Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

L'Età dell'Esplorazione

No description
by

William Brembos

on 15 October 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of L'Età dell'Esplorazione

L'Esplorazione del Mondo
Gli Esploratori Italiani
Amerigo Vespucci
Matteo, Niccolò e Marco Polo
Cristoforo Colombo fu un esploratore e navigatore italiano, cittadino della Repubblica di Genova prima e suddito del Regno di Castiglia poi. Fu tra i più importanti navigatori italiani che presero parte al processo di esplorazione delle grandi scoperte geografiche a cavallo tra il XV e il XVI secolo.
Cristoforo Colombo
Nacque a Genova, fra il 26 agosto e
il 31 ottobre 1451 e morì a Valladolid,
il 20 maggio 1506.
Cristoforo Colombo
Casa della Famiglia
Colombo.
Lo Stemma
di Genova
Marinaio sin da giovane, Colombo maturò l'idea dell'esistenza di una terra oltreoceano (secondo lui l'Asia) proprio durante i suoi viaggi da mercante. Convinto della veridicità delle sue credenze, dapprima chiese finanziamenti per salpare verso l'Asia attraverso la nuova rotta al re Giovanni II del Portogallo.
Cristoforo Colombo
Giovanni II
di Portogallo

Fu tra i più importanti navigatori italiani che presero parte al processo di esplorazione delle grandi scoperte geografiche a cavallo tra il XV e il XVI secolo.
Cristoforo Colombo
Nacque a Genova, fra il 26 agosto e
il 31 ottobre 1451 e morì a Valladolid,
il 20 maggio 1506.
Lo Stemma
di Genova
Marinaio sin da giovane, Colombo maturò l'idea dell'esistenza di una terra oltreoceano (secondo lui l'Asia) proprio durante i suoi viaggi da mercante. Convinto della veridicità delle sue credenze, dapprima chiese finanziamenti per salpare verso l'Asia attraverso la nuova rotta al rè Giovanni II del Portogallo.
Lo Stemma
di Lisbona

Giovanni II di Portogallo
Cristoforo Colombo
Vistosi negati i fondi necessari, decise di tentare con i rè di Castiglia e Aragona i quali, dopo alcune discussioni e soprattutto grazie all'appoggio della regina di Castiglia, Isabella, accettarono di finanziare l'impresa e di concedere privilegi a Colombo in caso di buona riuscita della stessa. Salperebbe da Palos de la Frontera il 3 agosto 1492. Colombo giunse nell'odierna San Salvador il 12 ottobre dello stesso anno.
I Rè
Cattolici
Colombo si presenta ai Rè.
La Casa della
Famiglia Colombo.
Cristoforo Colombo
Il Quarto Viaggio
Il Terzo Viaggio
Il Primo Viaggio
Il Secondo Viaggio
-Partì il 3 agosto, 1492.
-Raggiunse San Salvador il 12 ottobre.
-Tornò il 15 marzo, 1493.
-Presenterebbe oro, tobacco
pappagalli e 10 Indiani Taino
ai Sovrani Cattolici.
-Partì il 25 settembre, 1493.
-Esplorerebbe Le Antille, Porto Rico,
Cuba, Giamaica.
-Tornò l'11 giugno, 1496.
-Partì il 30 maggio, 1498.
-Scoprirebbe il Continente Americano
il 31 luglio, avvistando le coste
dell'odierna Venezuela.
-Dopo una ribellione I Rè Cattolici mandarono
Francisco di Bobadilla per indagare nel 1500.
-Colombo verrebbe riportato in Spagna in catene
l'ottobre del 1500..
-La Regina lo farebbe liberare.
-Partì il 9 maggio, 1502.
-Costeggerebbe L'Honduras, il Nicaragua, La Costa Rica e il Panamà.
-Scoprirebbe le Isole Cayman e le battezzerebbe
Las Tortugas.
-Soccorso da un'ennesima ribellione nel Santo Domingo, rientrerebbe per l'ultima volta il 7 novembre del 1504.

In totale, Colombo fece
quattro viaggi oltreoceani.
La Nina
La Pinta
La Santa Maria
Alcuni dei prodotti riportati
nel vecchio mondo che hanno
formato l'odierna cucina
europea sono: Pomodori,
Peperoni, Mais, Cacao,
Fagioli, zucchini, zucca,
ananas, arichidi, Patate,
e fichi d'india.
Altri prodotti riportati
sono: Tacchino, vaniglia
gomma, cicca, coca,
manioca, girasole,
tobacco.
Purtroppo gli scambi colombiani
si trattò anche di vari contagi
come la sifilide, una malatia infettiva
non conosciuta nell"Europa prima
dei viaggi colombiani. Millioni
morirebbero dalla sifilide durante
i prossimi secoli, devastando l'Europa.
Colombo non solo riportò
prodotti, animali e malatie
nell'Europa ma introdusse
tante belle e brutte cose
nel Nuovo Mondo.
Alimentari:
Banana, mela, mango,
cetriolo, cipolla, lattuga,
riso, grano, tè,anguria, oliva
e tanti altri.

Colombo introdusse anche
molti animali: cavalli, asini,
porci, vacche, galline,oche,
capre, pecore ma
anche, conigli, ratti e furetti
che ebbero una brutta
influenza sul Nuovo Mondo.
Tragicamente, prima dei
quattro viaggi colombiani
contaggi infettivi del Vecchio
Mondo non esistevano nel
Nuovo Mondo: Vaiola, Febbre
Tifoidea, Lebbra, Varicella,
Morbillo, e tanti altri.

L'approssimazione delle morti degli indigeni
varia tra il 85%-95% della popolazione dai contagi europei durante il primo secolo dopo l'arrivo
di Colombo.
Portò 24 marinai e il Capitano
Vicente Yanez Pinzòn.
Il vero nome era La Santa Clara.
La più veloce delle tre caravelle.
Portò 26 marinai e il Capitano
Martìn Alonzo Pinzòn.
La più grande delle caravelle
Portò 40 marinai e il Comandante,
L'Ammiraglio Cristoforo Colombo.
Le Tre Caravelle del Primo Viaggio.
Durante questa presentazione
tenete in mente queste domande
essenziali:
1. Come ha cambiato il mondo
Cristoforo Colombo?
2. Quali furono le influenze del
Nuovo Mondo sul Vecchio Mondo?
3. Quali sono le influenze del
Vecchio Mondo sul Nuovo Modo?
4. È giusto giudicare le figure storiche
con le norme di oggi?
Adesso, completate il compito assegnato
per le vostre classi in Edmodo, basato su
queste domande essenziali:

1. Come ha cambiato il mondo
Cristoforo Colombo?
2. Quali furono le influenze del
Nuovo Mondo sul Vecchio Mondo?
3. Quali sono le influenze del
Vecchio Mondo sul Nuovo Modo?
4. È giusto giudicare le figure storiche
con le norme di oggi?
Full transcript