Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Corso di fotografia digitale

Considerazioni per un corso di aggiornamento
by

Zuntghen Zunt

on 5 February 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Corso di fotografia digitale

Corso di fotografia digitale Di cosa avremo bisogno?
Una fotocamera reflex
oppure
una fotocamera compatta o "bridge" con opzioni manuali Cos'è una fotocamera digitale reflex (D-SLR)? D-SLR (Digital Single Lens Reflex) Che cosa è una fotocamera compatta con regolazione manuale? È una fotocamera che usa la stessa lente per visualizzare l'immagine e per fotografarla. PARTE 1 - PREPARARE LA FOTOGRAFIA
Impugnatura, stabilità, inquadratura, messa a fuoco e scatto. Impugnatura della
fotocamera Stabilità Inquadratura
(la regola dei terzi) Scatto PARTE 2 - Tempo di scatto (o di esposizione) Attenzione:
per fotografare con un
tempo più lento di 1/30 è meglio utilizzare un cavalletto o l'autoscatto.

N.B.: lo stabilizzatore di immagine di cui sono dotate alcune fotocamere può essere di aiuto per rendere
la fotografia più nitida. FOTOGRAFIA: significa letteralmente scrivere con la luce Sono 3 gli elementi che determinano quanta luce verrà registrata nella nostra fotografia (Esposizione):
velocità dell'otturatore
apertura del diaframma (apertura - f)
sensibilità del sensore (ISO) PARTE 3 - Apertura
del diaframma (f) Profondità di campo
Se si aumenta di un punto l'apertura del diaframma (per esempio da F/8 a f/5.6) raddoppia la quantità di luce che entra nella fotocamera; se la diminuiamo di un punto (da f/4 a f/5.6) dimezziamo la quantità di luce che colpirà il sensore. ESPOSIZIONE
La combinazione di apertura e velocità dell'otturatore controlla la quantità di luce necessaria per registrare l'immagine sul sensore della fotocamera digitale. N.B. L'apertura f è una
caratteristica dell'obiettivo e non
della macchina fotografica. PARTE 4 - Obiettivi La profondità di campo è la distanza davanti e dietro al soggetto messo a fuoco che appare nitida. Considerando gli obiettivi come una semplice lente, la distanza focale di questi è la misura espressa in millimetri che separa la lente dal piano focale. Zoom ottico e zoom digitale Messa a fuoco (automatica e manuale) Modalità Macro

alcuni obiettivi hanno la modalità macro N.B.: Apertura-f e distanza focale

Alcuni obiettivi zoom modificano l'apertura del diaframma quando aumentano la distanza focale. Esercizio 1: Uso dello zoom:
utilizzando la modalità di scatto automatica, facciamo 2 ritratti modificando la distanza focale (prima in modalità grandangolare e poi tele), ma lasciando che l'immagine fotografata riempia sempre l'inquadratura allo stesso modo.

Obiettivo: modificando la lunghezza focale utilizzata e di conseguenza la distanza dal soggetto fotografato, dovrebbe cambiare anche il rapporto tra quest'ultimo e lo sfondo della fotografia. Lo zoom non è altro che la modifica della lunghezza focale di un obiettivo Exercício 2: Prioridade para Tempo do Obturador (Tv)

Sem apoiar a câmera, faça uma foto com obturador na velocidade 1/10 seg e objetiva na máxima distância focal da sua lente.
Amplie a foto no visor de LCD e verifique se a foto ficou tremida.

Repita a foto seguindo a seguinte regra:
a velocidade do obturador deverá ser 1 ponto acima da distância focal.
Exemplos:
28 mm - 1/30
50 mm - 1/60
200 mm - 1/250
Amplie a foto no visor de LCD e verifique se a foto ficou tremida. Ecco un suggerimento di facile memorizzazione.
Per ottenere una foto nitida (non mossa) utilizzare un tempo appena superore alla lunghezza focale (30 mm - 1/50 sec), ricordando che uno scatto fatto a mano libera con un tempo inferiore a 1/30 sec molto dfficilmente risulterà nitido. PARTE 5 - sensibilità del sensore (ISO) sottoesposizione sovraesposizione Corretta esposizione Esistono tre categorie fondamentali di obiettivi:
obiettivo normale = 50 mm
grandangolo < 50 mm
teleobiettivo > 50 mm La profondità di campo dipende dal diaframma utilizzato, dalla distanza del soggetto e dalla lunghezza focale dell'obiettivo Então temos que a Profundidade de Campo depende:
da distância focal da lente;
da a abertura f (diafragma);
da distância do objeto (afastar-se do objeto aumenta a Profundidade de Campo) Come già illustrato l'Esposizione è
quantità di luce necessaria per registrare una immagine sul sensore della fotocamera digitale.
Come possiamo fare quando la luce non è sufficiente (oggetto poco illuminato) per produrre immagini con una buona esposizione? Alzare la sensibilità ISO del sensore aumenta il cosiddetto "rumore" (grana digitale).

Nota:
la luce ridotta, esposizioni lunghe e forti ingrandimenti aumentano la grana digitale.

L'utilizzo del flash può consentire di ridurre questo fenomeno. PARTE 6 - Programmi di esposizione automatica (AE) Braketing
3 foto scattate dalla fotocamera in sequenza con impostazioni di esposizione differenti, tra le quali il fotografo potrà scegliere quella più vicina alle sue aspettative. Di cosa parleremo:
Esposizione
Velocità dell'otturatore
Apertura del diaframma
Sensibilità ISO o ASA
Messa a fuoco e profondità di campo
Distanza focale
Bilanciamento del bianco ... Parte 6: Bilanciamento del bianco






Usando il modo automatico, nel 90% dei casi i risultati saranno buoni. Fotografia scattata di sera, con luci artificiali e bilanciamento del bianco automatco (AWB) White Balance PARTE 7: Tipi di luce e ombre:
luce dura/ombra dura;
luce diffusa/ombra dolce;
controluce Luce diffusa,
ombre dolci Controluce Luce di riempimento con uso forzato del flash, per le immagini controluce per ammorbidire le ombre. PARTE 8 - Istogramma Flash com sincronização lenta "slow-sync"
ou velocidade de obturador = 1/30,








serve para ambientes fechados permite enxergar detalhes do fundo da foto. PARTE 9 - Filtri di protezione e parasole
UV e Skylight: assorbono i raggi ultravioletti e rimuovono dalle foto una specie di "foschia" e una dominante azzurrognola presente nelle immagini. Polarizzante: elimina i riflessi da superfici non metalliche, dà una luce satura ai colori della scena e accentua l'azzurro del cielo. Parasole





riduce gli effetti deleteri
che i raggi del sole potrebbero avere sulle foto PARTE 10 - Occhi rossi PARTE 12 - CONSIGLI
quando si fanno ritratti, concentrarsi sugli occhi;
attenzione con l'angolo della luce non per evidenziare le imperfezioni della pelle; Ricorda che una Batteria e una scheda fotografica di scorta possono essere molto importanti. PARTE 11 - SCHEDE DI MEMORIA BUONE
FOTO
A TUTTI! Partiamo? attenti quando si fanno ritratti con un grandangolo L'ESPOSIMETRO è uno strumento che, misurando la luce presente in un determinato punto, indica al fotografo una coppia di tempo e diaframma adeguata per ottenere una corretta esposizione. DILEMMA
Diaframma aperto e tempo di scatto rapido
oppure
diaframma chiuso e tempo di scatto più lungo?

Cosa scegliere e perchè? Dovremo cambiare la
sensibilità del sensore
  fotocamera (ISO) Conoscere un po' di tecnica fotografica... ...per essere protagonista dei tuoi scatti SOTTOESPOSIZIONE
quando c'è poca luce
(l'immagine è troppo scura); SOVRAESPOSIZIONE
quando c'è troppa luce
(l'immagine è troppo chiara) Priorità di tempo
bloccare il movimento o creare
effetti di movimento continuo. Priorità di diaframma
modificando l'apertura del diaframma
potremo controllare in pieno la profondità
di campo. Programmato (P)
la fotocamera lascia al fotografo qualche possibilità di modifica dei parametri scelti
in automatico. Luce dura, ombre dure Senza filtro polarizzatore Con filtro polarizzatore Senza filtro polarizzatore Con filtro polarizzatore HDR è l'acronimo di
High Dynamic Range
(Ampia Gamma Dinamica) Compensare l'Esposizione CONSIGLI PER GLI ACQUISTI http://www.dday.it/redazione/6280/Compatte-superzoom-alla-sbarra.html
Full transcript