The Internet belongs to everyone. Let’s keep it that way.

Protect Net Neutrality
Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

TESINA PER L' ESAME DI TERZA MEDIA... ESPLORANDO L' EGITTO..

idee per la tesina
by

giulia taddeucci

on 7 May 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of TESINA PER L' ESAME DI TERZA MEDIA... ESPLORANDO L' EGITTO..

L' ELETTRICITà...
Alla scoperta di scrittori egiziani...
Image by Tom Mooring
... E durante la prima guerra mondiale la svizzera riconobbe un nuovo modo di protestare...
TESINA PER L' ESAME DI TERZA MEDIA... ESPLORANDO L' EGITTO...
IL DADA
Dadaismo
Questa arte si basa sul rifiuto di ogni forma culturale.
Espongono come opere d'arte gli oggetti più banali.
Il primo artista fu DUCHAMP che fece la famosa Gioconda con i baffi
Il nome Egitto risale ad una parola di origine semitica, che significa " le due parti, le due terre" e si riferisce probabilmente ai due antichi regni dell' Alto e Basso Egitto.
La denominazione Egitto deriva dal greco, ma sembra risalire all' espressione dell' antico egizio Hat-Ka-Ptah che indicava il nome del tempio del dio Ptah.
ARGOMENTI PER LA TESINA...
STORIA:

Prima guerra mondiale
MUSICA :

L' Aida
EDUCAZIONE FISICA:
I fondamentali della pallavolo
TECNOLOGIA :
Forme di energia
iniziamo con la geografia...
IL NOME
CONFINI
BANDIERA
La bandiera è formata da tre strisce orizzontali, rosso, bianca e nera. All' interno, l'immagine dell' aquila è emblema del sultano Saladino.
L'AFRICA MEDITERRANEA
L'Africa Mediterranea si trova tra il Mar Mediterraneo e il Sahel. Essa è bagnata dal Mar Mediterraneo, dal Mar Rosso e dall' Oceano Atlantico.
Il territorio è occupato da diversi altopiani e da alcuni rilievi. La macchia mediterranea è diffusa soltanto nell' area costiera e nella valle del Nilo.
L' Africa Mediterranea è attraversata dal fiume Nilo; il più lungo fiume del mondo.
Il clima è prevalentemente arido desertico.


... AFRICA MEDITERRANEA...
Negli ultimi decenni il turismo è diventato una delle attività economiche più importanti della regione; seguito poi dall' agricoltura, dalle industrie tessili, dall' allevamento, dall' artigianato e dal commercio.
Nella regione l' economia è più solida che in altri Stati africani. Essi hanno prospettive di sviluppo diverse: da una parte Marocco e Tunisia basano la propria economia su settori fragili e poco sviluppati; dall'altra Algeria, Libia ed Egitto possiedono vaste
risorse energetiche
e
minerarie
.
le coste
Sul Mediterraneo le coste sono alte, tranne che nella zona nel delta, dove si trovano ampie spiagge sabbiose e aree lagunari.
Sul Mar Rosso alterna tratti alti ad altri bassi e sabbiosi, spesso orlati di barriere coralline come quelle famosissime di Sharm El Sheik
il clima
Il clima è arido, con forti escurzioni termiche tra il giorno e la notte e scarse piogge che diminuiscono procedendo verso sud; è mite solo lungo le coste del Mediterraneo.

PAPIRO
fiore di loto
la popolazione
La maggior parte della popolazione professa la fede mussulmana.
Accanto ad essa è diffuso il culto copto-ortodosso che rappresenta la più importante minoranza religiosa cristiana del mondo arabo.
La distribuzione della popolazione è poco omogenea: la maggior parte vive lungo la costa mediterranea e nella Valle del Nilo, dove la densità abitativa è elevatissima.
Il Cairo è la più grande metropoli africana.
La più popolosa città Africana
Situato in una posizione strategica all' inizio del delta del Nilo e poco distante dalla costa del mediterraneo, il Cairo è diventato il centro principale dell' Egitto nel VII secolo, dopo la conquista araba.

La barriera corallina di Sharm El Sheik
Le piramidi di Giza
La sfinge
Giuseppe Ungaretti
L' OPERA

I temi
-
RIFLESSIONE SULLA SOFFERENZA DELL' UOMO
-
ESPERIENZE PERSONALI E AUTOBIOGRAFICHE
-
DOLORE INDIVIDUALE
-
SOFFERENZA COLLETTIVA
-
RIFLESSIONE SU DIO E SUL MISTERO DELLA MORTE
SONO UNA CREATURA
Come questa pietra
del S. Michele
così fredda
così dura
così prosciugata
così raffrettaria
così totalmente disanimata
Come questa pietra
è il mio pianto
che non si vede
La morte
si sconta
vivendo
COMMENTI
SAN MARTINO
DEL CARSO
Di queste case
non è rimasto
che qualche
brandello di muro
Di tanti
che mi corrispondevano
non è rimasto
neppure tanto
Ma nel cuore
nessuna croce manca
è il mio cuore
il paese più strazziato
COMMENTI
Questa poesia parla della guerra, che ha lasciato solo il ricordo delle persone più care e che loro saranno sempre nel suo cuore.
STRUTTURA DELLA POESIA DI UNGARETTI
I versi sono spezzati e senza punteggiatura, si capisce se ci dovrebbe essere un punto per mezzo della lettera maiuscola, la poesia è molto breve ma significativa e presenta un uso particolare del participio.
La poesia è in stile lirico.

Lo scrittore vuole mettere in evidenza il suo pianto che è come la roccia del san michele, così fredda.
La morte viene vista come un desiderio, l' angoscia della guerra è così tanta da desiderarla.

GEOGRAFIA:

Egitto
ITALIANO :

Giuseppe Ungaretti
ARTE :

Dada
SCIENZE
:
Elettricità
INGLESE:
L'energia alternativa



Il dada è una tendenza clturale, nata in Svizzera tra il 1916 e il 1920, durante la prima guerra mondiale.
L' ELETTRICITà
L'elettricità è l' insieme di fenomeni originati da cariche elettriche: in natura la manifestazione più evidente dell' elettricità è il fulmine.
Per mezzo dell' energia elettrica, la tecnologia ha messo a nostra disposizione strumenti e apparecchiature, che ci aiutano nella vita quotidiana.
LA FORZA ELETTRICA

La quantità di carica si misura in coulomb.
La forza elettrica aumenta all' aumentare delle cariche possedute dai due corpi e diminuisce all'aumentare della loro distanza.

Quantità di carica
NUMERO DELLE CARICHE DI CIASCUN CORPO
IL FULMINE
Il fulmine è una scarica elettrica che parte dalla nube e raggiunge il terreno, dove si disperde.
Il fulmine è accompagnato da una luce molto brillante, il lampo, mentre il tuono è causato dall' espansione improvvisa dell' aria riscaldata dal passaggio del fulmine.
Una sua rappresentazione è spesso usata nella mitologia e nell' iconografia araldica.
TIPI DI FULMINE
Esistono 4 tipi di fulmine:

-NEGATIVO DISCENDENTE
-POSITIVO DISCENDENTE
-NEGATIVO ASCENDENTE
-POSITIVO ASCENDENTE
fulmini su Neuburg an der Donau, in Germania
fulmini a New York, USA
Curiosità
Per difendersi dai fulmini lo scenziato americano Benjamin Franklin inventò il parafulmine, che consiste in una lunga asta collegata al suolo.
Poichè un conduttore a forma di punta attira più efficacemente le cariche elettriche, il fulmine tenderà a scaricarsi sulla punta del parafulmine anzichè sul tetto della casa.
IONI POSITIVI E NEGATIVI
Gli atomi neutri possono trasformarsi in particelle cariche, gli IONI, se perdono o aquisiscono elettroni:
- ioni positivi o
cationi
- ioni negativi o
anioni
CATIONE
Atomo che possiede una o più cariche positive per la perdita di altrettanti elettroni
ANIONE
Atomo che posside una o più cariche negative per l' aquisto di altrettanti elettroni
1888:

Naque ad Alessandria d' Egitto
1912:

si trasferisce a Parigi dove studia nell' università di Sorbona
1914:

torna in Italia ed inizia ad insegnare la lingua francese
1915:
partecipò come volontario alla prima guerra mondiale
Dal 1936 al 1942:

insegnò in Brasile
1947:
ritorna in Italia e insegna letteratura italiana
1970:
muore a Milano

Tra le sue opere ricordiamo:
-
IL PORTO SEPOLTO,

1916
-
ALLEGRIA DI NAUFRAGI,
1919
-
SENTIMENTO DEL TEMPO,
1933
-
IL DOLORE,

1947
-
LA TERRA PROMESSA,
1950
-
UN GRIDO E PAESAGGI,
1952
-
IL TACCUINO DEI VECCHI,
1961
Nel
1969
tutte le opere scritte da Ungaretti vengono raccolte nel volume

VITA D' UOMO
TESINA A CURA DI GIULIA TADDEUCCI
LA GRANDE GUERRA
La prima guerra mondiale:
28 giugno 1914:
l' arciduca Francesco Ferdinando viene assassinato
28 luglio 1914:
l' Austria dichiara guerra alla Serbia
24 maggio 1915:
l' Italia entra in guerra
marzo 1917:
l' America entra in guerra
1917:
la Russia si ritira dalla guerra
24 ottobre 1918:
l' Italia vince nella battaglia di Vittorio Veneto
11 novembre 1918:
finisce la prima guerra mondiale
Il 28 giugno 1914 l' erede al trono austriaco viene ucciso a Sarajevo, da Gavrilo Princip.
L' Austria dichiarò guerra alla Serbia,anche le altre potenze intervennero nella grande guerra; scoppiò così la prima guerra mondiale.
Ben presto gli eserciti si dovettero rifugiare nelle trincee. Anche la Turchia entrò in guerra a fianco della
Triplice Alleanza
, e scatenò così una nuova persecuzione contro gli Armeni


L' Italia entrò in guerra
Inizialmente l' Italia si mantenne neutrale, ma il re, Salandra, i nazionalisti, i repubblicani, gli industriali, i futuristi e alcuni socialisti vollero entrare in guerra a fianco dell'
intesa
.
Il governo firmò il patto di Londra e le proteste interventiste indussero il parlamento a votare per la guerra
Gli USA entrano
in guerra
La Germania reagì al blocco navale, imposto dagli Inglesi, usando il sottomarino; che colpiva ogni nave Inglese.
Nel marzo del 1917 i tedeschi colpirono tre navi americane dirette verso l' Inghilterra.
Questo comportò l' entrata in guerra degli Americani a fianco dell' intesa
La Russia esce dal conflitto
Nel 1917 la Russia firmò l'armistizio con Austria e Germania perchè era impegnata in altre guerre civili.
Da quel momento gli imperi centrali furono liberi di concentrare tutti i loro sforzi sul fronte occidental e meridionale.

STORIA: LA PRIMA GUERRA MONDIALE
AGRICOLTURA
L' agricoltura è praticata nell' area del delta e nella valle del Nilo; si coltivano cotone, canna da zucchero, frumento, mais, arachidi, riso, datteri e agrumi.
INDUSTRIA
L' attività industriale è in fase di modernizzazione e punta sullo sfruttamento dei giacimenti petroliferi del Mar Rosso e del Sinai.

TURISMO
Il settore più sviluppato è quello del turismo balneare ed archeologico, che attira ogni anno milioni di persone.

IL TERRITORIO
L' Egitto è costituito da un grande deserto diviso in due sezioni dalla valle del Nilo.
Il Nilo all' altezza dalla capitale, il Cairo, si suddivide in molti rami e forma un grande delta che si apre a ventaglio e poi sfocia nel mar mediterraneo.
Nella penisola del Sinai compresa tra il golfo di Suez e quello di Aquaba si innalza il monte Sinai e si estendono celebri spiagge ,come quella di Sharm El Sheik, circondate dalla barriera corallina.

LA BARRIERA CORALLINA DI SHARM EL SHEIK è UN PARADISO NATURALE...
LO SCOPPIO
memo
La triplice intesa era formata da russia Inghilterra e Francia.
memo
La triplice alleanza era formata da Germania, Austria e Italia
Opere d'arte
- una ruota da bicicletta su un cavaletto
- un orinatoio capovolto
- un ferro da stiro modificato
con chiodi
La fine della prima guerra mondiale
nell' ottobre del 1917, austriaci e tedeschi vinsero a caporetto e avansarono fino al pieve.
i tedeschi attaccarono in francia ma vennero fermati.
il 24 ottobre gli italiani prevalsero nella battaglia di vittorio veneto e il 4 novembre fu proclamata la vittoria sull'austria.
il 9 novembre la germania firmò la resa.
la prima guerra mondiale finì con oltre 9 milioni di morti
L'Aida: un opera di Giuseppe Verdi
introduzione
L' Aida è un'opera in quattro atti di Giuseppe Verdi .
La prima rappresentazione fu al "Kedivial Opera House " de Il Cairo il 24 Dicembre 1871 in occasione dell'inaugurazione del Canale di Suez.
che cos' è il dada ???
Secondo i dadaisti stessi, il dada non era arte, era anti-arte.
Tentava, infatti, di combattere l' arte con l' arte.
Per ogni cosa che l'arte sosteneva il dada rappresentava l'opposto.
Perchè si chiamava così??
L'origine della parola Dada non è chiara; esistono varie interpretazioni e vari fatti collegati con la scelta del nome.
in ogni caso, volendolo tradurre letteralmente, in russo significa due volte sì; in tedesco due volte là; in italiano e francese costituisce una delle prime parole che i bambini pronunciano, e con la quale essi indicano tutto: dal giocattolo alle persone.
Il significato del Dadaismo...
I dadaisti seguivano un ipotesi ben precisa e cioè:
"le persone, se un quadro o un oggetto è esposto su un cavalletto, per loro è arte".
Infatti il dada è nata proprio per questo...

Alcuni artisti e la loro opere di non arte...
HUGO BALL
marcel duchamp
Hans arp

Inglese
I fondamentali della pallavolo:
-
Palleggio
-
Bagher
-
Servizio
-
Schiacciata
PALLEGGIO
Nella pallavolo il palleggio ha il solo scopo di passare la palla.
A seconda che la palla venga inviata davanti, dietro o lateralmente al corpo. abbiamo rispettivamente il "palleggio avanti", il "palleggio dietro" e il "palleggio laterale".
In generale è uno dei fondamentali più importanti in quanto si impostano con esso quasi tutte le azioni d'attacco e di contrattacco.
Livello tecnico
A livello tecnico si effettua portando le mani sopra la fronte, in modo tale che i pollici e gli indici formino una figura simile ad un cuore rovesciato. Contemporaneamente il resto della mano avvolge la palla e gli arti inferiori in coordinazione delle braccia flettendosi danno, al rilascio del pallone, la forza desiderata.
si esegue sopra la testa permettendo attraverso le dita di controllare il pallone

Bagher
La tecnica del bagher consiste nel respingere la palla con la parte radicale o interna delle braccia unite.
Quando il bagher è indirizzato all'alzatore si chiama "appoggio".
Si possono avere un bagher frontale o laterale.
Per fare un appoggio preciso al palleggiatore, bisogna anche accompagnare il bagher con le gambe per dargli la forza necessaria per spostarlo
il bagher si usa quando un avversario batte o quando la palla è troppo bassa per essere palleggiata o schiacciata.
è una forma di difesa.Il fondamentale del bagher prevede una posizione di gambe piegate per la successiva spinta, schiena dritta o piegata e di braccia mobili e ferme , a seconda della velocità e forza del pallone.
L'USO DEL BAGHER
Battuta
La battuta si può chiamare anche "servizio". Per esso si intende il colpo che mette in gioco la palla inviandola nel campo avversario. La battuta deve essere effettuata, entro 8 secondi dal fischio di autorizzazione del primo arbitro, con una mano o con il braccio dopo che la palla è stata lasciata o lanciata in aria dalla mano.

l'importanza della battuta
Nel gioco della pallavolo la battuta ha un'importanza capitale in quanto il giocatore al servizio può mettere in difficoltà la ricezione avversaria in maniera tale che la propria squadra possa avere maggiori possibilità di conquistare il punto mediante il muro o con il contrattacco.
I diversi tipi di battuta
Il punto può essere conquistato già con il servizio e in questo caso prende il nome di ace. Il servizio può essere chiamato anche flot quando la palla in volo cambia leggermente direzione per mezzo di quanto si faccia girare la palla quando se la si lancia
Attacco
L'attacco si utilizza per inviare il pallone nel campo avversario cercando di ottenere un punto.
Quando il pallone viene inviato nel campo avversario da un giocatore che non ha effettuato un salto si parla quasi sempre di "free ball" perché la squadra avversaria riceve un pallone facile da giocare

Tipi di attacco
Per pallonetto si intende un palleggio effettuato ad una mano che sorprende l'avversario passando sopra o lateralmente al muro
È lo "schiaffo" che si dà alla palla cercando generalmente di colpire il più forte possibile affinché gli avversari non riescano a recuperare la palla o non riescano a controllarla
È il colpo che devia il rimbalzo della palla provocando un volo cortissimo e una veloce ricaduta al suolo.
-pallonetto
-piazzata
-schiacciata
Schemi di attacco
-
PALLA ALTA
-
PALLA SUPER
-
MEZZA AL CENTO
-
VELOCE
-
VELOCISSIMA
-
PIPE

-
FAST
-
MURO
IS ALTERNATIVE ENERGY A POSSIBILITY??
A negative impact
Nowdays most of the energy we use comes from burning fossil fuels, but as everybody knows this has a negative impact on the environment, both because of the high carbon dioxide emissions and because it is one of the main causes of global warming.
Alternative energy
besides, traditional fossil fuels will no longer be available in a few decades' time.
For these reasons scientists have been looking for "alternative" sources
of energy and they are
studying the possibility of
using renewable energy
generated from natural
resources, like sunlight,
wind,tides and geothermal
heat.
the history
tHIS IS NOT THE FIRST TIME IN HISTORY THAT ALTERNATIVE FORMS OF ENERGY HAVE BEEN RESEARCHED.

First example...
For example Europe was close to an ecological disaster at the end of the Middle Ages because of huge deforestation.
A solution was found by using coal instead of wood.
Second example...
At the beginning of the 19 century whale oil was used for lighting lamps, but the number of whales began to fall dramatically after the middle of the century.
The consequence was that this oil became so expensive that it was soon replaced by petroleum, a new source of energy at that time.
th
BEFORE
after
Alexander Graham Bell
In 1917 Alexander Graham Bell supported the use of ethanol from corn as an alternative to coal and oil.
An ethanol fuels programme started in Brazil in 1970, where residual sugar cane is used to produce heat and power.
Today Brazil is the first exporter and the second largest producer of ethanol after the USA, and all cars in Brazil can use both this fuel and petrol.
The alternative energy today
today the major investments in alternative energies are focused in three direction:
1
-
solar energy
2
-
wind energy
3
-
hybrid electric vehicles
Compared to the production of fossil fuels,
this kinds of energy can be produced with basic processes.
moreover, renewable energy is free and has lower carbon emissions.
palm oil
Sometimes biomass is considered as an alternative to fossil fuels, but up to now the results have not been very encouraging.
Some year ago the Netherlands were a leader in the production of palm oil as biofuel, but then research proved that is use was more harmful to the environment then fossil fuels.
le forme di enegia
Che cos'è l' energia??
secondo gli scienziati l'energia è
"la capacità di un corpo di compiere un lavoro"
.
si può percepire come si manifesta l'energia
attraverso le forme cui si manifesta ed con cui provoca i suoi effetti.
le forme di energia
-Energia chimica
-Energia nucleare
-Energia elettromagnetica
-Energia luminosa
-Energia termica
-Energia meccanica

L' Egitto è bagnato a nord dal Mar Mediterraneo e ad est dal Mar Rosso; confina a nord-est con Israele, a sud con il Sudan e ad ovest con la Libia.
L'energia chimica
i
legami chimici
avvengono solo tra gli elettroni di due o più atomi.
le reazioni che interessano i legami chimici si dicono
reazioni chimiche
, l'energia coinvolta si dice
energia chimica
.
i legami chimici tengono uniti due o più atomi a formare le molecole e tengono unite le molecole a formare le materie
L'energia nucleare
I legami che si instaurano tra le particelle del nucleo di un atomo sono molto più forti di tutti i legami chimici tra atomi o tra molecole.
Le reazioni che interessano questi legami si dicono
reazioni nucleari
, l'energia coinvolta si dice
energia nucleare.
L'energia elettromagnetica
l'energia elettromagnetica si manifesta quando una corrente di elettroni o di ioni percorre un conduttore.
Quando si ha una corrente elettrica si manifestano anche fenomeni magnetici e viceversa, per cui si parla di energia elettro-magnetica.

Fenomeno-MAGNETISMO
In presenza di fenomeno-
MAGNETISMO
, se ho variazione del campo magnetico, attraverso il
MOVIMENTO
, posso ottenere una tensione elettrica in un conduttore, cioè
CORRENTE ELETTRICA
; viceversa se ho una
CORRENTE ELETTRICA
posso ottenere
MOVIMENTO
.
L'energia luminosa
l'energia luminosa si manifesta con le radiazioni elettromagnetiche che viaggiano alla velocità della luce in linea retta, possono essere viste come onde.
la conoscenza approfondita di questa forma ha consentito la telecomunicazione e ha permesso agli scienziati di costruire macchine importantissime per la nostra salute.
L'energia termica
L'energia termica si manifesta con la temperatura di un corpo, è dovuta al movimento degli atomi; si misura in genere con il termometro.
La quantità di energia termica scambiata tra i corpi si definisce calore

Il trasferimento di calore
e un alto tipo di energia
esso avviene per:
-
conduzione
: contatto
-convezione
: moto convettivo
-irraggiamento
: emissione di onde elettromagnetiche

lo sfruttamento del calore delle rocce interne alla terra PRENDE IL NOME DI
ENERGIA GEOTERMICA
.
L'energia meccanica
La forza elettrica è l'attrazione che si esercita tra cariche elettriche.
La forza elettrica dipende dalla
quantità di carica
e dalla distanza tra corpi.
l'energia meccanica, è data dall'
energia cinetica
e dall'
energia potenziale

posseduta dai corpi.
L'energia cinetica
l'energia cinetica è la velocità di un corpo che si muove.
infatti significa movimento.
l'energia potenziale
L'energia potenziale è il lavoro che un corpo può restituire grazie alla posizione in cui si trova
Atto 1
aida viene catturata dagli egizi durante la spedizione militare contro l'etiopia ignorando la sua vera identità.
mentre il padre organizzava un assalto in egitto, aida si innammorò di radames che a sua volta era innammorato di lei.
però aida aveva una rivale, ovvero la figlia del re d'egitto: amneris.
mentre suo padre era in guerra contro l'egitto, il cuore di aida era diviso tra l'amore della propria patria e quello di radames.
istituto lucca 5 M.Buonarroti/ 2014-2015

tesina a cura di Giulia Taddeucci
Atto 11
Amneris riceve Aida come schiava e ingegnosamente la spinge a dichiarare il suo amore per Radames, dicendogli che lui è morto in battaglia.
Amneris, scoperto il suo amore, la minaccia.
Aida dichiara una volta per tutte che è la figlia del re di Etiopia.
Allore Amneris obbliga Aida a vedere con lei la vittoria dell'Egitto sul proprio paese.
Scena 1
amneris: figlia del re d'Egitto
scena 2

Oggi la vegetazione è quasi tutta "artificiale", introdotta dall' uomo. Nella valle del Nilo predomina la palma da dattero, mentre sono ormai rare le piante un tempo tipiche, come il papiro e il fiore di loto.
vegetazione
Nelle zone meno aride ci sono perlopiù piante cespugliose.
radames tornò vincitore. Il faraone decretò che Radamès poteva avere tutto quello che desidera.
intanto i prigionieri etiopi sono condotti alla presenza del re. quando aida vede suo padre corre subito ad abbracciarlo.
Radamès per amore di Aida chiede come esaudimento del desiderio offertogli del Re il rilascio dei prigionieri.
egli lo proclamò suo successore al trono.
intanto che i prigionieri etiopi tornarono a casa aida rimase in egitto come ostaggio
Atto 111
Amonasro e Aida sono tenuti in ostaggio; il Re etiope costringe la figlia a farsi rivelare da Radamès la posizione dell'esercito egizio. Radamès ha solo apparentemente consentito di diventare il marito di Amneris, e fidandosi di Aida, durante la conversazione le rivela per incauta confidenza le informazioni richieste dal padre. Quando Amonasro rivela la sua identità e fugge con Aida, Radamès, disperato per avere involontariamente tradito il suo Re e la sua Patria, si consegna prigioniero al sommo sacerdote.
Atto 1V
Scena 1
amneris desidera salvare radames. Il suo processo ha luogo fuori dal palcoscenico; egli tace e non si pronuncia in propria difesa, mentre Amneris, che rimane sul palco, si appella ai sacerdoti affinché gli mostrino pietà. Radamès viene condannato a morte per alto tradimento e sarà sepolto vivo. Amneris maledice i sacerdoti mentre Radamès viene portato via.
Scena 11
Radamès crede di essere solo, ma pochi attimi dopo si accorge che Aida si è nascosta nella cripta per morire con lui. I due amanti accettano il loro terribile destino, confermano l'amore l'un per l'altro, dicono addio al mondo e alle sue pene e aspettano l'alba, mentre Amneris piange e prega sopra la loro tomba durante le cerimonie religiose e la danza di gioia delle sacerdotesse.
Oggi è circondata da un vasto agglomerato, il più popoloso di tutta l' Africa, in qui vivono quasi 12 milioni di persone, circa un sesto degli egiziani.
Chiamato Grande Cairo, comprende alcune città satelliti, come El-Giza, e numerosi villaggi. La capitale egiziana è anche uno dei principali centri culturali del nordafrica e del mondo islamico.
le cariche elettriche
L'origine dell'elettricità va ricercata nella struttura dell'atomo.
Esso è formato da protoni e neutroni che si muovono intorno al nucleo.
I neutroni sono privi di carica elettrica, mentre ogni protone è dotato di carica elettrica positiva e ciascun elettrone di una carica elettrica negativa.
Le due cariche sono di segno opposto e hanno la stessa intensità.
Un atomo risulta elettricamente neutro.
Full transcript