Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

gli arabi

No description
by

d'agostino antonella

on 13 November 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of gli arabi

L'Arabia e gli Arabi
Oasi
1500 anni fa era abitato
dai beduini
usavano come mezzi di trasporto i DROMEDARI, velocissimi cammelli con una sola gobba
Nelle oasi vivevano gruppi di agricoltori sedentari
Gli Arabi alla conquista del Mediterraneo
La penisola araba è grande un terzo dell'Europa
è quasi completamente desertica
Le grandi oasi diventarono grandi città
Erano divisi in tribù gudate da uno
sceicco

uomo venerabile
Erano
politesti
adoravano
molti dei
il più importante è
Allah
Il santuario di Allah è
La Mecca
il santuario di Allah è
La Mecca
al centro della città c'era la Kaaba
un edificio a forma di cubo, dove erano conservati
La pietra nera
e numerosi idoli
Nel 610
MAOMETTO cominciò a predicare i un solo una nuova fede religiosa fondata sul culto Dio
Le verità della fede gli sono state rivelate dall'arcangelo Gabriele
Questi messaggi sono detti in arabo
sure
i seguaci di Maometto hanno raccolto questi messaggi in un libro
IL CORANO
L'unico Dio è Allah al quale tutti devono sottomettersi totalmente
ISLAM
che significa sottomissione

il fedele si chiama
MUSULMANO
MUSLIM
vuol dire sottomesso a Dio
Per rispetto verso Dio e verso il suo profeta i musulmani rifiutano di rappresentare con immagini sacre Dio
I cinque precetti della religione islamica
professione di fede
la preghiera
cinque volte al giorno recitare alcuni passi del Corano inchinandosi verso
La Mecca
Il buon musulmano recita la formula "non c'è altro Dio all'infuori di Allah, e Maometto è l'inviato da DIO
il digiuno dall'alba al tramonto durante il Ramadàn
il nono mese dell'anno lunare
il pellegrinaggio a
La Mecca
almeno una volta
nella vita
l'elemosiana ai poveri
è lo sforzo che ogni musulmano deve fare per l'affermazione della fede, uno sforzo che può essere fatto dalla comunità dei credenti con l'animo, con la parola, con la mano e con la spada
Il giad
L'umma
è la comunità religiosa alla quale tutti i credenti appartengono, qualunque sia il popolo di origine e lo stato di cui sono sudditi
I primi seguaci di Maometto
i suoi familiari
i giovani
delle tribù
più povere
alcuni schiavi
Contrari a Maometto
furono
mercanti
perchè non
volevano
rinunciare al
culto degli idoli
ai vantaggi che ricavavano dai pellegrini in visita alla città
nel 622
Maometto mianacciato di morte si rifugiò con i suoi sguaci a
Medina
città del profeta
Questa fuga si chiama
ègira
da questa inizia l'era islamica
a Medina Maometto organizzò i suoi seguaci per attaccare i mercanti e li sconfisse a più riprese
nel 630 rientrò
da trionfatore
a La Mecca
proibì il culto degli idoli
trasformò la kaaba ne più importante luogo sacro dell'islam
Riunificò tutte le tribù arabe
convertendole all'islam
nel 632 Maometto muore
i califfi guidarono gli Arabi alla conquista degli imperi vicini e nel giro di dieci anni occuparono le più importanti provincie dell'impero d'oriente
i primi quattro califfi furono eletti, ma dopo la morte dell'ultimo califfo Alì, prese il potere la famiglia degli
Omayyadi
che instaurò una vera e propria dinastia ereditaria e trasferì la capitale a Damasco
con gli Omayyadi gli arabi conquistarono
i popoli di queste regioni accettarono volentieri i nuovi dominatori
gli arabi non costrigevano i popoli sottomessi a convertirsi e si limitavano a far pagare loro un tributo
fu così che gran parte dei popoli conquistati si convertì all'islam
nel 750 gli Omayyadi furono sterminati
dagli Abbasidi
si impadronirono del potere e fondarono la nuova capitale a Bagdad
con gli Abbasidi la civiltà araba raggiunse il massimo splendore
ma l'immenso impero cominciò a sgretolarsi
le singole regioni si resero indipendenti foramando degli stati autonomi
LA RIVOLUZIONE

Rispose con

A queste provocazioni

Nuove elezioni

Indisse

La Camera
appena eletta

Sciolse

Potevano essere eletti
solo i proprietari terrieri
e i non borghesi

Modificò

Limitò

la legge elettorale

la libertà
di stampa

Fece 4 ordinanze

CARLO X
Salito al trono dopo Luigi VIII

Dopo che

FRANCIA
Parigi

Ebbero inizio

Moti del 1830 - 1831
Full transcript