Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Malta tra asilo ed esilio

No description
by

Chiara Pulvirenti

on 20 October 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Malta tra asilo ed esilio

L'esilio, la stampa e la cospirazione politica.
Il Risorgimento a Malta
1815, Congresso di Vienna: Malta colonia britannica
15 marzo 1839: ordinanza sulla libertà di stampa
1839-1846: più di 60 riviste
designed by Péter Puklus for Prezi
Nuova politica
George Mosse, "La nazionalizzazione delle masse. Simbolismo politico e movimenti di massa in Germania (1815-1933)", Il Mulino, Bologna 2009
Esilio
Opportunità per l'apprendimento di nuove pratiche politiche e la circolazione di strategie rivoluzionarie
La stampa
Le diverse idee di Nazione nel XIX secolo circolano e si diffondono attraverso i giornali e Malta per la sua vicinanza al Regno delle Due Sicilie diventa l'asilo ideale per i rivoluzionari
L'organizzazione della cospirazione
I diversi stili dell'esilio: Ruggero Settimo, Pasquale Calvi e Nicola Fabrizi.
Malta, un laboratorio politico
Coincidenza tra rete commerciale e cospirativa

Moltiplicazione delle identità politiche e culturali non solo rivoluzionarie

Attenzione alle questioni locali (lingua, religione, economia) ed internazionali (Italia, imperialismo, liberalismo)

Primo numero:
1 agosto 1838

Lingua: italiano, testo a fronte inglese

Contenuto: Cultura

Indirizzo politico: liberal-moderato

Compilatori: esuli

Il Mediterraneo
Primo numero:
31 maggio 1845

Lingua: italiano

Contenuto: satirico

Indirizzo politico: moderato.

Compilatori: esuli

Stenterello
Primo numero:
28 giugno1849

Lingua: italiano

Contenuto: politico-religioso

Indirizzo politico: clericale

Compilatori: maltesi

L'Ordine
Primo numero:
15 marzo 1854

Lingua: italiano

Contenuto: politico

Indirizzo politico: demoratico

Compilatori: Francesco Crispi

La Staffetta
La paura dello straniero
1849: 2800 italiani a Malta

Il Lycurgue e i primi problemi con la comunità locale.

Malta
Litorale Pozzallo-Marza
Full transcript