley, & L. Weizkrants (Eds.), Attention: Selection, awareness, and control. Oxford: Oxford University Press.
Smith, A. (1989). A review of the effects of noise on human performance. Scandinavian Journal of Psychology, 30, 185–206
Igarashi, T. & Hughes, J.F. (2001). Voice as sound: using non-verbal voice input for interactive control. In. Proceedings of the 14th Annual ACM Symposium on User Interface Software and Technology, Vol. 3, 155–156
Reisberg, D. (1997). Cognition: Exploring the science of the mind. New York: W.W. Norton and Company
Grazie per l'attenzione!! sfida più importante assicurare che il clima e l'ambiente di lavoro siano soddisfacenti e che siano di supporto ai compiti da svolgere esplorare gli effetti dell'irrelevant speech e le differenze individuali di concentrazione rispetto alla performance e al carico di lavoro Implicazioni aiutare i dipendenti a sviluppare strategie di concentrazione adatte
chiedere feedback sull'ambiente di lavoro e utilizzare tali informazioni per ridurre i disagi
essere cauti nell'introdurre un grande numero di tecnologie voice-based

Full transcript