Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

La rivoluzione americana

No description
by

Evaristo Lodi

on 12 October 2018

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La rivoluzione americana

La rivoluzione americana
Nel Settecento in America si è assistito alla cessione dei possedimenti americani francesi all' Inghilterra, a causa della sconfitta nella guerra dei 7 anni. Questo favorì la presenza degli inglesi in America. Nelle 13 colonie più antiche la popolazione era in costante aumento a causa dell'alta emigrazione dalle isole britanniche e da tutta l'Europa. I coloni provenienti dalla madrepatria (Inghilterra) volevano stabilirsi anche nelle terre che erano destinate agli indiani d'America. Questo aumento di popolazione fece sì che le colonie del nord svilupparono un'industra concorrenziale a quella inglese e quelle del sud avevano molte materie prime che potevano essere esportate all'estero e non volevano il controllo dell'Inghilterra. Gli inglesi negarono alle colonie di commerciare con gli altri paesi. Le tasse imposte alle colonie non erano molto elevate finchè la madrepatria non decise che anche le colonie avrebbero dovuto contribuire al risanamento dell'economia. Questo aumento di tasse provocò la ribellione dei coloni che sostenevano il motto "niente tasse senza rappresentanti in Parlamento". Così tra i coloni si crearono due tendenze: una moderata che voleva eleggere i propri rappresentanti, e una più radicale che voleva l'indipendenza. Così scoppiò la guerra di indipendenza americana nel 1776. Lo scoppio di questa guerra fu visto dagli illuministi come la realizzazione delle loro idee, così in guerra scesero anche molte potenze europee che indebolirono gli inglesi sia in mare sia in America. Nel 1776 ci fu la dichiarazione d'indipendenza degli Stati Uniti D' America e con la conseguente guerra ottennero l'indipendenza nel 1783.
La frontiera: un confine o un sogno?
John Fenimore Cooper
1789 - 1851
Mark Twain 1835 - 1910
Nathalien Hawthorne
1804-1864
La frontiera dello spazio
Negli anni della guerra fredda...
Steve Job e le frontiere economiche nel mondo globalizzato
Full transcript