Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

intranet aziendale BPM

No description
by

valerio ge

on 20 December 2010

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of intranet aziendale BPM

INTRANET teoria
metodologie
e vantaggi
di un Corporate
Portal A cosa serve un corporate portal? Concetti, sfide e opportunità di un Corporate Portal Funzionalità e strumenti di un Corporate Portal Processo di sviluppo e implementazione A cosa serve un corporate portal? a centralizzare le risorse e i servizi digitali di un'organizzazione a beneficio del management dei dipendenti intranet: l'insieme di infrastrutture tecnologica e soluzioni informatiche per la gestione delle informazioni all'interno dell'azienda
corporate
portal: la parte visibile e operativa di una intranet, permette alle risorse dell'organizzazione di coordinarsi e collaborare •Publishing: pubblicazione, personalizzazione e visualizzazione dei contenuti sull'intranet, realizzando la comunicazione monodirezionale di contenuti verso il personale. •Document management: supporto all'acquisizione ed alla gestione della conoscenza esplicita, con funzioni di archiviazione, indicizzazione, correlazione e ricerca; •Community: supporti alla comunicazione e all'interazione tra utenti attraverso servizi interattivi (forum, mailing list, instant messaging, chat etc), finalizzati alla gestione della conoscenza implicita all'interno dell'azienda; •Collaborative work: supporto alla collaborazione e al teamworking (ad esempio groupware, e-room, videoconferenze etc); •Legacy integration: supporto all'accesso ai sistemi informativi aziendali, ai dati e alle procedure dei sistemi gestionali e di tutti gli altri applicativi in azienda; •Self Service: funzionalità in grado di erogare servizi interattivi ai dipendenti, come e-learning, rubrica del personale, modulistica, help desk informatico etc. PROGETTO BANCA POPOLARE PUGLIESE Un corporate portal deve: rispondere ai bisogni degli utenti
essere personalizzabile nel tempo
contenere fuzioni realmente utili
evolvere con i bisogni aziendali
semplificare, non complicare Ma noi vogliamo che sia anche interattivo motivante funzionale personalizzato intranet 1.0 Approccio top-down
Rigidità
Nessuna interazione
Troppi mediatori
Poca partecipazione
Poca personalizzazione
Aggiornamenti scarsi
Nessuna visibilità delle persone
Controllo
Noia intranet 2.0 Approccio bottom-up
Flessibilità
Molta interazione
Disintermediazione
Massima partecipazione
Alta personalizzazione
Aggiornamenti frequenti
Visibilità delle persone
Apertura
Divertimento l'intranet ha un forte impatto organizzativo siamo pronti ad affrontarlo? l'intranet, attraverso l'implementazione di un corporate portal e le funzioni in esso contenuto, non cambia soltanto i processi ma anche l'approccio al lavoro e la cultura aziendale. funzionalità previste il nostro modello concettuale di corporate portal Area documentali per circolari e comunicazione interne, con verifica dell'avvenuta lettura (presa visione) da parte dei collaboratori.

Notiziari interni.

Predisposizione di criteri di visibilità differenziati per ispettori.

Form per le filiali, con smistamento e gestione dell'evasione delle richieste. A titolo di esempio:
Richiesta cancelleria.
Richiesta interventi di manutenzione.
Richiesta di cambio password.

Form avanzate con workflow, e smistamento automatico in base ai poteri degli organi di valutazione (responsabili di filiale, capi area, direzione, consiglio). A titolo di esempio:
Richiesta di sconfinamento.
Richiesta di condizioni in deroga.
Richieste di sponsorizzazioni e contributi.
Iter di validazione di fatture fornitori.

Aree di discussione su nuove normative.

Unico punto di raccolta di manuali, documentazione, ecc.: creazione di un unico repository facimente ricercabile tramite il motore di ricerca full-text: eliminato il problema dei documenti sparsi su più pc e difficilmente rintracciabili o backuppabili.

Gestione del piano ferie.

Gestione dei controlli di linea e di secondo livello.

Caricamento massivo di documenti storici.

Invio di newsletter ai collaboratori.

Bacheche di annunci aziendali.

Redazione e gestione dei contenuti suddivisa tra vari uffici.
c 1) focus group per individuare i bisogni degli utenti 2) analisi dell'infrastruttura informatica per standardizzare il wireframe 3) studio della gestione delle informazioni e delle dinamiche d'interazione 4) implementazione dell'architettura software e demo localizzata 5) utilizzo intranet in tutta la gerarchia organizzativa e in tutte le filiali 6) gestione tecnica del corporate portal e management delle funzioni processo di implementazione pronti a diventare un'enterprise 2.0?
Full transcript