Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

I sette contrasti di colore secondo Johannes Itten

No description
by

Enrico Mastrodicasa

on 6 April 2014

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of I sette contrasti di colore secondo Johannes Itten

I sette contrasti di colore secondo Johannes Itten
Contrasto tra colori puri
Si ha quando si accostano colori al loro massimo grado di purezza, cioè non mescolati.
Nel CONTRASTO DI COLORI PURI, entrano in gioco soprattutto due variabili: il tono e la saturazione.
Si parla di CONTRASTO DI COLORI PURI quando si ha l’accostamento di almeno tre colori puri e luminosi nettamente differenziati tra di loro.
L’uso dei tre colori primari è il primo esempio di accostamento di tre colori al loro più alto grado di saturazione. L’uso di questi tre colori genera un sensazione di energia e crea un effetto deciso ed energico.Il contrasto perde intensità quando i colori perdono saturazione, allontanandosi dai toni primari. Il contrasto tra colori secondari diventa quindi meno energico del contrasto tra colori primari (pur restando sempre un contrasto di forte accento).
Desaturando i colori, o saturandoli, avremo contrasti più accesi o meno accesi, pur continuando a giocare con colori ben differenziati tra loro.

Contrasto tra complementari
La danza
È basato sull'accostamento di colori complementari, colori cioè che ricostituiscono la "totalità cromatica" in quanto comprendono, puri o in mescolanza, tutti e tre i primari.

Contrasto di chiaroscuro
Passiamo ora al CONTRASTO DI CHIARO SCURO, che utilizza soprattutto la variabile della luminosità.
Questo contrasto si ottiene accostando ad un colore X un colore Y che noi percepiamo più chiaro o più scuro di X.
Si ottengono in questo modo immagini di forte impatto emozionale.
Il contrasto più energico è il contrasto ottenuto dalla coppia bianco-nero. Questo contrasto si può avere in modo netto, senza toni intermedi oppure utilizzando qualche tono intermedio o ampliando la gamma dei grigi, e utilizzando tutti i toni intermedi tra il bianco e nero con grigi di luminosità differenti.

Contrasto di quantità
Consiste nel regolare l'estensione di un colore in rapporto alla sua luminosità o comunque al suo minore o maggiore "peso" visuale.
Paesaggio con la caduta di Icaro
Contrasto simultaneo
Sfrutta l'influenza reciproca dei colori, secondo la prima legge di Chevreul.
Contrasto di caldo-freddo
Seminatore
Si realizza giustapponendo colori con dominante gialla e colori con dominante blu.
Il CONTRASTO DI COLORI CALDI e COLORI FREDDI si verifica accostando almeno due colori capaci di produrre, a livello percettivo, sensazioni l’uno di caldo e l’altro di freddo.
Come spiega J.Itten nel suo manuale “(…) l’idea di voler riconoscere nel campo della percezione ottica dei colori una componente termica può destare sorpresa. Eppure è stato possibile dimostrare che in due diversi laboratori, uno tinteggiato in verde blu e l’altro in rosso arancio, la sensibilità personale al freddo o al caldo differiva di ben tre-quattro gradi. (…) Ciò dipende dal fatto, scientificamente accertato, che il verde/blu rallenta la circolazione sanguigna mentre il rosso/arancio l’attiva.”
Contrasto di qualità
Si ha quando si accostano colori della medesima tinta, ma variati in saturazione.
Urlo di Munch
Impressione levar del sole
Gipi, da Comichouse
Donna con mango, Paul Gauiguin
Full transcript