Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

Make your likes visible on Facebook?

Connect your Facebook account to Prezi and let your likes appear on your timeline.
You can change this under Settings & Account at any time.

No, thanks

Capacity SUD_15_11_12

Presentazione
by

FEDELE CONGEDO

on 20 November 2012

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of Capacity SUD_15_11_12

AMBIENTE STRATEGIA STRUTTURA CAPACITA'
ISTITUZIONALE IMPLEMENTAZIONE
DELLE POLICIES CARATTERI
DISTINTIVI 1
Raccordo tra programmazione
attuale e nuova
programmazione
(Europa 2020) 2
Sviluppo
di processi
che integrino
politiche
attori
organizzazioni 3
capitalizzazione della conoscenza =
APPRENDIMENTO COLLABORATIVO AMBITO A Progetti Mirati
per la crescita della capacità istituzionale
delle PA
regionali e locali Approfondimenti
e
Networking AMBITO B LINEA A1
Rafforzamento di strutture e competenze
regionali sulla capacità istituzionale Linea A.2
Miglioramento
dei programmi, dei progetti,
del ciclo di gestione delle politiche Linea B.1
Le amministrazioni
a confronto Linea B.2
Networking di programmi,
idee e persone:
il portale sulla capacità istituzionale Azione A.2.1
Progettare
le politiche Azione A.2.2
Progettare
lo sviluppo
organizzativo Sviluppo
della cultura
del PCM Progetti mirati
per il miglioramento
del ciclo di
programmazione
e di gestione Tavoli di lavoro
per l’individuazione
di priorità di
politiche pubbliche
e di ambiti di progettazione Workshop regionali su nuova programmazione,
metodologie e strumenti di policy
design, progettazione e valutazione Laboratori tematici di policy design,
progettazione e valutazione
partecipata Accompagnamento
online di supporto
ai Laboratori tematici Workshop per l’individuazione
di priorità,
strategie
d’intervento
e ambiti di
progettazione Azioni per il coinvolgimento attivo delle PA
nella definizione di progetti di miglioramento organizzativo e
gestionale Laboratori territoriali
di progettazione e azioni di
miglioramento Workshop, seminari,
affiancamento
consulenziale a distanza
di cooperazione
organizzativa
e di integrazione
fra gli attori CAPACITY
SUD Definire strumenti
di policy design
per la prossima
programmazione Redigere bandi
e progetti
per la chiusura
efficace
dell’attuale
programmazione Realizzare azioni
di miglioramento
coerenti agli obiettivi
delle politiche Disporre di strumenti
per la condivisione
e la valorizzazione
della conoscenza un'opportunità per progettazione GOPP
Lo sviluppo dell'aeroporto di Grottaglie:
dallo scenario dei problemi
al campo degli obiettivi I PROGRAMMI RISOLVONO I PROBLEMI DEI BENEFICIARI REALI? i protagonisti della programmazione
e della progettazione sistema di strumenti
per rendere efficaci i progetti
fondandoli sui problemi reali
dei destinatari PPCM Program and Project Cycle Management VALUTAZIONE IDENTIFICAZIONE MACROPROGRAMMAZIONE REALIZZAZIONE PROGETTAZIONE
ESECUTIVA FINANZIAMENTO WORKSHOP
IDENTIFICAZIONE WORKSHOP
FATTIBILITA' WORKSHOP
VALUTAZIONE
INTERMEDIA WORKSHOP
VALUTAZIONE
FINALE Goal Oriented Project Planning procedura di progettazione
orientata agli obiettivi:
i diversi attori-chiave ed i beneficiari
intervengono in modo partecipato per definire

UNO SCHEMA PROGETTUALE
STRUTTURATO E COMPLETO
fondato sui problemi reali
dei beneficiari UNA MATRICE DI
PROGETTAZIONE
(QUADRO LOGICO)
CON TUTTI GLI ELEMENTI FONDAMENTALI:
OBIETTIVI GENERALI, SCOPO, RISULTATI, ATTIVITA’, RISCHI, PREREQUISITI
Definizione del tema
Analisi degli attori-chiave
Analisi dei problemi
Analisi degli obiettivi
Individuazione ambiti di intervento FASE DI ANALISI FASE DI PROGETTAZIONE Scelta degli ambiti di intervento
Definizione della logica di intervento (QL)
Analisi del rischio
Definizione degli indicatori
Programmazione temporale delle attività IL TEMA DEFINITO:
"lo sviluppo dell'aeroporto di Grottaglie" L'ANALISI DEI PROBLEMI:
un PROBLEMA è una SITUAZIONE attuale NEGATIVA, REALE, OGGETTIVA, CHIARA, SPECIFICA L'ANALISI DEGLI OBIETTIVI:
((un obiettivo è una situazione positiva futura)) IDENTIFICAZIONE AMBITI DI INTERVENTO
((CLUSTERING)) SCELTA AMBITI DI INTERVENTO - Urgenza
- Rispondenza al piano di investimenti
- Risorse umane e finanziarie disponibili
- Interesse strategico
- Fattibilita’ MATRICE DI PROGETTAZIONE
DEL QUADRO LOGICO: Funzionamento delle ipotesi nel QL Formato completo del Quadro Logico Algoritmo per la valutazione
delle condizioni esterne DEFINIZIONE DEGLI INDICATORI CIO’ CHE SI PUO’ OSSERVARE NELLA REALTA’
QUANDO SI RAGGIUNGE UN RISULTATO
O UN OBIETTIVO
O SI REALIZZA UN'ATTIVITA’

SONO COSTITUITI DA:
•UNA VARIABILE
•UN VALORE DI RIFERIMENTO
•UN TARGET-GROUP
•UN TEMPO DI OSSERVAZIONE ATTORI CHIAVE
((PROBLEMI)) WORKSHOP GOPP:
attori chiave e beneficiari
si appropriano del controllo
sul ciclo del progetto
Full transcript