Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

clistene

No description
by

daniele ferrari

on 28 February 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of clistene

Clistene Il "nonno"
della democrzia La cacciata di Ippia 510/509: Clistene (Alcmeonide) entra ad Atene
grazie all'aiuto di Cleomene I di Sparta

Grazie all'appoggio del "demos" sconfigge il rivale Isagora, di orientamento oligarchico Clistene avvia la sua riforma della costituzione (508-7), sulla scia di Solone, ma con nuovi criteri Scaccia
la tirannide ad Atene Istituisce
una costituzione democratica 1) Abolizione della
suddivisione sociale
su base censitaria
di Solone 2) Adozione del criterio territoriale Ripartizione territoriale 3 zone geografiche dell’Attica
Paralìa (costa)
Mesògaia (interno)
Asty (città) Ogni zona è divisa in

10 Trittìe 10 trittie 10 trittie 10 trittie crea poi
10 tribù

ciascuna formata da una trittìa della costa, una della città, una dell'interno 1 tribù 1 tribù 1 tribù 1 tribù 1 tribù 1 tribù 1 tribù 1 tribù 1 tribù 1 tribù democrazia isonomia isegoria uguaglianza di tutti i cittadini
di fronte alla legge libertà di parola Ekklesìa: assemblea di tutti i cittadini elegge i magistrati
approva le leggi
approva le proposte di pace e guerra l'Ecclesia è guidata dalla
Boulé consiglio dei 500
potere ESECUTIVO
convoca l'assmeblea,
formula l'ordine del giorno
controlla l'operato degli altri magistrati
in carica per un anno i suoi membri erano
sorteggiati
tra i cittadini
50 per ogni tribù Nella boulè erano rappresentati tutti gli interessi delle diverse classi di Atene democrazia "Difende gli interessi non di pochi privilegiati, ma della massa dei suoi cittadini" (Tucidide) isonomia e isegoria "leggi egualmente valide e per nobili e per plebei conciliando una retta giustizia per entrambi" (Solone) formale ugualianza dove le tradizionali appartenenze familiari perdevano peso Aristotele: "governare ed essere governati a turno": alternanza delle cariche.
Full transcript