Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

La valutazione dello stress lavoro-correlato

Modello ROM People Company
by

Andrea Carpineti

on 16 December 2010

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La valutazione dello stress lavoro-correlato

Stress lavoro-correlato CHE COS'E' LO STRESS LAVORO-CORRELATO? E' uno stato prolungato di tensione che deriva dalla sensazione di inadeguatezza nel lavoratore a superare il gap rispetto alle richieste o alle attese nei suoi confronti LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO
La valutazione dei rischi (…) deve riguardare tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, ivi compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, tra cui anche quelli collegati allo stress lavoro-correlato, secondo i contenuti dell'accordo europeo dell'8 ottobre 2004 (…)
Art. 28 D.lgs. N.81/08 – Testo Unico Sicurezza Accordo europeo 8 ottobre 2004 [...] tutti i datori di lavoro sono obbligati per legge a tutelare la sicurezza e la salute dei lavoratori. Questo dovere riguarda anche i problemi di stress da lavoro in quanto costituiscono un rischio per la salute e la sicurezza Accordo incerconfederale 9 giugno 2008 recepito in Italia con Potenzialmente lo stress può riguardare ogni luogo di lavoro ed ogni lavoratore, indipendentemente dalle dimensioni dell'azienda, dal settore di attività o dalla tipologia di contratto l del rapporto di lavoro.

[...] Non tutte le manifestazioni di stress sul lavoro possono essere considerate come stress lavoro-correlato. Può ridurre l'efficienza sul lavoro e determinare un cattivo stato di salute COME VALUTARE? Ha affidato alla Commissione consultiva permanente per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro il compito di «elaborare le indicazioni necessarie alla valutazione del rischio da stress lavoro-correlato» D.Lgs. n 106/2009 (art. 6, comma 8, lett. m-quater) D.L. n.78/2010 art. 8, comma 12 (convertito dalla L.122/2010) Le aziende pubbliche e private devono provvedere alla valutazione del rischio stress lavoro-correlato entro il 31/12/2010 18/11/2010 - Ministero del lavoro e delle politiche sociali – Direzione generale della tutela delle condizioni di lavoro – Lettera circolare n. 15 del 18 novembre 2010 Indicazioni metodologiche della valutazione secondo criteri di:
semplicità
brevità
comprensibilità
La valutazione del rischio da stress lavoro-correlato è parte integrante della valutazione dei rischi Viene effettuata dal datore di lavoro tramite RSPP
coinvolgendo il Medico del lavoro
e previa consultazione RLS Necessario indicare preliminarmente il percorso metodologico per pianificare le misure per la riduzione/eliminazione del rischio stress lavoro-correlato La valutazione deve essere effettuata per
gruppi omogenei di lavoratori LA VALUTAZIONE DELLO STRESS LAVORO-CORRELATO secondo la circolare del 18/11/2010 - Ministero del lavoro e delle politiche sociali Fase 1 - Valutazione preliminare Rilevazione di indicatori oggettivi e verificabili, ove possibile numericamente apprezzabili

In alternativa, liste di controllo che consentano una valutazione oggettiva complessiva e parametrica

La valutazione deve essere effettuata all'interno di 3 famiglie di fattori: Fattori sentinella Contenuto del lavoro Contesto del lavoro Ad esempio:
Indici infortunistici
Assenze per malattia
Turnover
Procedimenti e sanzioni
Segnalazioni del medico competente
Lamentele formalizzate dai lavoratori Ad esempio:
Ambiente di lavoro e attrezzature
Carichi e ritmi di lavoro
Orario di lavoro e truni
Competenze dei lavoratori adeguate al ruolo ricoperto Ad esempio:
Ruolo nell'ambito dell'organizzazione
Autonomia decisionale e controllo
Conflitti interpersonali al lavoro
Evoluzione e sviluppo di carriera
Comunicazione Risultato valutazione Fase 1 Rischio assente Rischio presente Inserimento della valutazione del rischio stress lavoro-correlato nel DVR

Piano di monitoraggio del rischio
Individuazione azioni correttive per ridurre/eliminare il rischio stress lavoro-correlato Azioni correttive EFFICACI Azioni correttive INEFFICACI Fase 2 - Valutazione approfondita Valutazione della percezione soggettiva dei gruppi omogenei dei lavoratori "a rischio stress" sulle tre categorie di fattori analizzati con:

questionari
focus group
interviste semi-strutturate Il 31/12/2010 deve essere intesa come data di avvio delle attività valutazione del rischio stress lavoro-correlato IL MODELLO DI VALUTAZIONE SLC DELLA CONSASS - ROM PEOPLE COMPANY Fondazione Europea per il Miglioramento delle Condizioni di Vita e di Lavoro
Istituto Italiano di Medicina Sociale
INAIL
ISPESL (Istituto Superiore Prevenzione E Sicurezza Sul Lavoro
NIOSH (National Institute of Occupational Safety and Health)
Organizzazione Internazionale del Lavoro
Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro (OSHA)
Organizzazione Mondiale di Sanità

Linee guida Commissione Europea
Linee guida Regione Toscana
Linee guida Regione Lombardia
Linee guida Confindustria Udine
Linee guida SPISAL ULSS 20 Verona
Normativa di riferimento Riferimenti bibliografici principali Principali caratteristiche Oggettivo Parametrico Non invasivo Contestualizzato Condiviso LE FASI DEL MODELLO 1. Focus group e analisi documentale Analisi dei principali documenti aziendali:
organigramma
flussi produttivi
flussi comunicativi
politiche di gestione delle risorse umane
regolamenti aziendali
procedure organizzative
documento di valutazione dei rischi
progetti di sviluppo organizzativo
piani di sviluppo individuali
piano formativo aziendale Interviste con:
RSPP
RLS
Medico del Lavoro
Responsabile Risorse Umane
Consulente sulla Sicurezza 2. Individuazione e calcolo indicatori/check-list tipo di lavoro
carico di lavoro e ritmo di lavoro
orario di lavoro
ambiente e attrezzature di lavoro
Contenuto del lavoro cultura e sistema organizzativo
ruolo nell’ambito dell’organizzazione
sviluppo della carriera
interfaccia casa-lavoro Contesto del lavoro Scala di valutazione degli indicatori VALORE
1
2
3
4 GIUDIZIO STRESS
assente
basso
medio
alto Esempio - Scala di conversione valore indice
"Rischio Rumore" in "Rischio stress lavoro-correlato" Valore indice
< 80,0
80,0 - 85,0
85,1 - 87,0
> 87,0 Valore stress
1
2
3
4 Giudizio stress
assente
basso
medio
alto I lavoratori hanno sufficiente autonomia per l'esecuzione dei compiti
I ruoli sono chiaramente definiti
I lavoratori possono organizzare e pianificare il loro lavoro
... Esempio di domande check-list RUOLO NELL'ORGANIZZAZIONE 3. Valutazione del rischio stress lavoro-correlato Dalla media aritmetica degli indicatori individuati per gli 8 fattori stressogeni scaturisce l'INDICE SLC (Stress Lavoro-Correlato) 1,00-2,00
2,01-3,00
3,01-4,00 Indice SLC basso
medio
alto Livello stress Azioni rivalutazione tra 2 anni
piano di azione
piano di azione + questionario 4. Piano di azione e prevenzione Individuazione di misure organizzative/gestionali atte a modificare i fattori di rischio-stress individuati.
Definizione dei tempi di realizzazione e monitoraggio 5. Somministrazione questionario ai lavoratori
(solo se riscontrato un rischio alto) Questionario di estrazione "organizzativa"
Batteria di domande valutabili da 1 a 4
Si analizzano gli 8 fattori stressogeni del modello Gli indicatori di valutazione del rischio stress lavoro-correlato vengono individuati all'interno di 8 fattori di stress riconducibili alle macro-aree di analisi "contenuto del lavoro" e "contesto del lavoro". Ogni indicatore viene valutato con un punteggio compreso tra 1 e 4 secondo la scala di valutazione seguente: Esempio - Valutazione rischio stress lavoro-correlato del fattore "tipo di lavoro" Esempio - Valutazione rischio stress lavoro-correlato del fattore "ruolo nell'organizzazione" Esempio - Tabella riassuntiva rischio stress lavoro-correlato Esempio - Analisi rischio stress lavoro-correlato per gruppo omogeno di lavoratori Contatti Andrea Carpineti
ROM People Company
Assegnista di Ricerca Università Politecnica delle Marche
Dipartimento di Management e Organizzazione Industriale
C 329.2522274
E a.carpineti@univpm.it Presentato in occasione del
Convegno AIDP Marche (Associazione Italiana Direzione Personale)
26/11/2010 - Osimo (AN) c/o Lega del Filo d'Oro
Full transcript