Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

BUCHI NERI

No description
by

Davide Balzani

on 23 January 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of BUCHI NERI

I BUCHI NERI Cos' è ? QUANTO SONO GRANDI? COME SI POSSONO RILEVARE I BUCHI NERI ? I BUCHI NERI SUB-ATOMICI Il buco nero è ciò che rimane di una stella pari ad almeno 3/4 masse solari che, esaurita la propria energia, esplode in una supernova e poi, a causa della forte attrazione gravitazionale, si addensa al centro formando, appunto, un buco nero. Un buco nero originatosi, per esempio, da
una stella 5 volte la massa del Sole, ha un
diametro di circa 30 km.
Se la stella ha una massa 100 milioni di volte quella del Sole, il diametro del buco nero sarà come quello del nostro Sistema Solare.
Ma, come ipotizzò Hawking nel 1975, possono esistere anche buchi neri della massa di un protone (10 elevato alla -15 m). A differenza dei buchi neri che si originano dalle stelle, questi si formano da un principio di meccanica quantistica.
Inoltre, i buchi neri sub-atomici emettono delle radiazioni. Orizzonte degli eventi Pierre Simon Laplace Albert Einstein CHI SCOPRI' I BUCHI NERI? John Archibald Wheeler Nel 1988 il grande astrofisico S. Hawking scriveva: “.. nel 1975 eravamo certi all’80% che la sorgente di raggi X del Cigno fosse un buco nero. Ora nel 1988 direi che siamo sicuri al 95% Hubble RADIAZIONE DI HAWKING I buchi neri di grandi dimensioni, stato finale di una stella, o i buchi neri primordiali previsti da Hawking vengono creati dai processi di evoluzione dell’Universo. La loro identificazione e il loro studio possono guidarci nella comprensione di come l’Universo viva, evolva e si trasformi. THE END
Full transcript