Loading presentation...
Prezi is an interactive zooming presentation

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Dante (Durante) Alighieri

No description
by

Marica Carone

on 21 September 2015

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Dante (Durante) Alighieri

Dante (Durante) Alighieri
1265: nascita a Firenze
1265-1275: dopo la morte della madre vive con il padre e la matrigna
1267: destinato in matrimonio a Gemma Donati
1274: a nove anni incontra per la prima volta Beatrice
1283: inizia a scrivere versi, ha come maestro Brunetto Latini e come amico Guido Cavalcanti
1289: partecipa alla batt. di Campaldino (i guelfi sconfiggono i ghibellini)
1290 muore Beatrice, Dante si dedica alla filosofia
1292-3: compone la "Vita Nova"
1295: inizia la sua carriera politica (si ischiera con i guelfi bianchi)
1300: è costretto a mandare in esilio alcuni amici
1301: mentre è a Roma a Firenze i guelfi neri riprendono il potere
1302: Dante è condannato all'esilio perpetuo
1303-1308: scrive il "Convivio"
1303-1304: scrive il "De vulgari eloquetia"
1304-1321: scrive la "Commedia"
1308 (?): scrive il "De monarchia"
1321: morte in esilio a Ravenna

Divina Commedia
Dante,smarrito in una selva cerca di raggiungere un colle assolato, ma tre animali feroci gli sbarrano il passo. Lo soccorre l'ombra del poeta latino Virgilio il quale dice di essere stato inviato da tre donne del cielo (tra cui Beatrice). Lo smarrimento di Dante è uno smarrimento morale: per ritrovare la via della salvezza dovrà attraversare i tre regni dell'oltretomba per vedere le conseguenze del peccato (Inferno), la via per purificarsi (Purgatorio) e la beatitudine eterna (Paradiso).
Trama
Divina Commedia
Struttura
Genere:
poema
Metrica:
endecasillabi
terzine
rima incatenata
3 cantiche
33 canti + 1 canto proemiale= 100
opera letteraria in versi di notevole estensione
versi di 11 sillabe
strofe di tre versi
A B A
B C B
C D C
Inferno
Purgatorio
Paradiso
Personaggi
Divina Commedia
non conosce il suo destino
compie un percorso di redenzione
figura esemplare del cristiano in cerca della salvezza
DANTE
accompagna Dante nell'Inferno e nel Purgatorio
rappresenta la ragione
VIRGILIO
guida Dante nel Paradiso
rappresenta la fede
BEATRICE
dannati, penitenti e beati
di tutte le conzioni, epoche e provenienze
anime esemplari
mostrano a Dante il senso profondo della loro esperienza terrena
ANIME
Divina Commedia
Allegoria
Figura retorica per mezzo della quale lo scrittore esprime un significato nascosto diverso da quello letterale. L’allegoria è il racconto di una azione che dev’essere interpretata diversamente dal suo significato apparente.
Virgilio ragione
Beatrice fede
Selva peccato
Luce grazia divina
ESEMPI:
L'intera Commedia comunica in modo allegorico un messaggio di salvezza per l'intera umanità e al suo interno vi sono una moteplicità di allegorie.
Divina Commedia
Concezione figurale
Il grande studioso
Erich Auerbach
ha utilizzato la
concezione figurale
per interpretare la Divina Commedia
Concezione propria del Medioevo secondo cui il mondo terreno è solo un'ombra e un annuncio (figura) del vero mondo eterno dell'aldilà
Es.: quando la Bibbia racconta chegli Ebrei furono liberati dall'Egitto narra un fatto storico, ma esso prefigura un altro fatto storico ancora più importante che è la liberazione dell'umanità dal peccato grazie a Cristo.
Nella Commedia l'intera vicenda terrena dei personaggi è vista come figura del loro destino ultraterreno e tutti i fatti storici vengono interpretati alla luce della concezione cristina, infatti, anche se precedenti alla venuta di Cristo essi hanno permesso l'opera della Provvidenza divina.
Es.: Virgilio era ritenuto dalla tradizione medioevale l'annunciatore della venuta di Cristo per un riferimento ad un fanciullino d'oro fatto nelle 'Bucoliche' (si riferiva in realtà ad Augusto) e rappresenta per Dante la guida verso la salvezza perché la sua opera è stata profetica.
Divina Commedia
I Classici
I classici greci e romani vengono rielaborati alla luce della dottrina cristiana in un'ottica che vede la classicità come prefigurazione del cristianesimo (
sincretismo
)
Titolo:
Commedia
Divina
aggettivo dato da Boccaccio nel suo commento alla Commedia di Dante per indicare il grande valore letterario dell'opera e il suo argomento
termine usato da Dante per definire la sua opera perchéresenta uno stile medio e perché ha un inizio triste e una conclusione allegra
Inferno
struttura
Divina Commedia
Lingua
Volgare con
base toscana
espressioni delle lingue settentrionali e romanze
latinismi
La Commedia sarà un modello linguistco per il volgare italiano
Purgatorio
sintesi
Paradiso
Full transcript