Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Utopia

No description
by

Moni Troilo

on 8 December 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Utopia

Utopia
Utopia (luogo bello ed irraggiungibile).
La parola deriva dal greco ("non") e ("luogo") e significa "non-luogo".

L'Utopista non accetta che la realtà sia così come appare. Egli costruisce due realtà parallele, esprimendo il rifiuto del possibile con la fuga nell'impossibile. Si vive quindi in mondi virtuali, impossibili, in modo degno, come non è consentito dalla realtà.

Nella Letteratura...
LA CITTA' DEL SOLE di Tommaso Campanella

ATLANTIDE di Platone

LA REPUBBLICA di Platone

UTOPIA di Tommaso Moro

LA NUOVA ATLANTIDE di Francesco Bacone
La Città del Sole
PUNTI BASE
dialogo tra: l’Ospitalario e il Genovese
potere spirituale e temporale detenuto da Sole o Principe Sacerdote, assistito da tre Principi: Sin, Pon e Mor
abitanti dotati di un unico grande piede, che essi usano per proteggersi dal Sole
La città è situata su
un colle ed è formata
da sette mura che
prendono il nome dai
sette pianeti. Ci sono quattro porte in coincidenza dei quattro punti cardinali. Il tempio circolare è costituito da grandi colonne dove sorge una cupola che mostra la
sfera celeste. Le sette mura dividono la città in sei gironi

STRUTTURA
RELIGIONE
I "solari" non credono all'inferno e la religione sembra molto somigliare a quella cattolica. La popolazione crede in un dio e nella maggior parte dei dogmi del cattolicesimo. Nonostante ciò, i "solari" onorano non solo Gesù, ma anche Osiride, Zeus, Mosè e 
Maometto
EDUCAZIONE E MODO DI VIVERE
Gli abitanti lavorano per sole quattro ore al giorno.
Il tempo restante viene impiegato in attività ricreative, attività ludiche che però devono sempre avere un fine riconducibile al sapere. La stessa educazione dei bambini si basa sull' ”imparare giocando”.
Gli abitanti della città del Sole non conoscono gli egoismi, gli orrori della guerra e della fame e le violenze che ci sono nel resto del mondo.
La città viene controllata da un gruppo di persone chiamate "offiziali", uno per ogni virtù.
Si seguono regole dietetiche.
L'abbigliamento è bianco durante il giorno, rosso durante la notte, vietato il nero.
Queste opere rappresentano il grande fermento culturale, politico e sociale di quegli anni; sono il risultato concreto di una grande aspirazione al cambiamento, al rinnovamento della società dell’epoca.
La Repubblica



La Repubblica di Platone è un'opera filosofica, che ha avuto molta influenza nel pensiero occidentale.
Tutto ruota intorno al tema della giustizia, insieme a diverse teorie platoniche.
E' scritta sottoforma di dialogo i cui protagonisti sono: Socrate, Glaucone e Adimanto.

POLIS SECONDO SOCRATE
LO STATO IDEALE
si impone al cittadino di fare il solo mestiere che gli è stato attribuito dallo stato.

La divisione del lavoro alla base della creazione di una comunità di cittadini,

dovranno esservi anche soldati addestrati.

3 classi-funzione: artigiani, guardiani, governanti o filosofi.
Utopia
L'OPERA
L' opera più importante di Tommaso Moro, Utopia, fu l'inizio di una serie di opere volte a cercare una società perfetta, di cui in questo periodo si sentiva il bisogno.
Con essa si intendeva criticare la società inglese, in cui Moro viveva, usando come modello la Repubblica di Platone.
Caratteristiche principali
L'opera parla di un viaggio immaginario nell'isola di Utopia. Quest'isola è formata da 54 città, governate da un re.
I cittadini hanno libertà di pensiero e di parola, devono lavorare per 6 ore e si servono dai magazzini comuni. Dopo il lavoro viene concesso loro un ampio tempo libero in cui dedicarsi all'educazione letteraria o scientifica, l'importante è che nessuno si abbandoni all'ozio o alla pigrizia. In questa società non esiste la pena di morte; l'elemento più innovativo è la tolleranza religiosa. Tuttavia la religione più presa in considerazione è una religione naturale, molto simile al cristianesimo.
Polis: piccolo villaggio abitato da contadini e artigiani
In seguito: ricchezze, lussi e nuove figure di lavoratori, come mercati e artigiani, cuochi, allevatori e soldati.
Nell'evoluzione : progressiva degenerazione fisica e morale
La nuova Atlantide
Bacone:la nuova Atlantide
Bacone descrive nella Nuova Atlantide una società felice, basata sulla ragione e sulla scienza. Il sapere è finalizzato all’utilità sociale. Nel racconto, Bacone narra di un viaggio dal Perù verso il Giappone, durante il quale la nave si perde nell’oceano finché, dopo mesi di navigazione, approda ad un’isola non segnata sulle carte.
L’isola di Bensalem, o la Nuova Atlantide, è abitata da un popolo molto sviluppato per conoscenze scientifiche e tecnologia.
Ospitato nella Casa dei Forestieri, il protagonista e il resto dell’equipaggio vengono istruiti sulla storia di Bensalem.
La Nuova Atlantide, chiusa nel suo isolamento, fu riorganizzata dal punto di vista sociale, da un re, Solamone, che la mise in condizioni di bastare a se stessa mediante l’organizzazione della ricerca scientifica e lo sviluppo della tecnologia per provvedere a tutte le necessità.

Il gigantesco laboratorio
Bensalem é un qualcosa di più che una semplice città , pare quasi essere un gigantesco laboratorio scientifico all' aria aperta in cui "il fine dell ' istituzione é la conoscenza delle cause".
In Bacone é fortissima la convinzione che il governo stesso debba essere in mano agli scienziati , i quali devono governare in funzione del benessere dei cittadini . La scienza cui Bacone fa riferimento non é certo quella di matrice aristotelica ma deve essere orientata all' azione , deve poter avere influssi sulla realtà stessa , apportando modifiche e innovazioni utili per l' uomo . Ma perchè questo avvenga non basta che ci siano scienziati al lavoro : essi devono proprio essere i capi dello Stato .
Secondo Bacone per arrivare al sapere non occorrono grandi intelligenze , ma basta procedere con metodo ( e non con grandi intuizioni dei singoli ) : occorrono piccoli passi compiuti da tante persone . Il raggiungimento del sapere allora diventa un lavoro di equipe , realizzabile solo usando un metodo e collaborando .


Utopia di bacone nel 1600
E' vero che Bensalem é e rimane un' utopia , tuttavia a partire da fine 1600 cominciarono a nascere le Accademie Scientifiche , organizzazioni a cavallo tra il pubblico e il privato di filosofi e scienziati che collaborano per il miglioramento del mondo operando sulla realtà. Nasce proprio l' idea che il sapere non sia frutto di un singolo individuo , ma un fatto cumulativo , una collaborazione tra scienziati del presente , del passato e del futuro.
Il lavoro del singolo scienziato non é altro che un singolo tassello da aggiungere all' intera indagine scientifica , vista appunto come la somma di tutti i contributi di tutti gli scienziati che furono , che sono e che saranno .

Atl
ant
ide
Due dialoghi di Platone tra
2 filosofi: Socrate e Timeo
2 politici: Ermocrate e Crizia
Particolarità:
Commercio florido
Mercato clamoroso
Palazzo in oro e argento
prima
generosi, attenti, virtuosi

dopo
avidi, bramosi di potere!
Abitanti di Atlantide
Opera filosofica del frate domenicano calabrese Tommaso Campanella
La prima edizione fu redatta in volgare fiorentino.
Il testo fu poi più volte tradotto in lingua latina, fino ad arrivare alla celebre edizione del 1623 di Francoforte, intitolata Civitas Solis idea republicae philosophica.

Una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo, perché non contempla il solo Paese al quale l'Umanità approda di continuo.

(Oscar Wilde, L'anima dell'uomo sotto il socialismo, 1891)

POSEIDONE LA
DISTRUGGE
Mito di Solone in Egitto
Poseidone e Clito hanno 10 figli, tra cui
Atlante= governatore dell'impero

infinite ipotesi...
Fatto storico o
insegnamento morale
Entrambi
Santorini & Creta
L'inglese Evans dà inizio agli scavi a Cnosso
Collegamenti con Minoici e Creta
Ritrovamenti di cenere e massi spostati a Creta: descrizioni di esplosioni vulcaniche
un contadino cade in un pozzo ad Akrotiri e trova un antica abitazione
Armonia

Pace

Felicità

3:55 min

Triangolo delle Bermuda
il medico Edgar Cayce in stato di trance prevede una scoperta che avverrà nel 1968 presso il Triangolo delle Bermuda
Bimini viene scoperta da sommozzatori nello stesso anno
è una città sommersa con muraglie
"La ricerca di Atlantide colpisce le corde più profonde del nostro cuore per il senso della malinconica perdita di una cosa meravigliosa, una perfezione felice che un tempo apparteneva al genere umano. E così risveglia quella speranza che certamente chissà dove, chissà quando, possa esistere una terra di pace ed abbondanza, di bellezza e giustizia dove noi, povere creature, potremmo essere felici."
-Sprague de Camp
contatto & armonia con la natura
Chiarulli Miriam
Cupertino Mariantonietta
Magistro Antonella
Marinelli Debora
Troilo Monica

Leggi incise da Posedone su una lastra al centro dell'isola dove si deliberava.
Prima dell'assemblea avveniva una caccia al toro.

ASSETTO POLITICO
I solari con non più di venti anni partecipano alla vita politica.
Leggi brevi e chiare.
Non esistono carceri che sono sostituite da torriore.
Non esistono beni privati.
Tommaso Campanella
Full transcript