Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Giovanni paolo II & I media

No description
by

angelo trainini

on 7 July 2011

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Giovanni paolo II & I media

Giovanni Paolo II & i Media Karol Wojtyla Data di Nascita: 18 maggio 1920 Luogo di nascita : Wadowice La Vita Il dopoguerra 1946 Prende i voti Laurea Presso L'ANGELICUM , Roma Docente di Etica sociale
Università Jagellonica Professore di teologia morale presso
l'università di Lubino "Io non faccio politica, la Chiesa non fa politica, essa proclama il Vangelo e se difendere i diritti politico dell'uomo è fare politica, allora..." 1964 arcivescovo di Cracovia

partecipa al Concilio Vaticano II 1967 Nominato cardinale da Paolo VI 1978 Partecipa al conclave
per l'elezione di 1978 Partecipa al conclave
per l'elezione di Giovanni Paolo I 16 Ottobre 1978
nuovo conclave
che lo nominerà 264° Successore di Pietro "Se sbaglio mi corriggerete" 13 Maggio 1981
in Piazza S.Pietro 1983 perdona il proprio attentatore
Alì Agca Febbraio -Marzo 2005
Si aggravano le condizioni fisiche 2 Aprile 2005
21:37 Muore Giovanni Paolo II 8 Aprile 2005
I Funerali Il Papa dei Primati

104 Viaggi internazionali.
144 Viaggi in Italia. Angola in Bolivia Perchè è stato definito il " Papa Mediatico"? Innata capacità comunicativa Pontificato con il più forte
Impatto comunicativo Teatro il suo rapporto con i media "... il Papa non era appassionato di TV ma aveva scelto di essere televisivo. Ha vissuto per 56 anni dove non c'era opinione pubblica e allora ha scelto la trasparenza e ha capito che la trasparenza poteva essere garantita solo dai media. Ha vissuto troppo tempo dove la gente non sapeva..." D.Boffo direttore di "Avvenire" "l'uso delle tecnologie e delle tecniche della comunicazione contemporanee è parte integrante della missione della chiesa " "il dovere dei media è quello di promuovere la
giustizia e la solidarietà riportando in modo accurato e veritiero gli eventi, analizzando le le situazioni e i problemi, dando voce alle diverse opinioni" I Gesti il bacio sulla terra Baci abbraccie e carezze papa & internet "il computer ha cambiato la mia vita " "aeropago"> convesazione umana più democratica" La Statua della discordia Quando ? 18 maggio 2011 dove ? Roma , Stazione Termini Donatore dell'opera : "fondazione silvana Paolini" Titolo dell'opera : "conversazioni" Artista: Oliviero Rainaldi Tipologia artistica: Arte concettuale "La staua inaugurata oggi per me rappresenta quello che era
Giovanni Paolo II, un uomo che aveva un cuore immenso,
aperto sul mondo e che accoglieva tutti" . Cardinale A.Valli Le Opinioni I Papaboys:
Nel dibattito si è inserita anche l'Associazione Nazionale Papaboys che definisce la statua "un'opera incomprensibile che il Comune di Roma dovrebbe rimuovere". Secondo i Papaboys, infatti, "il volto e l'insieme della statua non rendono minimamente giustizia al ricordo che il mondo intero ha di Karol Wojtyla, nè l'intera struttura esprime il senso dell'abbraccio accogliente che avrebbe dovuto". la Repubblica 20-5-2011 Umberto Broccoli :
" E' un'opera d'arte, di un artista apprezzato da Vaticano, che dà un segno forte, nel senso dell'accoglienza", ha sottolineato il sovrintendente ai Beni culturali di Roma, Umberto Broccoli, che difende la statua di Papa Wojtyla inaugurata questa settimana davanti alla stazione Termini, che tante polemiche sta suscitando. Broccoli ha definito "sacrosanto e doveroso" l'intervento del sindaco Alemanno, con l'intenzione annunciata di ascoltare i cittadini. Ma auspica che sia "messa via per il momento la polemica", perché le opere d'arte "non possono essere commentate come una partita di calcio, ma bisogna valutarle con il passare del tempo, anche per come si integrano nel contesto in cui si inseriscono". La Repubblica 20-5-2011 Arte Concettuale: capacità Logiche del pensiero e non al godimento estetico Idea :Privilegiata rispetto alla realizzazione
materiale dell'opera Esecuzione : Diventa una faccenda meccanica Coinvolgimento del Pubblico : sul piano emotivo
Full transcript