Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Parlare della scuola cinese significa riferirsi a uno dei si

No description
by

Jasmin Mahajne

on 1 February 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Parlare della scuola cinese significa riferirsi a uno dei si

Scuola e forme di governo
Il sistema d’istruzione cinese è amministrato dalle autorità locali (scuola primaria e secondaria);
E' decentralizzato dal punto di vista della gestione del corpo insegnante e delle strutture scolastiche
Dipende dal Ministero dell’Istruzione per quanto riguarda la definizione dei contenuti dell’insegnamento e in generale per la gestione delle istituzioni di istruzione superiore.
Le politiche educative e i curriculum sono fissati dal Ministero che ha una funzione di coordinamento e controllo.
La recente politica governativa punta a una riorganizzazione della struttura amministrativa e di gestione che dia maggiori responsabilità a livello provinciale e locale.
Amministrazione e organizzazione scolastica
Per l’istruzione secondaria superiore già dal 1995 sono state introdotte le tasse scolastiche;
Esistono borse di studio riservate agli studenti che riportano risultati scolastici eccellenti sia dal punto di vista accademico sia morale.
Gli studenti ‘non eccellenti’ che vivono in condizioni economiche non agiate possono solo fare ricorso a prestiti, lavori e impieghi part time per proseguire i propri studi superiori;
Lo Stato, infatti, investe appena il 2% del PIL;
È diffuso anche l’esame di ingresso alle scuole elementari;
Ogni passaggio di anno è contraddistinto da un esame finale:
Nella scuola primaria gli esami riguardano le materie principali: la Lingua cinese,  la  Matematica e l’Educazione morale
Per le altre materie (Canto, Disegno, Scienze naturali, Educazione fisica) si effettuano solamente verifiche sui livelli raggiunti.
I cicli scolastici
Uno dei sistemi scolastici più estesi al mondo;
La Cina è dotata di un sistema d’istruzione nazionale che presenta al suo interno profonde differenze a seconda del livello di sviluppo economico e di appartenenza culturale:
Zone rurali più arretrate (circa il 25% della popolazione) abitate da minoranze etniche alle quali è consentito lo studio della propria lingua e delle proprie tradizioni;
Nei centri urbani esistono scuole normali e scuole di eccellenza, alle quali si accede attraverso una particolare selezione.
Il sistema di valutazione è molto selettivo;
La competizione fra gli alunni è molto diffusa;
Il principio della meritocrazia aiuta gli insegnanti a gestire classi assai più numerose delle nostre .
CINA
Cicli abbastanza simili a quelli della scuola italiana (scuola materna, scuola elementare, media inferiore e superiore, università o altri istituti di istruzione superiore);
La scuola materna, non obbligatoria, è frequentata nelle zone più sviluppate dalla quasi totalità dei bambini cinesi;
Nelle aree rurali e arretrate, il governo cinese sta portando avanti una politica di diffusione e riqualificazione delle scuole dell’infanzia;
Insieme al gioco e alle attività sportive, negli asili statali già a partire dai tre anni si ricevono insegnamenti di lingua cinese, di arte, di musica e di educazione morale;
La scuola dell’obbligo ricopre i periodi scolastici che corrispondono alla nostra scuola elementare e alla nostra media.
Nelle zone rurali e arretrate sono molti gli abbandoni scolastici;
La scuola dell’obbligo è garantita per tutti i cittadini cinesi dallo Stato, ed è per questo ufficialmente gratuita.
Si pagano dei contributi per i libri e per altre necessità della scuole (tipo la mensa).
la scuola dell'obbligo
Full transcript