Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Follia? No, punti di vista

No description
by

Daniele Provinciali

on 5 July 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Follia? No, punti di vista

Follia
Cos'è la follia?
E’ un modo di rapportarsi, differente, nei confronti dell’ambiente, del periodo storico e delle convenzioni. Di conseguenza il folle è una figura che è cambiata più di una volta nella storia, rimanendo di fatto una figura affascinante da studiare poichè vi sono artisti di tutti i campi, che nonostante o per merito della follia, hanno sviluppato una loro creatività.
Ma cosa significa?
Il termine follia
deriva
dal latino folle significa
vuoto
o
mantice
. Nel corso dei millenni, oltre a essere profondamente cambiato il concetto di follia, anche la sua interpretazione ha subito variazioni.
La sua storia
Nell'antica grecia
Nel mondo classico la follia era legata alla sfera sacra: il folle rappresentava la voce del divino.
Nel medioevo
Nel Medioevo, invece, il folle diventò il rappresentante del demonio, perciò bisognava in qualche modo esorcizzarlo.
In questa epoca il folle venne considerato una persona diversa, sia per i valori, sia per la sua filosofia di vita e quindi andava rispettato, lasciato libero. Lo psichiatra
Jaspers
influenzerà la psichiatria trasformandola in una disciplina di incontro con il folle.
Nel Rinascimento
Fino a noi...
Alla fine del XVIII secolo
Jacques

René

Tenon
impose il rispetto nei confronti dei malati di mente e
Pierre

Jean

Georges

Cabanis
abolì le catene e le sostituì con le camice di forza.
Nel Novecento
Freud
, con la psicanalisi, e
Jung
, con la sua analisi degli elementi della follia, mutarono nuovamente la storia del folle.
Freud
Sigismund Schlomo Freud detto Sigmund (6 maggio 1856-23 settembre 1939) è stato un neurologo e psicoanalista austriaco, fondatore della psicoanalisi. Ha elaborato una teoria secondo la quale un'entità chiamata inconscio esercita influssi sul comportamento, sul pensiero umano e sulle interazioni tra individui.
Principi introdotti da Freud
La resistenza
Le pulsioni umane sono “filtrate” e quindi nella psicoanalisi vi è una difficoltà a rimuovere questa resistenza.
Il tranfert
Una proiezione che può essere positiva (affetto,stima,ecc...) oppure negativa (invidia, gelosia, rabbia).
La rimozione
Secondo Freud i pensieri e le esperienze sono così dolorosi che la gente non può sopportarli. Tali pensieri ed esperienze sono banditi dalla mente, ma potrebbero esserlo anche dalla coscienza. In questo modo costituiscono l'inconscio. Ha osservato dunque, che il processo stesso di rimozione è in sé un atto non-cosciente. L'inconscio, per Freud, era sia causa sia effetto della rimozione.
L'Io non è piu padrone in casa propria
Rappresenta la parte emersa, cosciente.
Es,

subconscio
Super Io
"Super-IO" una super-coscienza maturata dalla “civilizzazione” dell'uomo, il codice di comportamento.
L'IO
"ES" è il subconscio istintivo, primordiale, derivante dalla natura umana e spinto dalle pulsioni.
Sostanze psicotrope
È detta sostanza stupefacente, psicoattiva o psicotropa una sostanza chimica:
• farmacologicamente attiva;
• dotata di azione psicotropa, ovvero capace di alterare l'attività mentale;
• in grado di indurre, in diverso grado, fenomeni di dipendenza, tolleranza e assuefazione.
Tipi di azione
Azione eccitatoria dell'attività mentale (es. anfetamine, caffeina, cocaina).
Psicolettica
Psicodislettica
Capace di alterare la percezione, lo stato di coscienza e il comportamento (es.cannabinoidi, allucinogeni).
Psicoanalettica
Azione depressoria dell'attività mentale (es. oppioidi , barbiturici).
Sono sostanze chimiche di origine naturale.
Un fitocannabinoide conosciuto è Il delta-9-tetraidrocannabinolo. Il THC ha una bassissima solubilità in acqua, ma buona solubilità nella maggior parte dei solventi organici.
Cannabioidi
Madness or Wonderland?
Alice in Wonderland is a 2010 film directed by Tim Burton. Inside the film there are strange characters that represent different tipe of madness.
The Hatta
He is often referred to as the Mad Hatter, though this term was never used by Carroll. His clock is stuck at 6:00 so He exclaims "Tea Time!" at random occasions. He represent madness of who work too much.
The Cat
The Cheshire Cat is a folkloristic cat known for its distinctive mischievous grin. Inside the Novel he has got superpowers but he doesn't do anything. He represent madness about the of who does not use its capabilities.
Il THC stimola il rilascio di dopamina provocando nella persona sensazioni di euforia, rilassamento, percezione spazio-temporale alterata, alterazioni uditive, olfattive e visive, disorientamento, stanchezza, e stimolazione dell'appetito.
Freud e la Coca
Già a 28 anni aveva parlato del suo interesse per la coca in una lettera spedita alla fidanzata Martha Bernays, e meno di un mese dopo le aveva annunciato che aveva cominciato esperimenti su se stesso.
Cocaina
La cocaina, sostanza psicoanalettica, è un alcaloide che si ottiene dalle foglie della coca o per sintesi dalla ecgonina.
L'effetto farmacologico principale della cocaina a livello locale è quello di un blando anestetico e vasocostrittore.
Oppioidi
Il termine oppioide si applica a qualsiasi sostanza che produca effetti simili a quelli della morfina e che vengono bloccati da antagonisti specifici.
Morfina
La morfina è il più abbondante e principale alcaloide contenuto nell'oppio, estratto dalla linfa essiccata. Viene utilizzata in medicina come analgesico per il trattamento del dolore acuto e cronico.
è fare sempre la stessa cosa nella speranza che essa cambi il suo risultato
Cit. Albert Einstein
Full transcript