Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

tesina seconda guerra mondiale

No description
by

paolo villa

on 6 January 2016

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of tesina seconda guerra mondiale

Prima della guerra...
Seconda guerra mondiale
"Siamo stati programmati, con criteri politici, all'ordine e all'obbedienza, alla virtù militare del dir di si in atteggiamento risoluto, e alla rinuncia del proprio pensiero ogni volta che comparisse la parola magica patria o che si parlasse dell'onore e della grandezza della Germania"
"non perchè diventassimo nazisti, ci preparavano a fare da carne da cannone per la seconda guerra mondiale"
"Più che mai Germania e nazionalsocialismo erano ormai inseparabili"
"pareva non fossimo mai vissuti n tempo di pace"
L'inizio della guerra
1 settembre 1939: Hitler attacca la polonia
3 settembre 1939: Francia e Gran bretagna dichiarano guerra alla Germania
17 settembre 1939: la Russia invade la parte orientale della Polonia
30 novembre 1939: la Russia invade Finlandia, Estonia, Lituania e Lettonia
aprile 1940: Hitler invade norvegia e Danimarca
10 maggio 1940: Hitler attacca la Francia
10 giugno 1940: L'Italia entra in guerra attaccando la Francia
22 giugno 1940: operazione barbarossa
12 agosto 1940: battaglia d'Inghilterra
27 settembre 1940: patto tripartito
Pearl Harbor
Katyn
Dal 3 aprile al 19 maggio 1940 partirono le deportazioni dei generali polacchi dal campo di prigionia di kozielsk verso Katyn.
Arrivati a Katyn i generali furono uccisi tutti con un colpo di pistola in testa dai russi per ordine di Stalin, che quando la fossa fu scoperta dai tedeschi il 13 aprile 1943e il massacro reso noto, negò tutto.
Nel 1990 la Russia confessò che l'NKVD era il responsabile del massacro.
Alle 7:55 del 7 dicembre 1941 l aviazione giapponese bombardò la base aereonavale statunitense a pearl harbor nelle isole Hawaii distruggendo molte navi da guerra e causando l'entrata in guerra degli Stati Uniti
Stalingrado
Sul fronte russo si svolse la più importante battaglia di tutta la guerra presso Stalingrado, una città assediata dai tedeschi da luglio al 19 novembre 1942.
questa battaglia vide appunto scontrarsi l'esercito tedesco con quello russo per ottenere il controllo sul centro politico ed economico di Stalingrado.
La battaglia si concluse il 2 febbraio con la vittoria dell'Armata rossa
Intanto in Africa gli inglesi lanciarono dal 23 ottobre del '42 ad El Alamein un'offensiva che costrinse gli italiani e i tedeschi a ritirarsi.
Nel febbraio del '43 gli americani invecie sbarcarono a Guadalcanal nelle isole Salomone.
Lo sbarco in Sicilia
il 10 luglio 1943 la 7 armata americana e l'8 armata inglese sbarcarono in sicilia iniziando a conquistare l'Italia dal sud, infatti l'8 settembre erano a Salerno.
L'8 settembre
L'8 settembre, dopo che la notizia dell'armistizio si era diffusa, Pietro Badoglio e il re d'Italia scapparono da roma e si rifugiarono a Brindisi nelle mani degli alleati, che intanto avevano già conquistato mezza Italia.
I soldati non sapevano se i tedeschi erano amici o nemici cosi nell'indecisione i tedeschi attaccarono disarmando e catturando i soldati italiani.
La ritirata in Russia
La repubblica di Salò
La notte tra il 24 e il 25 luglio 1943 Mussolini venne fatto arrestare ma Hitler decise di avviare l'operazione "Dux" per liberare Mussolini.
Il 18 settembre 1943 Hitler fece fondare a Mussolini la repubblica Sociale Italiana, ponendo lui come presidente in modo da fargli controllare zone d'Italia del nord dove erano presenti le truppe tedesche mentre HItler si occupavai altro.
Sbarco in normandia
Scattò all'alba del 6 giugno 1944 e coinvolse gli eserciti statutense, canadese, inglese,australiano e neozelandese, che affrontarono quello tedesco per scacciarlo e liberare la Francia.
A questa battaglia partecipò anche una parte di esercio della "Francia libera" perche il paese non era completamente sotto il terzo Reich.
<<Un carro armato da 40 tonnellate sospeso sospeso su quattro bolle d'aria, una pesima idea,della nave su cui eravamo noi 5 carri armati affondarono e 25 uomini morirono, il nostro fu l'unico a farcela.>>

<<Da dove comincio? Dovrei iniziare col ricordare' ma è difficile ricordare qualcosa che si è cercato di dimenticare.>>

<<Il primo della fila fu ucciso, il secondo ferito gravemente, toccava a me, ero il terzo della fila, ma me lo dovettero ripetere più e più volte, ero paralizzato dalla paura.>>

<<E appena ne finiva una, ne compariva un altra, detesto ammetterlo ma quando toccammo terra eravamo già tutti ubriachi>>
<<Come può l'essere umano fare certe cose ad altri esseri umani?>>
<<Sembrava che un gigante le stesse tirando tutte con una corda, era una visione fantastica>>
<<Guardavo le scogliere bianche e dicevo a me stesso "dio spero di riuscire a tornare">>
<<Intorno a me erano tutti spaventati, ma non dovevi mostrarti impaurito davanti agli altri, tra compagni parlavi di ideali americani, soprattutto voi della fanteria>>
<<Non sapevo se sarei stato capace di uccidere>>
<<Potevi sentir cadere uno spillo, tutti erano consapevoli e quindi silenziosi>>
<<Le navi aprirono il fuoco con un frastuono tremendo, è per questo che oggi porto due apparecchi acustici>>
<<Avevamo cannoni da 16 pollici che sparavano proiettili grandi così che passavano sopra le nostre teste come un treno espresso, facevano lo stesso rumore>>
<<Noi eravamo su una nave con cannoni da 6 pollici quindi potevamo avvicinarci abbastanza alla spiaggia, il nostro obbiettivo erano i bunker sulla spiaggia, ad un certo punto uno dei nostri proiettili entrò direttamente nella feritoia senza colpire il cemento, è esploso facendo saltare in aria il bunker in 1000 piccoli pezzi.>>
<<Appena sbarcati l'artiglieria nemica ha cominciato a spararci contro, era un inferno,era qualcosa su cui nessuno di noi era stato addestrato.>>
<<Il nostro mezzo ha colpito un ostacolo che usciva dall'acqua, ha fatto esplodere la parte anteriore della barca, per i ragazzi davanti non c'era più niente da fare... più niente>>
La conferenza di yalta
Nel febbraio del 1945 a yalta si incontrarono Churchill, primo ministro inglese, Roosvelt, presidente statunitense e Stalin, dittatore russo per decidere il "destino del mondo".
Venne presa la decisione di dividere il mondo in due blocchi, uno sotto il controllo della Russia (parte est) e uno sotto quello degli stati uniti (parte ovest)
Cefalonia
La guerra di liberazione
Gli alleati sbarcarono in Sicilia a luglio del 40 e iniziò la guerra di
occupazione
. L'1 ottobre conquistarono napoli che era ga stata liberata grazie ad un insurrezione popolare, infatti la popolazione era contraria all'occupazione dell'Italia da parte dei tedeschi ed è per questo motivo che questa guerra prende anche il nome di guerra di
liberazione
(dai tedeschi)
L'esercito italiano fu lasciato senza ordini, quindi i soldati non avevano altra scelta che nascondersi, collaborare coi nazisti o diventare partigiani.
Al sud erano rinati alcuni partiti politici tra cui la democrazia cristiana, il partito socialista, il partito comunista italiano, il partito d'azione e il partito liberale. Questi avevano obbiettivi molto diversi ma si unirono nel "Comitato di liberazione nazionale" che doveva coordinare l'attività politica e appunto la lotta per la liberazione.
La liberazione
Nel maggio del 1944 la linea gustav fu sfondata vicino a montecassino, Roma fu liberata il 4 giugno e i fiorentini l'11 liberarono la città. gli anglo-americani si erano feati sulla linea gotica e nella primavera del 45 ripresero i combattimenti.
l'insurrezione finale avvenne quando l'cln proclamò uno sciopero nazionale per il 18 aprile.
esattamente 7 giorni dopo, il 25 aprile, i partigiani liberarono Genova,Milano e le città del nord più importanti e Mussolini venne fucilato il 28 aprile del '45.
L'esercito italiano era stato lasciato senza ordini, e in un isola della Grecia, Cefalonia, c'erano sia soldati italiani che tedeschi, questi ultimi chiesero agli italiani di depositare le armi, ma essi si rifiutarono dando origine ad un combattimento (nel quale persero la vita 1300 soldati) che si sarebbe trasformato in un massacro, infatti 5000 soldati furono massacrati e 2500 portati nel lager.
Hitler stava ormai per essere sconfitto, era circondato dagli americani, che l'11 giugno avevano raggiunto il fiume elba e i russi, ormai a pochi kilometri da berlino ed era decisa a conquistarla, infatti che a metà aprile aveva circondato la città con 3 milioni di soldati. il 25 aprile ci fu l'attacco finale alla città e siccome l'ordine di hitler era di resistere, morirono 125000 berlinesi e 300 000 soldati russi. Alla fine però il 2 maggio del 1945 berlino si arrese, due giorni dopo che hitler si suicidò nel suo bunker, e il 7 maggio 1945 la Germania firmò l'armstizio a Reims e la Guerra finì in oriente :)
La bomba atomica
Nella conferenza di postdamil presidente degli sytati uniti truman aveva dichiarato che il suo stato possedeva una nuova arma. Siccome il giappone non rispettò l'ultimatum e non si arrese, il 6 agosto 1945 gli stati uniti lanciarono su hiroshima la prima bomba atomica (92 000 morti), il giappone non si arrese, così il 9 agosto su nagasaki venne lanciata la seconda che uccise circa 24 000 persone. A questo punto il giappone si arrese il 2 settembre al mac arthur sulla nave Missouri ancorata nel porto di Tokyo
La pace
I trattati di pace furono firmati nel febbraio del 1947 a parigi. La germania rimase divisa come deciso a Postdam, l'Italia perse trieste,la Russia invece si ingrandì ad ovest e la polonia fu ricostruita.
La shoah
Il termine shoah in ebraico vuol dire "annientamento", infatti la shoah è stato un quasi totale annientamento (senza nessun motivo) degli ebrei, che venivano chiusi dentro i lager dove venivano sterminati ad esempio con le camere a gas o bruciati.
Gli ebrei partivano dalla citta in cui erano stati catturati e ammucchiati in treni diretti ai campi di concentramento... iniziava cosi il viaggio verso la perdita di identità.
Indifferenza.
<<La demolizione di un uomo. In un attimo,con intuizione quasi profetica, la realtà ci si è rivelata: siamo arrivati al fondo. Più giù di così non si può andare:condizione umana più misera non c'è, non è pensabile. Nulla più è nostro:ci hanno tolto gli abiti, le scarpe,anche i capelli; se parleremo non ci ascolteranno e se ci ascoltassero non ci capirebbero. Ci toglieranno anche il nome: e se vorremo mantenerlo dovremo trovare in noi la forza di farlo, di fare si che dietro al nome, qualcosa di noi, di noi quali eravamo,rimanga.>>
Full transcript