Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

moto pianeti

No description
by

Giuseppe Santoli

on 23 April 2010

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of moto pianeti

Double click anywhere & add an idea il moto dei pianeti e dei satelliti un oggetto che descriva un'orbita intorno a un altro è in realtà continuamente in caduta libera verso questo: è infatti costantemente accelerato e devia dalla traiettoria rettilinea che altrimenti percorrerebbe. La direzione dell'accelerazione del corpo un oggetto che descriva un'orbita intorno a un altro è in realtà continuamente in caduta libera verso questo: è infatti costantemente accelerato e devia dalla traiettoria rettilinea che altrimenti percorrerebbe. La direzione dell'accelerazione del corpo cambiando istante per istante, e la traiettoria risulta incurvata tanto da chiudersi su se stessa il moto dei pianeti e dei satelliti
storia Platone Aristotele Ipparco Tolomeo Copernico Galileo
Galilei Tycho
Brahe Keplero Isaac
Newton (Weil 1571-Ratisbona 1630) matematico e astronomo tedesco, ebbe a disposizione l'imponente massa di dati sperimentali raccolta in venti anni di osservazioni astronomiche dal suo maestro, il danese Tycho Brahe, dalla cui analisi Keplero scoprì le tre leggi che portano il suo nome. PRIMA LEGGE DI KEPLERO
(o delle orbite) I pianeti descrivono orbite ellittiche di cui il Sole occupa uno dei due fuochi. SECONDA LEGGE DI KEPLERO (o delle aree) Il segmento che unisce il sole a un pianeta spazzA, durante il moto del pianeta, aree uguali in intervalli di tempo uguali TERzA LEGGE DI KEPLERO
(o dei periodi)

i quadrati dei periodi di rivoluzione dei pianeti sono direttamente proporzionali ai cubi dei semiassi maggiori delle loro orbite. fuochi pianeta sole semiasse maggiore semiasse minore afelio perielio (woolstrope 1642-Londra1727) matematico e fisico inglese fu uno dei più grandi scienziati mai esistiti. Scoprì le leggi della gravitazione e diede contributi fondamentali nel campo del calcolo infinitesimale e dell'ottic. Nel 1705 fu il primo a ricevere il titolo di baronetto per meriti scientifici. LEGGE DI GRAVITAZIONE UNIVERSALE Due corpi, rispettivamente di massa m1 ed m2, si attraggono con una forza di intensità direttamente proporzionale al prodotto delle masse ed inversamente proporzionale al quadrato della distanza che li separa. Tale forza ha la direzione parallela alla retta congiungente i baricentri dei corpi considerati costante di grvitazione universale:
6,67*10^-11*m^2/kg^2 ogni corpo sferico interagisce con un punto materiale al suo esterno come se avesse tutta la massa concentrata nel centro un satellite di raggio r intorno alla terra si muove in modo uniforme a velocità: se T è il periodo di rivoluzione del satellite si ha:
Full transcript