Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

La sfida delle Elezioni Europee un'opportunità per la sinist

No description
by

Bruno Mola

on 17 May 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La sfida delle Elezioni Europee un'opportunità per la sinist

MOMento fertile e delicato
la crisi economica
ha fatto capire ai cittadini quanto l'Europa incide nelle loro vite
si voterà non per un test nazionale ma
pensando alle politiche europee
momento
fertile

momento
delicato

percezione dell'UE
poco chiara e distorta

diffidenza
i politici nazionali
scaricano
sull'Europa le proprie
responsabilità
scarsa
conoscenza dell'
UE

il 31% dei cittadini non conosce nemmeno un'istituzione
europea
UE sistema complesso e in rapido cambiamento
alcune
mistificazioni

più comuni

l'Europa è una
tecnocrazia

con a capo la
commissione
che
impone
le sue decisioni
agli stati membri

il parlamento europeo
non conta
niente ???

l'Europa è
neo-liberista nell'anima
e
non c'è alternativa
alle sue politiche ???

È TUTTA COLPA
DELL'
EURO ???

Consiglio Europeo
capi di stato e di governo
parlamento europeo
rappresenta i
cittadini
eletto a suffragio universale
con il
consiglio dell'Unione:
legifera
definisce bilancio

controlla l'esecutivo
decide a MAGGIORANZA
Consiglio dell'Unione
rappresenta gli Stati Membri

un Ministro per ciascuno
insieme al
Parlamento:
legifera
e
definisce il budget
su alcune materie decide da solo
decide a MAGGIORANZA E UNANIMITÀ
COMMISSIONE EUROPEA
rappresenta l'Unione
vigila sull'esecuzione dei trattati
elabora le proposte legislative
applica la legislazione
propone nuovi ambiti d'integrazione
1 commissario per ogni Stato Membro
consiglio europeo
commissione
proposta
input
parlamento
consiglio
decisione
decisione
esecuzione
LA COMMISSIONE
È COMPOSTA
DA
TECNICI ???
BARROSO
presidente
affiliato
al

Partito Popolare Europeo
Olli rehn
affari economici e
parlamentare nazionale ed europeo
del partito di centro finlandese
affiliato a
Alleanza di Liberali e Democratici
(ALDE)
antonio tajani
impresa e
solo 5 tecnici su 27
Dacian Ciolos -
agricoltura (PPE)


Kristalina Georgieva -
ECHO (PPE)


Stefan Fule -
allargamento (PSE)


Lazslo Andor -
lavoro e

affari sociali (PSE)


Algirdas Semeta -
unione doganale (PPE)
quale tecnocrazia?
Roma 1957
1976
AUE 1986
Maastricht 1992
Amsterdam 1997
Nizza 2000
Lisbona 2007
ruolo consultivo
2`livello
suffragio
universale
cooperazione
assenso
consultazione
co-decisione
cooperazione
- consultazione
+ co-decisione
- consultazione
approvazione Presidente Commissione
+ co-decisione
- consultazione
+ assenso
co-decisione ordinaria
consultazione limitata
Presidente Commissione
dal '57 a oggi il parlamento ha acquisito
sempre più importanza
1. L'Unione si prefigge di promuovere la
pace
, i suoi valori e il
benessere dei suoi popoli
.

2. L'Unione offre ai suoi cittadini uno
spazio di libertà, sicurezza e giustizia
senza frontiere interne...

3. L'Unione... si adopera per lo
dell'Europa
, basato su una
crescita economica equilibrata
e sulla stabilità dei prezzi, su un'

di

mercato
...

L'Unione
combatte l'esclusione sociale
e le discriminazioni e
promuove la giustizia e la protezione
sociali
, la parità tra donne e uomini, la solidarietà tra le generazioni e la tutela dei diritti del minore.

Essa promuove la coesione economica, sociale e territoriale, e la solidarietà tra gli Stati membri.
Art.3 Trattato dell'UE
Ma allora...
perché l'austerity ?

questione di
maggioranze

parlamento
commissione
13
8
7
consiglio
*2011
194
65
41
38
perché l'austerity?!
concomitanza tra
crisi
e entrata nell'
euro

vincolo alla politica monetaria
che ha messo in crisi il sistema del debito su cui si basava la nostra economia
facile preda dei populismi
l'antieuropeismo ne approfitta...
vittoria
movimenti anti-euro
arresto di quel processo di riforma necessario per uscire dalla crisi
regressione dell'UE
stop al processo di integrazione
paralisi istituzionale
quello che serve è...
strategia forte e chiara per
crescita
e
innovazione
,
rilanciando l'
occupazione
e proteggendo il
benessere
degli Europei
uscire dall'AUSTERITY
la
sinistra
è chiamata a un ruolo "quasi" storico
baluardo contro l'
antieuropeismo

promuovere
la
riforma politica dell'UE

contro le politiche della destra
che hanno affossato l'Europa
ritornare all'idea di
un'Europa sociale
rilanciare il
federalismo
e la
democratizzazione
come fare ???
Promuovere
consapevolezza
sul funzionamento dell'UE
politicizzare
il dibattito
proposte
forti e coraggiose
che rispondano alle
aspettative dei cittadini
permettere ai cittadini di
votare consapevolemente
sgombrare il campo dalle mistificazioni
individuare i veri
responsabili delle politiche
spostare l'attenzione
da Europa SI/Europa NO

a
quale europa?
associare le politiche di austerity alla destra e
marcare la differenza
priorità a crescita, occupazione ed equità
contrastare l'antieuropeismo sul piano della
prospettiva positiva
Unione Europea
baluardo a difesa del nostro benessere
contro gli effetti del cambiamento economico globale
smontare le tesi anti-euro dipingendo
scenari migliori
ma
Promuovere

consapevolezza

sul funzionamento dell'UE
politicizzare il dibattito
proposte
forti e coraggiose
che rispondano alle aspettative dei cittadini
contrastare l'antieuropeismo sul piano delle proposte e della
prospettiva positiva
la risposta alla crisi non è solo "più europa"

ma
un'europa più a
sinistra

ci siamo abituati a vedere immagini di questo tipo...
ma la percezione non è delle migliori...
Bruno Mola - brumola@gmail.com
proviamo
mettere
a
un
po'
d'ordine
decide
all'UNANIMITÀ
chi ci sta?
cosa fa?
cosa fa?
cosa fa?
chi ci sta?
cosa fa?
su mandato del Consiglio Europeo
la Commissione elabora le proposte di legge,

ma
sono il Consiglio e il Parlamento a decidere
portoghese
primo ministro

di
centro-destra

dal 2002 al 2004
ad ogni trattato ha incrementato ruoli e competenze
gruppo
voti
gruppo
commissari
l'austerity è il frutto della
maggioranza di centro-destra
che ha governato tutte le istituzioni europee
oggi è
co-legislatore
sulla maggior parte delle materie e ha il potere di esprimere il
Presidente della Commissione
soundtrack: "Kong" by Bonobo
Van Rompuy - presidente
indirizzo politico
input per l'integrazione
definisce i trattati


si oppone all'esistenza stessa dell'Europa invece di concentrarsi sulle natura delle sue
politiche
JOSE MANUEL
monetari
industria
fondatore di...
vice-presidente del
Partito Popolare Europeo (PPE)
la risposta alla crisi non è solo
"più Europa", ma...
un'
europa
più a
la risposta alla crisi non è solo
"più Europa", ma
senza contrapposizione NOI/LORO
sinistra
La sfida delle
Elezioni Europee
un'opportunità per la
sinistra
sviluppo sostenibile
economia sociale
chi ci sta?
Bruno Mola - brumola@gmail.com
soundtrack: "Kong" by Bonobo
revisione fiscal compact
vigilanza su banche e istituti finanziari
protezione dei consumatori e risparmiatori
eurobond e politiche espansive dalla
Banca Centrale Europea
rafforzare la democraticità del sistema
(
elezione diretta Presidente della Commissione
)
Full transcript