Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

CONCORSO DOCENTI 2016

No description
by

Salvatore Lisciandrello

on 15 June 2018

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of CONCORSO DOCENTI 2016

CONCORSO DOCENTI 2016
D.D.G. n°106 del 23 Febbraio 2016

AMBITO DISCIPLINARE AD 02
Scienze Motorie e Sportive nella Scuola Secondaria di I grado (A049)
Scienze Motorie e Sportive nella Scuola Secondaria di II grado (A048)

Salvatore Lisciandrello
13 Settembre 2016

Traccia
Premessa
Spazi - Strumenti - Risorse umane
Risorse umane
Strumenti
Spazi
Prerequisiti
Obiettivi specifici di apprendimento
Competenze disciplinari
Competenze Chiave Europee per l’apprendimento permanente

Competenze chiave cittadinanza
Conoscenze
Fasi operative
Valutazione
Grazie per l'attenzione!
Competenze attese
(Raccomandazione del parlamento Europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006)

Abilità
Unità di apprendimento
Metodologia
Stili di insegnamento
Alunno con Bisogni educativi speciali D. M del 27 dicembre 2012
Compito unitario
Strategie didattiche inclusive
Componente teorica
Lezioni in palestra
Interdisciplinarietà
Valutazione in itinere
(autovalutazione)
Valutazione sommativa
(finale)
La scuola, lo studio e la vita sedentaria ->
ipotonia muscolare e riduzione della capacità vitale,
va sempre più aumentando nell'evolvere della vita sociale e scolastica fino a sommarsi con gli inconvenienti dell'età prepubere.

La migliore prevenzione è l’educazione.
Disponibilità all’ascolto, corretti stili di vita, testimonianza privata e pubblica dei valori, condivisione empatica dell’esperienze, competenza degli insegnanti permettono di intervenire prima che si trasformino in malesseri conclamati.

• Imparare ad imparare
• Progettare

Comunicare
• Collaborare e partecipare
• Agire in modo autonomo e responsabile
• Risolvere problemi
• Individuare collegamenti e relazioni
• Acquisire ed interpretare l’informazione


Comunicazione nella madrelingua
Comunicazione in lingue straniere
Competenza matematica e scientifico tecnologica
Competenza digitale
Imparare ad imparare
Competenze sociali e civiche
Senso di iniziativa e imprenditorialità
Consapevolezza ed espressione culturali
Saprà adottare adeguati accorgimenti per prevenire problematiche posturali

Avrà maturato un atteggiamento positivo verso uno stile di vita sano e attivo

Conoscere la differenza fra paramorfismi e dismorfismi
Conoscenza dei principali paramorfismi
Conoscere gli adattamenti del corpo ad uno sano stile di vita
Cenni di terminologia specifica in inglese

Conoscere diversi esercizi e posture, saperli riprodurre in modo corretto autonomamente
Imparare ad usare app per il movimento e per lo studio sul telefono e sul pc con bluestacks

Essere in grado di conoscere i cambiamenti morfologici caratteristici dell’età
Praticare attività di movimento per migliorare la propria efficienza fisica riconoscendone i benefici
Aula di disegno
Aula
Palestra
Specchi mobili
LIM
Tappetini in palestra
Griglie di rilevazione posturale autocostruite (arte e immagine) 2m x 1m
App da installare sulla LIM
Cartelloni
Scienze motorie
Inglese
Arte ed immagine
Organizzare lezioni frontali che utilizzino contemporaneamente più linguaggi comunicativi (es. codice linguistico, iconico...)
Attività di tutoring e aiuto tra pari
Semplificare il linguaggio
Fornire spiegazioni individualizzate
Semplificare il testo
Fornire conoscenze per le strategie di studio parole chiave, sottolineatura, osservazione delle immagini e del titolo, ecc.
Utilizzo dei risultati positivi per rinforzare e motivare l’apprendimento
Assegnazione di ruoli di responsabilità

Produzione di un cartellone con le posture appropriate da appendere in classe e griglie di rilevazione posturale da usare con gli specchi insieme agli sgabelli -test per la flessibilità del rachide

Utilizzato per accertare le competenze del primo biennio

Danni dell’ipocinesi
Principali paramorfismi e dismorfismi
Effetti del movimento sull’apparato locomotore

Lezione frontale (30’)
Somministrazione
test investigativo (30')
Riconosce comportamenti di promozione dello “ star bene”
Assi e piani
Il movimento come linguaggio sociale

Contesto scolastico
Classe 3b rinascita a. livi Milano
22 alunni, 12 femmine, 10 maschi
Alunni con BES -> disagio socio economico linguistico
La classe si presenta unita e motivata
Palestra
Scienze motorie 60’
Test dello sgabello
Valutazione griglie posturali con domande stimolo
Gioco finale: lo specchio

Lezione 1
Lezione 2
Lezione 3
Palestra
Scienze motorie 60’
Esercizi per trapezio e romboide
Circuito di potenziamento generale in cui si alternano
Esercizi sia di tipo muscolare che aerobico che di destrezza
Defaticameto con esercizi respiratori

Palestra
Scienze motorie 60’
Stretching con metodo Anderson e pnf
Defaticamento con mobilità del rachide
Lezione 4
Palestra
Scienze motorie 60’
Ripetizione test sgabello e griglie di valutazione posturali
Circuito plank
Defaticamento, esercizi di respirazione e mobilità del rachide
Inglese - Lezione 60'
Arte e immagine - Lezioni 120'
Lezione anatomia 3d in inglese con bluestacks
Total body response

Realizzazione cartellone delle "buone posture"
Realizzazione griglia di valutazione posturale
Valuta conoscenze ed abilità iniziali
Utile per individuare gli obiettivi da raggiungere

Valutazione diagnostica
(iniziale)
Verifica il test in il rapporto fra risultati ottenuti e obiettivi intermedi

Si valuta la qualità dell’azione didattica modificandola se necessario

Può essere individuale o collettiva (valutazione dell’elaborato multimediale)
Attraverso osservazione sistematica considerando l’impegno dimostrato, l’interesse, la partecipazione, la capacità di autonomia e il rispetto delle regole.
Accerta i risultati degli alunni con i traguardi finali prefissati

(D.M. 139 del 22 agosto 2007)
Indicazioni Nazionali per il Curriculum Settembre 2012

Lezioni frontali
Cooperative learning
Peer tutoring
Brain storming
Total physical response

Strategie didattiche

Traccia
Il candidato proponga una unità di apprendimento o modulo finalizzati all'acquisizione da parte di alunni della classe 3 di Scuola Secondaria di 1 grado di competenze nell'ambito della salute in riferimento ai Paramorfismi e Dismorfismi.
Full transcript