Loading presentation...
Prezi is an interactive zooming presentation

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Ebraismo

No description
by

Elisa Farina

on 20 May 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Ebraismo

Gli ebrei oggi
Gli ebrei sono un gruppo etnoreligioso e include ebrei di nascita e di conversione. Nel 2012, la popolazione ebraica mondiale è stata stimata a circa 14 milioni, o intorno al 0.2% della popolazione mondiale totale. Circa il 42% di tutti gli ebrei risiede in Israele ed il 42% negli Stati Uniti e Canada, con la rimanenza in Europa e minoranze sparse in tutto il mondo, tra Sudamerica, Asia, Africa e Australia. In modo generale, si può dire che l'Ebraismo si sia diffuso in tutto il mondo.
Elisa Farina
Ebraismo
Caratteristiche
I testi sacri alla base della religione sono la "Torah" e la tradizione orale, rappresentata dai testi "Misnah" e "Talmud".
Include un vasto corpo testuale, quali pratiche, posizioni teologiche e forme organizzative di vita.
Nell'ambito dell'Ebraismo esistono varie correnti e movimenti, la maggioranza dei quali è emersa dall'ebraismo rabbinico, che afferma la rivelazione di Dio sul Monte Sinai a Mosè delle sue leggi e comandamenti.
Oggi i movimenti religiosi ebraici più consistenti sono l'Ebraismo ortodosso, l'Ebraismo conservatore e l'Ebraismo riformato. Le fonti maggiori di differenza tra questi gruppi sono i rispettivi approcci alla legge ebraica, l'autorevolezza della tradizione rabbinica e l'importanza dello Stato di Israele.
Che cos'é?
L'ebraismo è una religione monoteistica, uno stile di vita ed una tradizione culturale diffuso in tutto il mondo.
Al giorno d'oggi viene chiamato anche ebraismo rabbinico, inteso come evoluzione della religione biblica e nato dall'unione tra Dio ("Yahweh") ed il popolo ebraico.
Viene classificato come religione abramitica, in quanto Abramo rappresenta, per i fedeli, un comune patriarca. I testi, le tradizioni ed i valori hanno fortemente influenzato le successive religioni monoteistiche. Molti aspetti dell'Ebraismo hanno inoltre influenzato direttamente o indirettamente l'etica secolare e le leggi civili occidentali.
Rivendica una continuità storica di oltre 3000 anni e pone le sue radici nel Medio Oriente.

Fondamenti della dottrina ebraica
I fondamenti della dottrina ebraica sono:
la fede in un unico Dio (Jahwé), creatore dell'universo ed il liberatore dalla schiavitù in Egitto
l'amore per la Torah, la legge rivelata da Jahwé sul Sinai constituita da 613 comandamenti
l'attesa del Messia portatore di giustizia e pace
Testi fondamentali della religione ebraica
I testi fondamentali della religione ebraica sono:
la Bibbia, libro sacro degli ebrei, che corrisponde, con qualche differenza, all'Antico Testamento dei cristiani; chiamata Tanach, si divide in Torah, Nebim e Ketubim
il Talmud, un'opera ricca di insegnamenti dottrinali fatti da maestri autorevoli
Monte Sinai
Testi fondamentali della religione ebraica
Le feste principali della religione ebraica
Le feste principali della religione ebraica sono:
la Pasqua, in ricordo della liberazione dalla schiavitù in Egitto
la Pentecoste, in ricordo di quando Dio donò la legge a Mosè
la Festa delle Capanne, in ricordo del cammino nel deserto
la Festa di Capodanno, ai primi di settembre
lo Yom Kippur, giorno dell'espiazione, in cui Israele chiede perdono per i suoi peccati
I fondamentali elementi di culto
Gli elementi fondamentali del culto ebraico sono:
lo Shemà, preghiera fondamentale
lo Shabbat, sabato, giorno della contemplazione in memoria di Dio
la Sinagoga, dove il sabato la comunità si riunisce per la preghiera e culto a Dio sotto la guida di un rabbino
il Muro del Pianto, luogo di pellegrinaggio caro agli ebrei, a Gerusalemme dove sorgeva l'antico Tempio di Salomone
Muro del Pianto
Simboli dell'ebraismo
I simboli dell'ebraismo sono:
la Stella di Davide, composta da due triangoli sovrapposti, è segno di armonia e totalità, quello con la punta rivolta verso il basso è l'elemento spirituale (cielo); quello verso l'alto l'elemento materiale (terra); la scritta sovraincisa "Jude" significa "giudeo" in lingua tedesca
il Menorah, candelabro a sette braccia, rappresenta i sei giorni della creazione e il giorno in cui Dio si riposa. Quest'ultimo, il sabato: giorno del Signore, è rappresentato dal braccio centrale.
Simboli
Origini
L'espressione "ivri", colui che viene da oltre (il fiume), si riferisce ad Avraham (Abramo), inoltre la Bibbia racconta che l'eroe degli ebrei fu Eber (personaggio biblico antidiluviano), il quale viveva con i suoi figli in Mesopotamia. Le parole "ebraico" ed "ebreo" non identificano solo un popolo ma anche chi professa la religione ebraica. Questa professione si fa risalire ad Abramo ("padre delle genti"), con cui Dio fece un patto. Yahwé chiese ad Abramo di spostarsi verso Harran per poi scendere fino a Canaan, la "terra promessa". Va notata l'origine del termine Ebreo derivante dal verbo "avar", che in ebraico significa passare, oltrepassare, andare oltre. Da avar deriva "ivrì", passato oltre, con riferimento al viaggio biblico dalla Mesopotamia alla Terra Promessa effettuato da Avraham; importante inoltre la conversione di molti dal politeismo al monoteismo operata da Avraham, considerato il patriarca delle tre grandi religioni monoteiste.
Full transcript