Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Le religioni moderne

No description
by

Carlo Alberto Piccinini

on 3 February 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Le religioni moderne

Le religioni moderne e
la necessità del sacro.

Cristo sì, Chiesa no.
Il "risveglio" per il "sacro"
Il rapporto tra religione e modernità, nel mondo contemporaneo, assume forme nuove e imprevedibili.
Assistiamo a un risveglio di interesse per il sacro e il religioso, che non si limita a un fenomeno circoscritto: le cifre parlano di circa ventimila nuovi movimenti con mezzo miliardo di aderenti.
I "movimenti religiosi" sono quelle espressioni di aggregazione religiosa composte da più o meno componenti, derivanti da alcune matrici di riferimento.
Caratteristiche
dei movimenti religiosi
l'utilizzo della magia, dell'esoterismo e dell'occultismo per "piegare" gli eventi a proprio piacere.
la convinzione che le religioni e le dottrine tradizionali siano vecchie e superate.
l'importanza data all'individuo, convinti che l'uomo è portatore di tutta la verità.
Mancanza di criticità. (tutto è gestito dal fondatore o da pochi eletti).
Benessere immediato,già determinato dalla sola appartenenza al gruppo.
La convinzione di potersi salvare da soli, o di poter essere i salvatori degli altri appartenenti al gruppo
la ricerca di nuovi proseliti per allargare la cerchia del gruppo.
Dio sì, Cristo no.
Sacro sì, Religione no.
Religione sì, Dio no.
Le sette che condividono questo principio
risultano, tutto sommato, ancora vicine alla
visione globale cristiana. Origine protestante.
(Pentecostalismo, Testimoni di Geova, I Mormoni,
la chiesa Neo-apostolica, ecc)
Rifiuto sia della Chiesa che di Cristo come unico maestro, e per lo più si ispirano alle religiosità orientali:
induista, buddhista, scintoista.
Nel mondo islamico i
Baha'i.
Caratteristiche delle "sette"
nel confronto con la Chiesa, Gesù Cristo, Di
o.
Nessun riferimento a Dio trascendente. La ricerca , vagamente religiosa, insiste sull'uomo e sulle sue potenzialità (scientologia). Importanza eccessiva alla salute fisica, e si situano al limite fra terapia e religione
Rimane ancora un vago rapporto con il sacro, ma escludono la religiosità vera e propria (New Age).
Full transcript