Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Giacomo

No description
by

Gaia Faleschini

on 2 October 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Giacomo

GIACOMO LEOPARDI
TEORIA DEL PIACERE
POETICA DEL
VAGO e INDEFINITO

facoltà immaginativa
infinito in estensione
e in durata
rimembranza
INFINITO
poesia sentimentale
e immaginativa

IMMAGINAZIONE
VS
RAZIONALITA'
nemica della natura
causa l'infelicità
dell'uomo
poesie
La sera del dì
di festa

Alla luna
L'infinito

noi lo
desideriamo
il desiderio fa parte
del'esistenza
non desideriamo più piaceri
ma il Piacere
es. cavallo
prima desideri un cavallo
ma quando lo hai...
non ti appaga
per estensione
non ti appaga
per durata
quindi
la ricerca del
Piacere provoca
dispiacere
l'immaginazione
immagina il Piacere (cose
infinite in numero,durata ed
estensione)
nascita di
speranza, illusioni
ec.
la felicità umana
è nell'immaginazione
polisillabi: rallentano
il ritmo e danno l'idea di infinito
memoria: piacere
la siepe divide
il finito (dove c'è Leopardi)
dall'infinito (al di là della siepe)
quello che stava al di là della siepe
l'immensità è stata
interiorizzata tramite
l'immaginazione
ricordo+ricordare
porta
sollievo
rievocazione angoscia;
pianto e costatazione
della propria
La riflessione sul ricordo
trasforma l'angoscia
in malinconia
moderni
antichi
cadono le
illusioni
uomo diviene imperfetto
relativamente alla sua
propria natura
Senso di nullità delle cose
e se lo fa...
ora è da questa parte
("vo comparando")
situazione immutata
"RAGIONE"
piacere della fanciullezza
(si può ripetere costantemente)
sperimentare l'infinito attraverso le piccole cose
da adulti la ragione ci impedisce di provare l'infinito, ma la rimembranza provoca piacere attraverso gli oggetti della fanciullezza
es. una campagna
da piccoli ci diletta
(sentimento vago e indefinito = infinito)
da adulti proveremo un piacere, ma non più simile all'infinito
la sensazione presente non deriva dalla campagna in sé, ma dalla immagine fanciullesca
"ricordanza della immagine antica".
= razionale
gli antichi rendono tutto "vivo umanamente" grazie all'immaginazione
Poesia basata sulla filosofia, sul vero
(a malapena si può chiamare poesia)
la poesia moderna "langue" perchè non è razionale come dovrebbe
tranquillità della notte,
in contrapposizione con
l'inquietudine del poeta
tristezza per ilgiorno di festa appena concluso
esclusione dai piaceri della giovinezza
(che dopo continua)
ribellione
stimolo uditivo
riflessione sulla vita che passa
dolore
tristezza per la finitezza della vita, che il tempo cancella
allitterazione R
(rabbia, ribellione)
nostalgia/ricordo della giovinezza
situazione invariata
stesso stimolo uditivo
stesso dolore
Natura maligna
poeta in veglia
ancora in veglia
numerosi enjambement: ritmo scorrevole
Gassman
Arnoldo Foà
"Il giovane favoloso"
Letture:
Letture:
Arnoldo Foà
Enrico Papa
Letture:
Gassman
Enrico Papa
Arnoldo Foà
Glossario:
Sentimentale: razionale
Rimembranza (ricordo + rimembrare): ricordo vago
piacere: surrogato che non ti soddisfa
Piacere: felicità
Antico: dà sensazione di vago e indeterminato
Malinconia: dissociazione dalla Natura
Full transcript