Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Improvvisazione tra regola e creatività

No description
by

Selene Cremonesi

on 18 June 2013

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Improvvisazione tra regola e creatività

IMPROVVISAZIONE
tra regola e creatività
poesia omerica
jazz
match d'improvvisazione teatrale
L'improvvisazione
si muove su due piani
Regola
Creatività
la testimonianza dei papiri tolemaici come prova della natura estemporanea delle composizioni omeriche
la regola della formularità
Match d'improvvisazione teatrale
John Coltrane e l'improvvisazione modale
la regola della scala modale
Ambiti
Poesia Omerica
Jazz
fare teatro senza copione
la regola del match
Multitextuality in the Homeric Iliad
Omero e il metodo filologico
La testimonianza dei papiri Tolemaici
Filologia
Tesi
La trasmissione dei Poemi Omerici
The Witness of the Ptolemaic Papyri
Graeme D. Bird
I papiri tolemaici presentano "variazioni" del testo omerico, testimoniando la caratteristica fondante della sua trasmissione orale: la variabilità
scienza che si occupa di ricostruire la versione originale di un testo
Metodo Filologico
Recensio
ricerca e raccolta di tutti i testi che riproducono l'opera
Examinatio
tentativo di stabilire l'archetipo
STEMMA CODICUM
Emendatio
individuazione e correzione delle alterazioni
è impossibile ricostruire l'archetipo, l' "Omero originale":
quantità di manoscritti
qualità delle variazioni - alto grado di differenza dalla versione vulgata
TEORIA ORALISTICA
Parry e Lord
Teoria tradizionale
originaria trasmissione orale
messa per iscritto tra VII e VI a.C.
archetipo e versioni successive in lettere greche
prove esistenti in lettere latine
Teoria di Bird
lo schema tiene conto della continuazione delle performance orali
in lettere greche trascrizioni probabili
in lettere latine documenti esistenti A-G/Q-W Papiri Tolemaici; H-P Vulgata
Problemi
prove della continuazione della tradizione orale in epoca tolemaica III-I a. C.
iscrizioni di versi non omerici su vasi
pitture vascolari che trattano temi dell'Iliade in modo diverso dal tradizionale
Differenze rispetto alla tradizione vulgata prealessandrina
Interpretazione tradizionale
Tesi di Bird
versi in più e versi in meno
errori dei filologi alessandrini - nessuna considerazione dei papiri
approccio libero dei filologi alessandrini - valore ai papiri come testimonianza di stile omerico accentuato
stessa importanza ai papiri e al lavoro dei filologi alessandrini - Nagy
accoglie posizione di Nagy
dal momento che:
1. non c'è una versione originale o autentica in senso stretto a causa del carattere orale della trasmissione
2. durante il periodo tolemaico ancora era diffusa la trasmissione orale
allora:
i papiri tolemaici testimoniano alcune delle diverse versioni delle performance dei cantori di età alessandrina
Analisi di un Papiro Tolemaico
Iliade, Teubner
Gioì Minerva dell'udirsi, pria
d'ogni altro iddio, pregata; ed alla destra
polso gli aggiunse e al piede, e dentro il petto
l'ardir gli mise dell'impronta mosca
che, ognor cacciata, ognor ritorna e morde
ghiotta di sangue. Di cotal baldanza
pieno il torbido cor, ratto a Patròclo
appressossi, e scagliò la fulgid'asta.
Era fra' Teucri un certo Pode, un ricco
d'Eezïone valoroso figlio
in alto onor per Ettore tenuto,
e suo diletto commensal. Lo colse
il biondo Atride nella cinta in quella
ch'ei la fuga prendea. Passollo il ferro
da parte a parte, e con fragor lo stese.
Mentre vola sul morto, e a' suoi lo tragge
l'altero vincitor, calossi Apollo
d'Ettore al fianco, ed il sembiante assunto
dell'Asìade Fenòpo a lui diletto
ospite un tempo, e abitator d'Abido
Iliade, XVII 566-578, P501 - papiro tolemaico
, XVII 566-580
Gioì Minerva dell'udirsi, pria
d'ogni altro iddio, pregata; ed alla destra
polso gli aggiunse e al piede, e dentro il petto
l'ardir gli mise dell'impronta mosca
che, ognor cacciata, ognor ritorna e morde
ghiotta di sangue. Di cotal baldanza
pieno il torbido cor, ratto a Patròclo
dal grande cuore
appressossi, e lo raggiunse
Quando fu lì, e attorno a lui crebbe
lo stridore delle armi;
e stette andando presso di lui e scagliò la fulgid'asta.
Era fra' Teucri un certo Pode, un ricco
d'Eezïone valoroso figlio
in alto onor per Ettore tenuto,
e suo diletto commensal. Lo colse
il biondo Atride
scagliò l’asta sulla sua armatura;
ma questa non fermò la lancia,
ma lo trapassò sotto la cinta
per concludere...
i papiri tolemaici possono essere visti come la trascrizione di performance dal vivo in cui l'aedo poteva scegliere di intensificare il livello emotivo dell'esecuzione servendosi delle variazioni
Improvvisazione: caratteristica n. 1
Estemporaneità
l'improvvisazione è per sua natura un'opera estemporanea: l'atto creativo si esaurisce nel momento stesso dell'esecuzione e di esso non rimane traccia
Improvvisazione modale
John Coltrane 1926-1967
Jazz
Jazz
A Love Supreme 1964
tipo di musica basata sull'improvvisazione
Tipi d'improvvisazione
Nella storia del Jazz (dagli anni '20 ai giorni nostri) i modi dell'improvvisazione hanno subito dei cambiamenti: partendo da variazioni minime della linea melodica e poi di quella armonica si è giunti al Free Jazz, in cui non sono riportati nemmeno accordi, ma solo simboli per indicare "l'atmosfera".
rivoluziona il modo di suonare il sax tenore
fa uso dell'improvvisazione modale
struttura
struttura armonica - successione di accordi che da' senso alla linea melodica e quindi al tema
sovrastruttura
REGOLA
ad ogni accordo viene fatta corrispondere una diversa scala modale, non solo secondo la maniera moderna - maggiore/minore, ma rifacendosi ai 7 modi delle scale della musica greca antica, poi confluite nella musica gregoriana di epoca medievale.
CREATIVITA'
cellula tematica di due misure ripetuta e ogni volta arricchita di altre note
vengono quindi rispettati e ripresentati gli intervalli fra le note principali
DO-SOL
SOL-FA
quinta
seconda
FA-DO
DO-SIb
quinta
seconda
a partire dalla terza ripetizione gli intervalli vengono stravolti a tal punto che si perde la cellula tematica
tuttavia si possono individuare dei richiami -evidenziati in azzurro
preludio dell'improvvisazione
Improvvisazione: caratteristica n. 2
Ascolto e dimensione collettiva
l'improvvisazione
collettiva, soprattutto fra artisti che collaborano per la prima volta, richiede un atteggiamento di ascolto e di disponibilità
Improvvisazione:
caratteristica n. 3

Partecipazione attiva del pubblico
Durante un'improvvisazione il pubblico da un lato assiste a tutto il processo creativo dell'opera, dall'altro assume un ruolo attivo, essendo il primo giudice della performance.
costituisce lo schema, la struttura d'appoggio essenziale
intesa come flusso continuo di idee, legata alla spontaneità
Match d'improvvisazione teatrale
spettacolo teatral-sportivo nato in Canada nel 1977 grazie agli attori di avanguardia Robert Gravel e Yvon Leduc
due squadre di attori-giocatori si sfidano improvvisando su temi estratti al momento, sotto la guida di un inflessibile arbitro e con la partecipazione attiva del pubblico
L'area di gioco si compone di un patinoir in cui si svolge la gara, delimitato da una balaustra. Dietro questa sono schierati gli attori in attesa, i segnapunti e il musicista della serata, che interviene in caso di improvvisazione con sottofondo musicale.
AREA di GIOCO
ARBITRO
L'arbitro dà inizio al gioco, assegna i falli, legge le indicazioni e i temi estratti, assegna i punti in base al voto del pubblico.
ATTORI
Gli attori sono divisi in due squadre. Ogni attore improvvisa insieme agli altri seguendo le regole di ogni sfida, indicate dall'arbitro.
esempi di temi estratti:
mista: "Trappola per turisti" - "Eugenio, Santina e l'Altro"
comparata: "Affari sospetti"-"Offesi e obbligati"
con indicazioni: "Pianterreno e primo piano", mista, numero attori illimitato, Opera Lirica, 7 minuti
PUBBLICO
il pubblico viene fornito all'ingresso di:
-un cartoncino con l'inno del match
-un foglio su cui scrivere i temi
-un cartoncino bicolore per votare
-una 'ciabatta' per esprimere il proprio dissenso nei confronti dell'arbitro
Full transcript