Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Apparato digerente

No description
by

Alessandra Mazza

on 24 May 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Apparato digerente

Il nostro corpo, per crescere e svolgere ogni giorno mille attività, ha bisogno di energia, che gli viene data dai cibi che mangiamo. Ma il corpo non può utilizzare gli alimenti così come si presentano: deve spezzettarli e trasformarli in molecole semplici. Questo è il compito dell’apparato digerente. L'apparato digerente è formato da:
-Canale digerente (bocca, esofago, stomaco, intestino tenue, intestino crasso)
-Organi annessi (ghiandole salivari, fegato, pancreas) Il canale digerente è un tubo lungo circa 10 metri.
Esaminiamo le varie parti che lo compongono La bocca è la parte iniziale del tubo digerente.
Essa è delimitata: Anteriormente, dalle labbra e dalle arcate dentali, l'insieme di tutti i denti inseriti nella mascella superiore e in quella inferiore, detta anche mandibola. In alto, dal palato che è formato da due parti:
-una parte scheletrica il palato duro
-una parte muscolare il palato molle Posteriormente dall'ugola che è un prolungamento centrale del palato molle. In basso troviamo la lingua, un muscolo volontario rivestito da cellule particolari: le papille gustative che sono la sede del gusto Lateralmente troviamo le guance All'interno della bocca troviamo i denti che sono gli organi della masticazione.
Ogni dente è composto dalla radice infissa nella gengiva, dalla corona la parte visibile sopra la gengiva e dal colletto la zona di separazione tra la radice e la corona. I denti sono costituiti da un particolare tessuto connettivo la dentina e a livello della corona i denti sono rivestiti di smalto. La radice è rivestita da cemento, all' interno del dente c'è una cavita piena di un tessuto connettivo molle: la polpa dentaria. Il canale digerente è formato anche dalla faringe che è un canale che collega la bocca al canale digerente vero e proprio. Essa comunica con la laringe attraverso un'apertura detta glottide munita di una valvola l'epiglottide la quale impedisce al cibo di entrare nelle vie respiratorie. La faringe prosegue verso il basso con l'esofago che arriva allo stomaco attraverso una valvola detta cardias. Lo stomaco è un sacco allungato ed è posto nella parte alta dell' addome.
La parte interna dello stomaco è rivestita da una mucosa in cui sono presenti numerose ghiandole, le ghiandole gastriche. Attraverso una valvola, il piloro, lo stomaco comunica con l'intestino. Il quale si divide in due parti: l'intestino tenue e crasso L'intestino tenue è formato dai villi intestinali, cioè protuberanze che servono ad assorbire le sostanze nutritive. L'intestino crasso serve a espellere il cibo sotto forma di escremento attraverso un' apertura anale. L'apparato digerente è formato anche dagli organi annessi.
Esaminiamo le varie parti che lo compongono. Le ghiandole salivari sono delle ghiandole particolari che riversano la saliva.
Questo liguido incolore, inodore e insapore è formato da acqua e da alcune sostanze chimiche dette enzimi.
Il fegato è situato nella parte superiore della cavità addominale, esso pesa circa 1500 g e serve a produrre la bile un liquido giallo-verdastro Il pancreas pesa circa 90 g e si trova nella parte sinistra dell'addome esso produce il succo pancreatico. Noi utilizziamo il cibo che mangiamo, o meglio le sostanze nutritive o principi alimentari in esso contenute, come fonte di energia.
In base alla loro funzione i principi alimentari vengono suddivisi in:
*PLASTICI: che provvedono ad accrescere il nostro organismo, sono
principi plastici le proteine o protidi.
*ENERGETICI: sono quelli che forniscono energia come i
carboidrati o glucidi.
*Bioregolatori protettivi: quelli che controllano le funzioni
biologiche e proteggono l'organismo da
alcune malattie. Essi sono i sali minerali,
le vitamine e l'acqua. La digestione è il primo passaggio della nutrizione degli organismi viventi, il processo chimico o meccanico che trasforma e riduce in complessità i principi nutritivi assunti, in sostanze più semplici assorbibili dall'organismo.
Il processo della digestione è composto da varie fasi che possono essere di duplice natura: - Le fasi della digestione meccanica: consistono tutti i movimenti che permettono di sminuzzare, triturare, inghiottire, rimescolare e trasportare il cibo. -Le fasi della digestione chimica: consistono nell'insieme di reazioni chimiche attraverso le quali si ha la trasformazione del cibo in sostanze più semplici. L'equilibrio dell'apparato digerente può essere alterato da malattie o disturbi dovute a diverse cause:
Una malattia molto frequente è l'ulcera gastroduodenale cioè un'erosione delle pareti dello stomaco. Le cause di questa malattia sono senza dubbio le cattive abitudini alimentari Un'altra malattia è la colite e la gastrite che sono processi infiammatori dello stomaco e vengono causati da disordini alimentari. La cirrosi epatica che colpisce il fegato ed è spesso mortale essa provoca un'alterazione del tessuto del fegato ed è causata dall'abuso di sostanze alcoliche. Il diabete mellito è una disfunzione del pancreas che impedisce a questa ghiandola di produrre una quantità sufficiente di insulina. Un'altra malattia è la carie dentaria, che è dovuta all'azione di alcuni batteri che vivono in bocca e nutrendosi dei frammenti di cibo rimangono fra dente e dente dopo i pasti. Come abbiamo visto una scorretta alimentazione può provocare diverse malattie, perciò bisogna prestare la giusta attenzione a come ci nutriamo.
Il nostro corpo per mantenersi sano ha bisogno della giusta quantità dei seguenti principi alimentari:

-CARBOIDRATI: forniscono energia.
-LIPIDI o GRASSI: sono riserve di energia.
-PROTEINE: contribuiscono alla crescita del nostro corpo.
-ACQUA: è la principale componente del nostro corpo.
-SALI MINERALI e VITAMINE: hanno la funzione protettiva Per mantenere un' alimentazione sana e regolare, bisogna mangiare sempre di tutto però in quantità ragionevoli.

Gli alimenti che non dovrebbero mai mancare sono:
1. Il pane e tutti i suoi derivati
2. Frutta e verdura
3. Carne e pesce
4. Dolci
Realizzato da: Alessandra Mazza
Full transcript