Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Una mappa mentale per Europa Creativa - Cultura

No description
by

Marzia Santone

on 23 June 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Una mappa mentale per Europa Creativa - Cultura

Una mappa mentale per Europa Creativa - Cultura

Marzia Santone
Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura - MiBACT
Maggio 2016

EUROPA CREATIVA
OBIETTIVI
Obiettivi generali
:
promuovere e salvaguardare la diversità linguistica e culturale europea;
rafforzare la competitività del settore culturale e creativo per promuovere una crescita economica intelligente, sostenibile e inclusiva.

Obiettivi specifici
:
supportare la capacità del settore culturale e creativo europeo di operare a livello transnazionale;
promuovere la circolazione transnazionale delle opere culturali e creative e degli operatori culturali;
rafforzare la capacità finanziaria dei settori culturali e creativi, in particolare delle SME;
favorire innovazione (audience building, nuovi modelli di business, policy making).

Sotto - Programma Cultura: 31% del budget.
Sotto - Programma MEDIA: 56% del budget.
Sezione Transettoriale: 13% del budget.
EUROPA CREATIVA:
STRUTTURA E BUDGET

PROGETTI DI COOPERAZIONE
Prossima call: Estate 2016
TRADUZIONI
LETTERARIE
Prossima call: Novembre 2016
NETWORKS
Prossima call: entro 2016
PIATTAFORME
Prossima call: entro 2016
SOTTO - PROGRAMMA CULTURA: 4 CHANCES DI FINANZIAMENTO
PROGETTI
DI COOPERAZIONE
Priorità A:
mobilità
Mobilità transnazionale di opere culturali e creative, di artisti e operatori culturali e creativi al fine di promuovere la cooperazione culturale, il dialogo interculturale, la comprensione della diversità culturale e l'inclusione sociale.
Priorità B:
audience development
Per audience development si intende il processo strategico e dinamico di allargamento e diversificazione del pubblico e di miglioramento delle condizioni complessive di fruizione.
Priorità c1:
capacity buiding collegato alla
digitalizzazione

Aiutare il settore culturale a viaggiare sui binari delle nuove tecnologie per creare innovazione e favorire il passaggio al digitale.
Sviluppare e testare nuovi modelli di business culturale.
Esplorare nuovi modelli di business e di finanziamento per il settore culturale in relazione a un contesto finanziario in cambiamento.
Implementare le competenze degli operatori culturali nel management culturale.

Priorità C3:
capacity buidling collegato a istruzione e formazione
Priorità
Priorità C2:
capacity building collegato alla creazione di nuovi modelli di business
Dimensione artistica e culturale
Chi può partecipare?
Possono partecipare alla call tutti gli enti pubblici e privati che appartengono ai CCS e che hanno la sede legale in uno dei paesi partecipanti al programma da almeno 2 anni.
Le persone fisiche non sono ammissibili.

PROGETTI
ELEGGIBILI
Si può scegliere tra la cooperazione su piccola scala e la cooperazione su larga scala.
PROGETTI DI COOPERAZIONE SU PICCOLA SCALA
1 project leader + 2 partner partecipanti al programma provenienti da 3 paesi diversi.
Massimo 200.000 EUR di finanziamento EU, pari a non più del 60% del totale dei costi ammissibili.
MAX 48 MESI DI DURATA
PROGETTI DI COOPERAZIONE SU LARGA SCALA
1 project leader + 5 partner partecipanti al programma.
Massimo 2.000.000 EUR come finanziamento EU, pari a non più del 50% del totale dei costi ammissibili.
MAX 48 MESI DI DURATA

PAESI ELEGGIBILI
(aggiornato a Maggio 2016)

No panic! Registrati a @CreativeSpace su cultura.cedesk.beniculturali.it e inserisci il tuo profilo.
http://cultura.cedesk.beniculturali.it/partnersearch/

Maledetti partner!
PROGETTI DI COOPERAZIONE: TEMI
UN ESEMPIO?
Live Performers Meeting 2015 -18 – AVNODE è un progetto di cooperazione su larga scala, finanziato dalla call di cooperazione 2015.
Co-finanziamento UE: 740.000 EUR
Durata: 36 mesi
MAGGIORI INFO SU:
http://liveperformersmeeting.net/

CRITERI DI VALUTAZIONE
Tre macro categorie
:
criteri formali;
criteri di selezione;
criteri di assegnazione


CRITERI DI ASSEGNAZIONE
1. Rilevanza (30).

2. Qualità del contenuto e delle attività (30).

3 .Comunicazione e promozione (20).

4. Qualità del partenariato (20).

Sito web Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura
Sempre aggiornato e con tutte le infomazioni utili per capire le call del Sotto - Programma Cultura.
Niente brusselese, ma semplicità e chiarezza.
http://cultura.cedesk.beniculturali.it/default.aspx

COME CONTATTO IL CED ITA CULTURA?

Registrati su @CreativeSpace, la nostra fantastica area riservata: scrivici tramite l’area ticket, prenota un colloquio con noi, trova un partner per il tuo progetto, consulta le FAQ!

Le email non ci piacciono: apri un ticket!

http://cultura.cedesk.beniculturali.it/creative-space.aspx
GRAZIE!
Iscriviti alla newsletter e seguici sui social
https://www.facebook.com/creativeeuropeitalia

https://twitter.com/CEDITAcultura

https://www.instagram.com/europacreativa_cultura/
Marzia Santone, Project Officer - Responsabile Comunicazione
Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
europacreativa.cultura@beniculturali.it

Se preferisci chiamare, ci trovi anche al telefono nei giorni di help desk telefonico
Martedì dalle 11.00 alle 13.00
Mercoledì dalle 15.00 alle 16.30
Giovedì dalle 12.00 alle 13.00

Puoi scegliere fino a un massimo di 3 priorità su 5.
Una rete di almeno 1 project leader e 2 partner, provenienti da 3 diversi paesi europei per generare circolazione di artisti, audience development e capacity building.

Il valore aggiunto europeo è la leva dei progetti e deve produrre innovazione.

Una call dedicata alle case editrici e ai gruppi editoriali che promuovono la circolazione della letteratura in Europa attraverso le traduzioni. I progetti finanziabili prevedono la traduzione di almeno 3 opere di narrativa sia in formato cartaceo, che elettronico.

Networks, ovvero scambio di informazioni e competenze, movimento, ICT per favorire l'internazionalizzazione delle carriere degli operatori culturali e il rafforzamento delle loro competenze.
Una rete (già costituita legalmente da almeno 2 anni) di 15 organizzazioni del settore
culturale e creativo, per il rafforzamento dei settori culturali e creativi in termini di:
adattamento alle tecnologie digitali;
sperimentazione di approcci innovativi per l'audience development e per nuovi modelli di business
internazionalizzazione delle loro carriere degli opeartori culturali.
accesso alle opportunità professionali.


I
Una rete di organizzazioni del settore culturale e creativo guidate da un coordinatore con una vocazione europea, il cui obiettivo consiste nella promozione di talenti emergenti del settore culturale e creativo, nella diffusione di opere culturali non europee e nella promozione dell’audience development.
Nel 2017 saranno selezionate solo 2 piattaforme. Il contesto è
super competitivo.
UN ALTRO ESEMPIO?

Contact Zones - performing arts in urban space
, guidato da Margine Operativo insieme a Ondadurto Teatro (Italia), Protagon (Germania), Seachange ( Regno Unito).

Contact Zones è un progetto internazionale e multidisciplinare: si occupa di creare contatti e interazioni tra le arti performative, gli spazi urbani / i luoghi non convenzionali e le persone.
PROGETTI DI COOPERAZIONE: PRECAUZIONI PER L'USO E LINK
Un progetto di cooperazione richiede tempo, creatività. collaborazione con i
partner. Non può essere un'improvvisazione. Se non vuoi fare la fine dei protagonisti della "Storia di un'application finita male", inizia subito a lavorare e a leggere le linee guida. Non ci saranno grandi cambiamenti con la call 2017 e puoi inziare a costruire il tuo partenariato da adesso.


Qui trovi la
storia
:
http://cultura.cedesk.beniculturali.it/news.aspx?/progetti_di_cooperazione/storia_di_unapplication_finita_male_+_consigli_last_minute_per_sopravvivere_alla_scadenza_del_1_ottobre/&__article=191

Qui la
call
:
https://eacea.ec.europa.eu/creative-europe/funding/support-european-cooperation-projects-2016_en

IN CERCA DI ISPIRAZIONE?
La Commissione Europea ha realizzato una piattaforma per consultare i progetti già finanziati:
http://ec.europa.eu/programmes/creative-europe/projects/
Tel: 06 48291338 - 06 48291312 - 333 5987924
Full transcript