Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

ROMANIA

No description
by

Anca Stefania Miluteanu

on 13 May 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of ROMANIA

CONFINI
N Ucraina
N-E Moldova
O Serbia e Ungheria
S Bulgaria
S-E è bagnata dal Mar Nero
Capitale:

Bucarest
Ordinamento:
Repubblica presidenziale
Popolazione:
20121641
Densità:
90 kmq
Moneta:
leu
Lingue:
romeno, ungherese
Isu:
54 posto 0,785
IL TERRITORIO
La Romania presenta un territorio prevalentemente montuoso: le catene
dei Carpazi Orientali e Occidentali e le Alpi Transilvaniche (o Carpazi Meridionali) chiudono l' altopiano della Trasilvania.
La vetta più alta è il moldoveanu, 2543m.
Ci sono le pianure del Banato ad ovest,
della Valacchia a sud, della Moldavia e
della Dobrugia a est.
Il fiume più importante
è il Danubio 1075 km,
delinea il confine con Serbia e
Bulgaria, prima di sfociare nel
Mar Nero con un imponente delta.
I laghi sono numerosi, più di 2500,
ma di modeste estensioni.



CLIMA E AMBIENTI NATURALI
Il clima è di tipo continentale, con inverni rigidi ed estati molto calde; scarse e a carattere irregolare sono le precipitazioni, mentre costante è la presenza di forti venti (crivat e austru) che spazzano le pianure.
Oltre un quarto del territorio, è ricoperto da fitti boschi di conifere; le pianure, presentano un paesaggio steppico puzta, trasformato in terreni adibiti alla coltivazione.
Il delta del Danubio rappresenta uno degli ambienti naturali più ricchi del pianeta: all' interno di un ecosistema variegato vivono e si riproducono oltre 2000 specie animali.
LA POPOLAZIONE
La Romania si presenta etnicamente omogenea: nonostante le numerose minoranze, i Romeni rappresentano l' 89,5% della popolazione. La distribuzione sul territorio è per lo più uniforme nelle varie zone del Paese: la zona di maggior concentrazione è la capitale Bucarest. In generale, il 54% degli abitanti vive in città, mentre l' altra metà della popolazione risiede in tantissimi piccoli villaggi rurali. La popolazione romena vive tuttora in condizioni precarie, a causa della povertà. Segnali di speranza sono arrivati, negli ultimi anni, dagli investimenti stranieri. La lingua ufficiale è il romeno; gli ortodossi sono la componente religiosa principale 86,8%, seguiti da protestanti, cattolici e musulmani.
LA BANDIERA
I colori della bandiera simboleggiano le regioni della Transilvania, della Valacchia e della Moldavia, che diedero vita agli omonimi principati.
ROMANIA
LA CAPITALE E LE CITTA'
Bucarest ha più di 1 mil. di abitanti, sorge nella pianura della Valacchia, in prossimità del corso del Danubio; è la capitale della Romania e in principale centro urbano, commerciale e politico. Dopo essere stata un importante polo industriale per i settori metalmeccanico, chimico e cementiero, oggi la città è sede di numerose aziende europee.
IASI
Centro commerciale e agricolo. Antica capitale della Moldavia, conserva importanti monumenti.
GALATI
Sorge sulle rive del Danubio, in prossimità del suo delta. E' un importante porto fluviale e polo industriale.
TIMISOARA
Capoluogo del distretto di Timis: è una delle zone del Paese che ha maggiormente attratto il decentramento produttivo delle aziende straniere, tra cui numerose quelle italiane.
COSTANZA
Situata sulla costa del Mar Nero, è il principale porto commerciale del Paese e un importante polo industriale. I suoi stabilimenti balneari la rendono, una delle maggiori mete turistiche della Romania.
RISORSE E ATTIVITA' ECONOMICHE
Agricoltura e allevamento

Agricoltura:
frumento, mais, patate, ortaggi, frutta, tabacco e barbabietole;
Allevamento:
bovino e ovino
Il settore agricolo, presenta una altissima percentuale di occupati 36% la più alta dell' UE e la seconda dopo l' Albania.
Industria e risorse del sottosuolo
Il settore si basa sui tradizionali comparti siderurgico, mettalurgico e meccanico e sul recente sviluppo dell' industria alimentare e tessile. Ci sono numerosi giacimenti di petrolio, lignite e gas naturale della Transilvania e della Moldavia; in crisi il settore minerario, nonostante una buona disponibilità di risorse ( bauxite, ferro, carbone, zinco).
Il settore dei servizi
Poco sviluppato il settore dei servizi, che vede la minor percentuale europea ( bilancia commerciale in passivo); il turismo conosce una crescita moderata, grazie a mete come Bucarest o le località balneari sul Mar Nero. E' meta dei trasporti, nonostante le potenzialità commerciali delle comunicazioni fluviali ( Danubio).
PIATTI TIPICI
Involtini di carne maccinata
Minestrone
Arrosti
Grigliate
Panettone
Pan di spania
Full transcript