Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

I COLEOTTERI

No description
by

Luca Ronzani

on 28 April 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of I COLEOTTERI

morfologia:
-I COLEOTTERI, SONO ILGRUPPO DI SPECIE PIU NUMEROSO AL MONDO.
-ESISTONO CIRCA 400.000 SPECIE DI COLEOTTERI.

-1 INSETTO SU 3 E' UN COLEOTTERO (coccinelle, pentatomidi, cervi volanti ecc. sono coleotteri)

- SONO PRESENTI IN ITALIA CIRCA 10.000 SPECIE DI COLEOTTERI

I COLEOTTERI, COME LA MAGGIOR PARTE DEGLI INSETTI HANNO IL CORPO DIVISO IN 3 PARTI PRINCIPALI
Work Experience
Social
SOCIAL
I COLEOTTERI
CLASSIFICAZIONE SCIENTIFICA COLEOTTERI:

Dominio: Eukaryota
Regno: Animalia
Sottoregno: Eumetazoa
Ramo: Bilateria
Phylum: Arthropoda
Subphylum: Tracheata
Superclasse: Hexapoda
Classe: Insecta
Sottoclasse: Pterygota
Coorte: Endopterygota
Superordine: Oligoneoptera
Sezione: Coleopteroidea
Ordine: Coleoptera
il nome coleottero deriva dai termini greci: koleos = duro e pteros = ali, questo perchè sono le caratteristiche più importante di questi insetti.
ESSI, SONO DIFFUSI IN TUTTE LE PARTI DEL GLOBO, AD ECCEZIONE DEI DUE POLI
I COLEOTTERI, VIVONO SU PIANTE BASSE O SUL TERRENO,
SONO PROVVISTI DI ALI, MA POSSONO VOLARE SOLO PER BREVI TRATTI.
vi sono diverse specie di coleotteri, alcune molto simili tra loro, per questo per distinguerli è molto difficile. La tecnica piu adottata e quella di riconoscerli mediante come si riproducono.
Poco tempo fa, in Lombardia è stato scoperto l' Ophraella communa un coleottero molto particolare.... esso difatti si ciba delle foglie di ambrosia, una pianta allergenica molto pericolosa. Il coleottero, quindi può essere usato per controllare lo sviluppo del polline di Ambrosia e quindi combatterlo. Questo dimostra l' elevata quantità di specie presenti e quindi, anche l' elevata biodiversità che sussiste in questo ordine



Un altro tipo di coleotteri molto importanti per l uomo, sono i coleotteri della famiglia Carabidae. Questi insetti, sono conosciuti come un indicatore ambientale eccellente, sia nel contesto di un ambiente rurale che quello di un ambiente antropizzato. In una relazione tenuta nel 1980 al XII congresso nazionale dell Entomologia di Roma, molti scienziati hanno tracciato un quadro strutturale dell insetto... evidenziando le caratteristiche biologiche e gli adattamenti specifici, tutto questo, ci consente di conscerli fino a fondo e di utilizzarli, appunto, come indicatori per salvaguardare l' ambiente.
che cosa sono gli indicatori biologici?

Gli indicatori, si possono definire come dei frammenti di informazione che rappresentano lo stato di qualcosa di piu ampio. Nel caso di indicatori biologici, una pianta o un insetto, ci possono dare informazioni riguardo allo stato dell' ambiente che li contiene.

APPROFONDIMENTO: LE COCCINELLE

Le coccinelle, sono tra i coleotteri piu conosciuti.
Esse, hanno degli aspetti particolari che le distingue.

Come prima cosa, le coccinelle producono larve che assomigliano a piccoli rettili, per la pecisione alligatori, difatti presentano un corpo lungo e un rivestimento esterno irregolare
Le coccinelle, possono produrre sia uova fertili che non, quelle infertili servono come nutrimento per gli altri insetti.
Le coccinelle adulte sono in grado di riunirsi in grandi gruppi in luoghi protetti per non congelarsi e morire. Quando le giornate si accorciano e la temperatura si abbassa migliaia di coccinelle possono riunirsi nella stessa posizione, approfittando del calore collettivo prodotto da una colonia.
Le coccinelle praticano il cannibalismo. Se il cibo è scarso, le coccinelle faranno quello che devono per sopravvivere, anche se ciò significa mangiarsi a vicenda. Una coccinella affamata può vedere un pasto in ogni fratello
i coleotteri riescono a camminare sui vetri o su altre superfici verticali grazie ad alcuni cuscinetti pelosi con una sostanza oleosa che funziona come colla e permette all’insetto di rimanere appoggiato
i coleotteri, come quasi tutti gli insetti sono animali molto forzuti rispetto alle loro dimensioni: riescono a trasportare masse molto superiori alla loro.
Un esempio è quello dello scarabeo stercorario è un coleottero che è capace di spingere una pallina di escrementi che pesa anche 20 volte più di lui
i coleotteri, generalmente si riproducono per via sessuata.
vi sono varie forme di riproduzione:

-Anfigonia: è la forma di riproduzione più comune; il nuovo individuo trae origine dalla fusione dl gameti maschile e femminile.

- partenogenesi: è una riproduzione attuata da solo le femmine, questo vuol dire che si autofecondano. Il figlio ottenuto può essere solo maschio. Gli insetti attuano questa tecnica per non dover fondersi con altri gruppi.


il nome Coleottero deriva da Coleos = astuccio, anche detto esoscheletro formato da chitina, uno zucchero polisaccaride presente appunto nel rivestimento esterno di molti insetti. L' esoscheletro, assicura protezione e garantisce anche una minore disidratazione, consentendo loro di sopravvivere anche in ambienti poco favorevoli (zone aride e desertiche).
VI SONO DUE INTERPRETAZIONI DEL NOME COLEOTTERO:
-CAPO suddiviso ulteriormente in: OCCHI, OCELLI, ANTENNA
Il capo, è di norma sviluppato e robusto, generalmente, incassato nel protorace; esso può portare ornamentazioni come ad esempio corna o spine. Le corna e le spine, servono sopratutto come strumento di difesa
TORACE suddiviso ulteriormente in: PROTORACE, MESOTORACE, METATORACE

-ADDOME composto da: ALI, STIGMI, CERCO, OVOPOSITORE
Full transcript