Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Nazismo

No description
by

federica sargolini

on 29 January 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Nazismo

Nazismo
FONTS
Hitler al potere
- 30 gennaio 1933: Hindenburg incarica Hitler di formare un nuovo governo
La persecuzione degli ebrei
- 1935: LEGGI DI NORIMBERGA
Ebrei banditi da ogni aspetto della vita sociale tedesca
Altri aspetti del Nazismo
L'ascesa di Hitler
- 1923: putsch di Monaco:
fallito colpo di stato contro la repubblica di Weimar, a Monaco di Baviera, da parte del PARTITO NAZIONALSOCIALISTA DEI LAVORATORI TEDESCHI (NSDAP)
Condanna di Hitler a 5 anni di carcere (ne sconta solo 1)
Repubblica di Weimar
(1919-1933)

Modello di democrazia parlamentare per l'intera Europa
- suffragio universale maschile e femminile
- elezione diretta del Presidente della Repubblica
- responsabilità del Governo di fronte al Parlamento

Debolezze:
- condizionata dalle clausole punitive imposte alla Germania dalla Pace di Versailles
- indebolita dai tentativi rivoluzionari dell'estrema sinistra
- rafforzamento delle forze antidemocratiche e nazionaliste
- crisi economica mondiale del 1929
- inadeguatezza dei mezzi per far fronte alla disoccupazione dilagante
Situazione economica della RdW
- non riusciva a pagare i debiti di guerra: governo insolvente
- in risposta, le truppe francesi occupano la Ruhr
crollo economia tedesca
malcontento nella popolazione
Piano Dawes: aiuti economici americani alla Germania
Crollo del marco
- paralisi dell'economia
- inflazione
- crollo del marco (pagare i debiti di guerra stampando banconote senza nessun riguardo alle riserve di oro che avrebbero dovuto garantire la valuta)
In carcere scrive il Mein Kampf:
- tutela e promozione della stirpe ariana
- dottrina dello "spazio vitale": la razza ariana, superiore, ha diritto ad un proprio spazio vitale sottomettendo tutti gli Untermenschen
Programma del NSDAP
http://www.assemblea.emr.it/cittadinanza/attivita-e-servizi/formazione-pdc/viaggio-visivo/lideologia-nazista-e-il-razzismo-fascista/la-germania-tra-nazionalismo-e-comunismo/il-partito-nazionalsocialista/approfondimenti/il-programma-della-nsdap
Consensi al Nazismo
- capitalisti e grandi proprietari terrieri
- veterani Igm
- superiorità della razza ariana come razza dominante
Obiettivi economici:
- eliminazione della disoccupazione
- eliminazione dell'iper-inflazione (1 dollaro=40 miliardi di marchi)
- "cupola bancaria internazionale" guidata dagli Ebrei (responsabile del crollo di Wall Street)
- NSDAP: organizzazione rivoluzionaria che mira al rovesciamento violento della RdW
CAUSE DEL SUCCESSO DI HITLER:
- trattato di Versailles
- crollo Wall Street
Hitler cancelliere
fine Repubblica di Weimar
Politica interna
- 27 febbraio 1933: incendio del Reichstag
Hitler convince Hindenburg a firmare un decreto che sospende quasi tutti i diritti della RdW e mette fuori legge tutti i partiti
- DECRETO DEI PIENI POTERI a Hilter
Germania diventa uno Stato a partito unico
- 2 agosto 1934: muore Hindenburg. Non viene sostituito. HITLER CAPO DEL GOVERNO E CAPO DI STATO
Politica estera
Obiettivo: costruire un impero continentale germanico che riunificasse tutte le regioni d'Europa di lingua tedesca
espansione ad Est (cancellando Polonia e Russia)
- 1938: NOTTE DEI CRISTALLI
- 30 giugno 1934: NOTTE DEI LUNGHI COLTELLI
Massacro dei dirigenti delle SA (rappresentavano la sinistra anticapitalista del nazismo)
- 1939: dichiarazione Hitler
"In caso di nuova guerra, il risultato sarebbe non la bolscevizzazione del mondo e la vittoria dell'Ebraismo, ma la distruzione della razza ebraica in Europa"
(30 gennaio 939, Reichstag)
- 1939: Programma T4: EUTANASIA per i malati di mente e gli incurabili (interrotto nel 1941 su pressione della Chiesa tedesca. Vittime accertate: 70mila)
- 1939-42: eliminazione per fucilazione
- 1942: Wansee: SOLUZIONE FINALE
Riunione segreta fra i 12 alti ufficiali delle SS e dell'esercito. Viene pianificata la "Soluzione finale del problema ebraico": gli Ebrei europei vengono censiti (circa 11 milioni)e per circa la metà di loro viene prevista la "evacuazione", ovvero lo sterminio nei lager
- ghetti e deportazioni
Luglio-settembre 1942: liquidazione del ghetto di Varsavia
Uno dei rari episodi di resistenza ebraica alla violenza nazista. La ribllone viene stroncata dai nazisti.
Adolf Eichman, lo "specialista dei trasporti"
Quello ad Eichmann fu il primo processo per crimini contro l’umanità a svolgersi in Israele e il primo evento di questo tipo ad essere trasmesso in televisione. Fino ad allora il processo più famoso contro gli ufficiali nazisti era stato quello di Norimberga che tra il 1945 e il 1946 ebbe un ruolo importantissimo nello stabilire innanzitutto che “eseguire gli ordini” non era una difesa legittima per atti criminali.
Einsatgruppen (battaglioni della morte)
Unità speciali reclutate tra la gente comune.
Uccisi 1 milione di ebrei
"Vorrei ancora far notare che in seguito al notevole stress psicologco dovuto a tali esecuzioni, parecchi uomini nn furono più in grado eìdi eseguire fucilazioni e dovettero essere sostituiti"
(deposizine Gustav Fix, comandante Einsatgruppen)
"Se a quel tempo avessi degli scrupoli circa l'impiego dei gas, oggi non saprei dirlo. Allora, per me in prima linea, veniva il fatto che le fucilazioni costituivano, per gli uomini che le eseguivano, un notevole stress e che tale stress venne meno con l'impiego dei gas"
(testimonianza di Walter Rauff, colonnello delle SS, rilasciata all'Ambasciata Federale a Santiago del Cile il 28 giugno 1972)
«Immagina che cosa vuol dire vivere in un campo dove si bruciavano 10 mila persone al giorno, col fetore di carne umana che ti perseguita giorno e notte. Immagina i prigionieri di Auschwitz, di Treblinka, di Mauthausen, uomini e donne che hanno assistito impotenti alla morte dei loro genitori, delle loro mogli, dei loro figli, dei loro parenti. Mi dirai: ma come si esce da quell’inferno? In quali condizioni? Semplice. Un uomo che è stato nel Lager non esce più dal campo. Un uomo è sempre là»
Nedo Fiano, deportato ad Aushwitz con il numero A5405
Le SS
(SCHUTZ STAFFELN- squadre di protezione)
Il negazionismo
Eugenetica
gruppi paramilitari con compiti di polizia e protezione
Heinrich Himmler
Waffen-SS: SS combattenti
terrore, mistero, occultismo
Scopo: costruire una nuova società
- difendendo la razza
eliminando i "diversi"
Progetto Lebensborn ("sorgente di vita")
favorire la nascita di bambini ariani ed elevare il grado di purezza del popolo tedesco
fornire assistenza a mamme e bambini "razzialmente di valore"
Donna nel nazismo
Kuche-Kinder-Kirche (cucina-bambini-chiesa)
Ogni donna tedesca deve mettere al mondo almeno 4 figli entro i 35 anni (calo iscrizioni università)
"Chi non è sano e degno di corpo e di spirito non ha il diritto di perpetuare le sue sofferenze nel corpo del suo bambino"
(Hitler, Mein Kampf)
14 luglio 1933: Legge sulla prevenzione delle tare ereditarie
(chi soffre di tare ereditarie può essere sterilizzato)
sterilizzati 400.000 tedeschi
aborto eugenetico fino al 6° mese di gravidaza
Centri Lebensborn
Cliniche e asili creati per garantire alle donne di "buona razza", sposate o no, che attendessero un figlio da un SS, da un membro della Polizia o della Wehrmacht tedesche, le migliori condizioni per partorire
Himmler: entro il 1980 120 milioni di uomini nordici
"bordelli di lusso"
"stazioni di monta umane"
"procreazione forzata"

In realtà, nessuna donna fu portata lì ad accoppiarsi, ma le relazioni extracongiugali tra donne ariane e tedeschi erano incoraggiate
Dal 1940: trafugamento di bambini
condotti in terra tedesca e germanizzati per potenziare il "tasso di nordicità"
(solo 1/10 tornerà a casa dopo la guerra; molti resteranno in Germania presso famiglie adottive o orfanatrofi; di moli altri si perderanno le tracce)
Organizzazione Lebensborn
- Finanziamento: soprattutto dai beni confiscati agli ebrei
"Madre tedesca, ti impegni a far crescere tuo figlio nello spirito e nell'ideologia nazionalsocialista?"
"Ti impegni a fare in modo che questo bambino sia educato nel rispetto della concezione della stirpe delle nostre SS?"
Il bambino veniva sfiorato con un pugnale delle SS mentre pronunciava la formula finale:"Con questo ti accolgo nella nostra stirpe e ti assegno il nome di.... Porta questo nome con onore!"
- L'isitituzione si riservava di decidere se la ragazza madre era idonea o no a tenere il bambino
- ai genitori adottivi si garantiva sempre la massima segretezza e tutti i documenti relastivi al parto venivano cancellati
- segretezza anche sulla famiglia adottiva che veniva selezionata rigidamente
- I bambini che nascevano malformati o con deficienze mentali venivano eliminati, spesso dopo essere usati per esperimenti medici
- anche i genitori adottivi di bambini che crescendo presentavano delle tare fisiche o caratteriali, non avendo ricevuto "merce di prima qualità", potevano rimandarli indietro e sostituirli con altri
- "Consacrazione del nome"
Revisionismo negazionismo
"Io ho veramente intenzione di cercare questo sangue germanico in tutto il mondo, di sottrarlo, di rubarlo dove potrò"
(Himmler, Discorso dell'8 novembre 1938 agli SS-Fuhrern della divisione Deutschland)
Io penso che sia giusto e opportuno impadronirsi di bambini piccoli di famiglie polacche razzialmente desiderabili allo scopo di educarli in particolari nidi d'infanzia e case per bambini"
(Circolare di Himmler, 14 giugno 1941
"Da quei popoli noi prenderemo tutto ciò che è d sangue buono, rapiremo perfino i loro bambini, per allevarli in casa nostra"
(Himmler, discorso del 4 ottobre 1943, a Poznan, i responsabili dei servizi impegnati nel rapimento dei bambini)
Sarebbe altamente auspicabile, per il nostro allevamento di bambini, trapiantare in Germania donne norvegesi razzialmente e politicamente valide"
(Lettera di Ebner a Hiummler del settembre 1940)
Dopo la guerra, inizialmente la Norvegia rifiutò di accogliere questi figli della guerra e tenetò di non accogliere quelli nati in Germania, considerandoli "figli dei tedeschi". Questi basmbini si ritenevano "deboli di mente", pericolosi, devianti. Quelli tornati in Norvegia vennero discriminati in modo feroce.
Tesi sostenute:
- erano solo campi di prigionia, non di sterminio
- meno di 6 milioni uccisi
- invenzione della propaganda alleata, sostenuta dall'internazionalismo ebraico
Caso Rassinier:
- calcoli pseudo-demografici
- selezione drastica delle testimonianze di guerra rilette in chiave cospirazionista
- metodo particolare per leggere i documenti così da far dire loro ciò che si vuole
- diffidenza a priori nei confronti di qualsiasi testimonianza che attestasse la realtà dello sterminio
- ossessione antiebraica
Full transcript