Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

HUB Vigevano

Presentazione 2 Febbraio
by

Luigi Galluccio

on 4 February 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of HUB Vigevano

Giulia Bertone 2 Febbraio 2013 Castello Sforzesco Vigevano Connecting places La ricerca studia le relazioni tra ICT, luoghi e comunità locali. Smart places Smart communities Locative media Quali sono i modelli culturali che caratterizzano gli usi locali del web?
Le ICT sono davvero la chiave per la costruzione di network aperti, dinamici creativi e innovativi? Connecting places Elisa Roscelli Museo virtuale Mappe virtuali Rappresentazioni digitali
dei beni culturali Oltre i luoghi di Leonardo Oltre i luoghi di Leonardo Vanessa Michielon Corpo come interaction device Intangible Cultural Heritage Interfacce movement-based per la fruizione dei Beni Culturali Centro di ricerca e sperimentazione nel campo delle tecnologie digitali e dei beni culturali Centro per la ricerca sulle tecnologie applicate ai beni culturali.
Spazio permanente di ricerca, studio e approfondimento aperto a istituzioni, network e università a livello nazionale e internazionale.
Vettore per la creazione di network strategici sui temi dell’innovazione applicata alla cultura e al territorio.
Leo Hub promuove la nascita e la crescita di imprese digitali diffuse. E’ un luogo di incontro tra gli operatori del settore e le imprese. Promuove la nascita e lo sviluppo di un nuovo distretto digitale incentrato sulla cultura, il turismo e il territorio. La ricerca esplora lo stato dell’arte sull’impiego delle tecnologie interattive “movement-based” negli spazi espositivi. Interfacce movement-based per la fruizione dei Beni Culturali In particolare si focalizza sulla conservazione e sulla comunicazione del patrimonio culturale intangibile legato ai saperi cinestesici, manuali e alle arti performative, per individuare nuove forme di presentazione e per sviluppare nuovi exhibit interattivi esperienziali. Domenico Morreale Intermediazione grassroots Remixability collaborativa Social curation Distributed social curation L’obiettivo della ricerca è quello di studiare le dinamiche di riuso collaborativo nel dominio della valorizzazione dei beni e delle attività culturali. Distributed social curation La ricerca sperimenta pratiche e strategie per l’integrazione di diverse forme di creazione mediale (istituzionali, broadcast, user generated) e studia le dinamiche sociali che caratterizzano i processi di produzione digitale online. Dario Scopesi Glocalisation Web and ICT Arts and crafts Re-made in Italy ICT e patrimonio intangibile Il progetto esplora le modalità di utilizzo delle ICT, come strumento per valorizzare il patrimonio culturale intangibile legato a un territorio. Alberto Buzio Information visualization Natural user interface DaMa (Data visualization and video Mapping) Luigi Galluccio Smart tourism Web platform Digital signage La ricerca ha come oggetto lo studio e la sperimentazione di installazioni interattive pubbliche, dinamiche e coinvolgenti, per la visualizzazione spettacolare di dati territoriali. Technologies for cultural heritage La ricerca è dedicata allo studio e allo sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative per la valorizzazione del patrimonio culturale: dalle nuove piattaforme on-line per la gestione dei contenuti, ai moderni dispositivi di digital signage, alle applicazioni mobile per il marketing territoriale. ricercatrice post Ph.D ricercatrice post Ph.D dottoranda in beni culturali ricercatore post Ph.D dottorando in beni culturali ingegnere della comunicazione DaMa (Data visualization and video Mapping) L’intento è quello di coinvolgere cittadini e visitatori, comunicare la salute del territorio, “aumentare” l’architettura della città, integrando la spettacolarità del video mapping su monumenti ed edifici storici con il valore informativo dei dati ricavati dal monitraggio ambientale. Technologies for cultural heritage In particolare l’attività si focalizza sull’analisi dei differenti target e sui loro bisogni. ICT e patrimonio intangibile La ricerca si concentra in particolare sullo studio di nuove modalità per la valorizzazione del patrimonio culturale legato all'artigianato tradizionale. La ricerca individua e studia le comunità attive nella produzione di contenuti digitali relativi al territorio. La ricerca si focalizza sul tema dei "musei virtuali" ed esplora il rapporto tra le tecnologie digitali e le modalità di rappresentazione del patrimonio culturale. dottorando in tecnologia, comunicazione e società L'obiettivo è la progettazione di una mappa virtuale dedicata ai luoghi di Leonardo: quelli passati (gli spostamenti e le tracce di Leonardo sul territorio), quelli presenti (la collocazione attuale delle opere di Leonardo) e quelli simbolici (il riuso di Leonardo nella cultura contemporanea). Il network della ricerca Politecnico di Torino Direttore del Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio (DIST) Patrizia Lombardi Brown University Direttore del Virtual Humanities Lab (VHL) Massimo Riva Eurocinema Delegato generale di EUROCINEMA, associazione dei produttori cinematografici e televisivi Yvon Thiec Università di Milano Direttore del Dipartimento di Informatica e Comunicazione Goffredo Haus EIT ICT Labs Direttore dell'European Institute for Innovation and Technology di Trento (EIT ICT LABS Italy) Roberto Saracco Le imprese Leonardo Chiariglione Ingegneria del cinema e dei mezzi di comunicazione Capitale Cultura Un business accelerator focalizzato sull’industria culturale e creativa fondato nel gennaio 2013 da Antonio Scuderi Grandi aziende PMI Enti e fondazioni Fondatore, presidente (chairman) ed organizzatore (convener) del gruppo MPEG. Nel 2000 viene inserito da Time, unico italiano, nei 25 personaggi più influenti del mondo digitale I HAVE A DREAM Technonews
Full transcript