Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Il Mali:un territorio tutto da scoprire

Geographic project about Mali
by

Rory Delise

on 15 April 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Il Mali:un territorio tutto da scoprire

GEOGRAFIA
LA CULTURA
TRADIZIONI POPOLARI
LE CURIOSITA'
LA STORIA
Il Mali: Un territorio tutto da scoprire

ECONOMIA
LA NOSTRA RICETTA:
I MAASA
Il Mali è una nazione dell'africa occidentale priva di sbocchi sul mare,situata a sud ovest dell' algeria, nelle regioni meridionali del sahara.
si estende in un territorio paragonabile, per dimensioni, al sudafrica, più di quattro volte l'italia. il mali confina con sette stati: l'Algeria, il Niger, il Burkina Faso, la Costa d' Avorio, il Senegal, la Guinea e la Mauritania. il fiume principale è il Niger, che attravesa quasi per intero la zona sud-orientale del paese.
a nord troviamo vasti altipiani desertici, parte del deserto del Sahara. nella zona meridionale ci sono per lo più savane.
I PAESAGGI
I Maasa sono delle fritelle maliane. La loro caratteristica è che sono composte da farina di miglio,farina di riso e lievito secco attivo che permettono la compattezza delle frittelle. Esse sono un tipico dolce maliano .
Una delle tradizioni popolari più nota del Mali, è la tradizione musicale,che si divide in diversi generi, come il blues, la musica afro e l'afro-pop. Un'altra tradizione maliana è la letteratura, che viene diffusa ancora oggi tramite dei cantastorie chiamati "Jalis". La maggior parte dei maliani indossa fluenti abiti colorati chiamati "Boubous", che sono tipici dell'Africa occidentale. La cucina maliana è basata sui cereali e, come proteine,sulle carni bianche e il pesce.
Nel 1864 la Francia inizia a colonizzare i territori del mali,dandogli il nome di Sudan francese. Il territorio restò francese fino al 1960, quando prese l'indipendenza dalla Francia, rinominandosi Mali. Inizialmente assunse un ordinamento politico marxista. Dopo diversi colpi di stato militari,si adottò un governo di transizione civile,che portò nel 1992 alle prime elezioni democratiche,eleggendo presidente Alpha Oumar Konare, il quale tentò di ridurre la corruzione del paese. Il 22 Marzo del 2012 un gruppo di soldati, tramite un golpe, presero il potere,applicando molteplici imposizioni sulla popolazione. Questo evento fece scoppiare una guerra civile. In Mali sono presenti anche antichissime pitture rupestri.
Il PIL del Mali,per abitante, si aggira sui 964 dollari, con una partecipazione del settore agricolo del 36,5%. L'agricoltura è denominata da aziende medio-piccole dai 5 ettari ai 27 ettari, dotate di bestiame da lavoro. Si produce soprattutto miglio,sorgo e mais. l'allevamento è diffuso in tutto il paese,ma la maggior parte del bestiame si trova nella zona saheliana. Si allevano soprattutto bovini,cammelli,equini e pollame . Le foreste,situate nel sud del paese, forniscono legna da ardere, fonte primaria di energia. Vengono anche esportati 5-6 milioni di metri cubi di legname all'anno. E' molto praticata anche la pesca nei fiumi principali come il Niger e il Bafing,che danno circa un centinaio di migliaia di tonnellate di pesce all'anno. Le risorse minerarie sono principalmente giacimenti di oro,ferro,fosfati e bauxite, ma vengono poco sfruttati a causa delle infrastrutture carenti. Il turismo è in aumento e le attrazioni principali sono la capitale Bamako e la città di Timbuktu.
La capitale del Mali e Bamako è può essere una bellissima attrazione turistica, situata nel cuore del vecchio Paese dei mandingo, sulla sponda del fiume Niger, offre varie attrazioni: il mercato centrale, il centro artigianale, il giardino botanico e il museo nazionale con la sua ricca collezione di maschere e oggetti tradizionali.Poi vi sono interessanti possibilità di escursione in giornata, come la diga di Sélingué con il suo lago artificiale dove è possibile praticare sport nautici e il villaggio di Kangaba con la sua casa sacra.

Qui,il video della ricetta originale creato interamente da noi
La savana
Il deserto
La valle fluviale
in Mali sono presenti varie etnie tra cui quella araba,la maggioranza,quella europea e quella asiatica. Ognuna di queste etnie ha una diversa religione,struttura sociale e aspetto fisico. Le lingua ufficiale del Mali è il francese ma in alcune zone si parla anche il "Soninke" e lo "Xaasongaxango". Il Mali è anche membro dell'OIF (organizzazione internazionale della francofonia).
La moneta del Mali è il franco
Full transcript