Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Africa: regioni, territori, clima, popol, storia...

No description
by

susanne lenz

on 27 September 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Africa: regioni, territori, clima, popol, storia...

Africa
AFRICA
territorio e climi
grandi regioni
demografia
città
storia e colonialismo
TERRITORIO
Il territorio è dominato da vasti
altopiani
o
tavolati
delimitati da ripide scarpate. Uno dei più estesi è occupato dal
deserto del Sahara
(9milioni kmq).
Intorno ai tavolati e agli altopiani si estendono
pianure

e grandi
depressioni
, alcune delle quali sono attraversate dai maggiori
fiumi
africani o riempite dai
laghi
, altre caratterizzate dai
deserti
.
A nord-ovest si sviluppa la
catena dell'Atlante
e a est le profonde
fosse della Rift Valley
.
La Rift Valley
Sono avvallamenti provocati dai movimenti delle placche che allontanano la fascia orientale dal resto dell'Africa.
Queste fosse hanno inizio a nord del Mar Rosso e proseguono verso sud; sono state riempite da laghi.
Si innalzano alcuni dei pochi vulcani attivi dell'Africa, i monti più elevati del continente (Kilimangiaro, Kenya) e l'Acrocoro Etiopico (altopiano).
KILIMANGIARO
I fiumi e i laghi
L'Africa è attraversata da molti fiumi che nascono nella zona equatoriale
Nilo e Congo (centro-orientale) cascate e rapide
Senegal e Niger navigabili con battelli
Zambesi, Limpopo e Orange zona meridionale
Il lago principale è il LAGO VITTORIA che è uno dei più vasti al mondo.
L'Africa è terra di contrasti violenti: dai
deserti
si passa alla
foresta pluviale
(bacino del Congo); dai
bassi piani
paludosi del medio Nilo si sale sulle
cime
dei monti


Essenzialmente i fattori che
caratterizzano il clima sono tre


L'Africa è il continente piu caldo della Terra (clima continentale).
latitudine
continentalità
correnti marine
Africa temperata
La fasce di territorio all'estremo nord e sud hanno clima
mediterraneo
(mite, temperato da venti marini, secco d'estate e umido d'inverno).
Si
coltivano
: vite, olivo, mandorlo, ecc.
La
vegetazione
è composta da: boschi, pini marittimi e piante spinose.
Il Sahara e il Sahel
A Sud della zona settentrionale si succedono due ambienti diversi disposti in fasce orizzontali: il Sahara e il Sahel
TERRITORIO E CLIMI
zona desertica con clima molto arido (soprattutto verso l'interno); assenza di vegetazione
regione occupata da steppa arida, piove poco
(100-250 mm all'anno)
Sahara e Sahel
Città africane
Alessandria d'Egitto
332 a.C. Fondazione della città da parte di Alessandro Magno.
616 Passa in mano ai Persiani, poi agli Arabi.
1517 Turchi.
1798 Conquistata da Napoleone.
1801 Inglesi.
1954 Indipendenza.
4 milioni di abitanti ed è il più grande porto in Egitto.
Dopo Roma è stata la città più potente del mondo antico.
Tripoli
VII secolo a.C. fondata dai Fenici.
II secolo a.C. sotto potenza romana.
1551 conquistata dai Turchi.
1800 Accordo con gli Stati Uniti.
1923 Proprietà italiana.
1943 Passa agli Inglesi.
1951 Indipendenza.
2011 Morte di Gheddafi, fine della guerra civile.
LUANDA
1575 Data di fondazione.
1618 Costruzione della fortezza.
1975 Indipendenza, inizio guerra civile.
2002 Ricostruzione degli edifici.
Con 5 milioni di abitanti Luanda ha un importante porto che si affaccia sull'oceano Atlantico.
Terza città in cui si parla portoghese dopo Rio de Janeiro e San Paolo.
Prime civiltà
Civiltà d' Egitto e della Nubia
VII secolo e la diffusione araba
Traffico degli schiavi e le prime penetrazioni europee
Colonialismo europeo
Decolonizzazione
Primavera araba
Fatti accaduti nelle ultime settimane in Kenya e in Tunisia
STORIA AFRICANA
In seguito a dei cambiamenti climatici, l' Africa settentrionale si separò nettamente da quella susahariana.
Le zone settentrionali entrarono in contatto con civiltà mediterranee, quali quella dei Romani e quella dei Fenici, e con il Medio Oriente .
A sud invece si affermarono i regni del Ghana, del Ciad, e dello Zimbabwe.
Nel VII secolo gli arabi musulmani conquistarono buona parte dell'Africa mediterranea. In seguito si formarono dei regni barberiche che favorirono la diffusione dell'Islam e della cultura araba.
Tre secoli dopo gli Islamisti si espansero anche nelle zone subshariane.
A partire dal XV secolo arrivarono in Africa dapprima portoghesi, e in seguito francesi, inglesi, olandesi, spagnoli ecc.
Questi popoli sfruttarono l' Africa in due maniere:
Le coste venivano utilizzate come stazioni di deposito e rifornimento di merci e
gli africani venivano venduti e deportati come schiavi.

IL COLONIALISMO
Tra il 1880 e il 1890 l' Africa venne spartita fra le maggiori potenze europee:
il Portogallo
l' Inghilterra
la Francia
la Spagna
l' Italia.
Modernizzazione economica e sociale nei centri urbani e nelle zone agricole.
Inserimento di colonie nel circuito politico, economico e cultrale delle potenze coloniali.
LA DECOLONIZZAZIONE
Con la fine della seconda guerra mondiale le potenze europee s'indebolirono. Ciò permise agli stati africani sottomessi di ottenere l'indipndenza, il primo fu il Ghana (1957).
Buona parte del continente si trova ancora in una fase di sottosviluppo economico che portò a:
carestie
patire la fame
diffusioe di malattie (malaria, tubercolosi)
conflitti interni.
GRANDI REGIONI DELL' AFRICA
5 grandi regioni :
AFRICA SETTENTRIONALE
AFRICA DEL SAHEL
AFRICA CENTRO-OCCIDENTALE
AFRICA CENTRO-ORIENTALE
AFRICA MERIDIONALE
Nairobi
Colpita dalla peste bubbonica agli inizi del XX secolo.
1905 capitale dell' Africa Orientale Britannica.
Contrasti fra coloni e popolazioni africane dopo la seconda Guerra Mondiale.
1963 Indipendenza del Kenya.
Con 4,5 milioni di abitanti Nairobi è la più grande città dell'Africa orientale.
La lingua parlata è l'inglese.

E' un importante città per l'economia mondiale e sono diffuse le industrie manifatturiere.
Città del Capo
Gli Olandesi fondarono la Colonia del Capo alla fine del XVII secolo.
La colonia venne poi occupata dagli Inglesi.
Cessa di esistere nel 1910.
Città del Capo fu il pirmo insediamento europeo in Africa.
Terza città più popolosa del paese con 3 milioni di abitanti.
Città multietnica dove greci, ebrei ed egiziani convivevano con leggi e costumi diversi.
Assieme a Benguela fu uno dei più importanti mercati per il traffico di schiavi verso il Brasile.
La demografia

La demografia è la scienza che studia quantitativamente i fenomeni che riguardano lo stato e il movimento della popolazione.
Cos'è la demografia?
A lungo l'Africa è stata poco popolata, il lento accrescimento del numero di abitanti è stato interrotto con l'arrivo degli
europei

e l'intensificazione della

tratta degli schiavi
.

Nel

XX secolo

l'incremento naturale medio è diventato il più alto al mondo grazie alla

natalità

più elevata e una

riduzione

della

mortalità
.

Oggi in Africa la popolazione continua ad

aumentare

nonostante alta

mortalità infantile
, grave situazione sanitaria e poca speranza di vita (50 anni).
L'età media del continente è di 19 anni, mentre in Europa di 40.
Negli anni Sessanta paesi quali Tunisia, Brasile, Messico, Sudafrica e Indonesia promuovevano la vita sul Pianeta Terra con un tasso tra il 5.5 e 7.5 figli per donna.
Secondo le statistiche
Onu
, nel
2050
un abitante su 4 della terra sarà africano. Gli abitanti del Continente africano passeranno dai
5,9 miliardi
del 2013 agli
8,2 miliardi
entro il 2050.
Etnie e lingue
Nord del Sahara
Camiti
Semiti
FAMIGLIE LINGIUISTICHE ASIATICHE
Sud del Sahara
Sudanese
Bantu
Nilitica
70% della popolazione
Il gruppo etnico SUDANESE occupa la zona tra Sahara e Golfo di Guinea.
I BANTU sono il gruppo maggioritario nell'Africa Centro-Meridionale.
Si sono espansi nel cuore dell'Africa spostando le popolazioni autoctone.
In Africa vivono circa cinque milioni di discendenti degli europei (insediati lungo le coste orientali e nel Sudafrica).
La maggior parte dei 'bianchi' parla l'afrikaans.
Viene suddivisa in 2 zone:
Fascia costiera sul Mediterraneo e zona del Sahara.

E' una delle regioni più sviluppata del continente.
Si estende al di sotto del Sahara.
E' una delle regioni più povere a causa di conflitti e desertificazione.
L'ambiente prevalente è la forsta pluviale.
La Nigeria a è uno dei più grandi paesi e una nascente potenza economica.

Si divide in 3 zone: altopiano etipico ,penisola somala e altopiano dei grandi laghi.
Paesi più poveri del mondo (Burundi e Somalia).
Si distinguono diversi tipi di climi e ambienti.
Sono presenti abbondanti risorse minerarie.
PRINCIPALI STATI
EGITTO
TUNISIA
ALGERIA
Affacciato sul Mar Ross
o e
sul Mediterraneo.
A occidente si estende il
Sa
hara.
Il petrolio è una grande
ris
orsa.
Capitale: Cairo
E'
il più piccolo dei paesi affacciati sul Mediterraneo.
Petrolio, gas naturale e fosfati sono le principali risorse .
Capitale: Tunisi
E' divisa nella zona che si affaccia sul Mediterraneo e quella dell'Atlante.
Capitale: Algeri
REPUBBLICA SUDAFRICANA
E' uno dei paesi più a sud.
Si affaccia su Atlantico e Indiano.
Capitali: Città del Capo/ Pretoria
(Territorio, regioni, clima, popolazione, storia)
DIVISIONE
Pensieri dei colonizzatori:
Africa del
Africa Centro-Occidentale
Africa Centro-Orientale
Africa Meridionale
Grazie :)

:) :) :)
:)
Full transcript