Loading presentation...

Present Remotely

Send the link below via email or IM

Copy

Present to your audience

Start remote presentation

  • Invited audience members will follow you as you navigate and present
  • People invited to a presentation do not need a Prezi account
  • This link expires 10 minutes after you close the presentation
  • A maximum of 30 users can follow your presentation
  • Learn more about this feature in our knowledge base article

Do you really want to delete this prezi?

Neither you, nor the coeditors you shared it with will be able to recover it again.

DeleteCancel

La Spagna

No description
by

Federico Rossetti

on 18 February 2017

Comments (0)

Please log in to add your comment.

Report abuse

Transcript of La Spagna

La Spagna
Territorio
La Spagna fa parte della Penisola Iberica di cui occupa l'85%
Confini:
Nord:
Oceano Atlantico
Est:

Mar Mediterraneo
Sud Est
:
Mar Mediterraneo
Ovest:

Portogallo
Nord Est:
Francia
Sud:
Stretto di Gibilterra
Regioni
La Spagna è suddivisa in 17
Comunità autonome
Canarie
Andalusia
Aragona
Catalogna
Baleari
Ceuta
Estremadura
Castiglia - La Mancia
Castiglia e Leon
Galizia
Asturie
Cantabria
La Rioja
Melilla
Valencia
Paesi Baschi
Navarra
Murcia
Madrid
Fanno parte della Spagna le isole Baleari e l'arcipelago delle Canarie
Principali catene montuose:
Sistema Iberico
Sistema Centrale
Pirenei
Cordigliera Cantabrica
Sistema Betico
Sierra Morena
Sierra Nevada
Le Montagne
Una catena montuosa molto importante è quella dei Pirenei perchè collega la Penisola Iberica al continente Europeo.
Pianure
Le principali pianure continenali si trovano lungo i bacini dell'Ebro a nord e del Guadalquivir a sud, (Pianura dell'Andalusia).
Le fasce costiere sono caratterizzate da fertili pianure dette
Huwuertas
Sistema Iberico
Sistema Centrale
Pirenei
Cordigliera Cantabrica
Sistema Betico
Sierra Morena
Sierra Nevada
Fiumi
I principali fiumi sono il Duero, il Tago, il Guadalquivir e il Guadiana che sfociano tutti nell'Atlantico.
L'Ebro, invece, nasce dai Pirenei e attraversa la Catalonia, per poi sfociare nel Mediterraneo
Duero
Tago
Guadalquivir
Guadiana
Laghi
In Spagna non esistono laghi naturali di grandi dimensioni, bensì numerosi laghi artificiali, destinati a assicurare il fabbisogno energetico ed idrico di zone del paese. In spagnolo vengono definiti
Pantanos
o
Embalses
Coste
Le coste spagnole si estendono per circa 4000 km e sono quasi sempre basse e retilinee.
Solo in Galizia, a Nord - Ovest, assumono un aspetto molto frastagliato e con profonde insenature, dette

Rìas.
Clima
La Spagna presenta 5 fasce climatiche:
1)
Clima Atlantico (Coste)
2)
Clima Arido e Continentale (Altipiani Centrali)
3)
Clima Mediterraneo (Regioni Costiere del Mediterraneo
4)
Clima Montano (Pirenei)
5)
Clima Africano (Andalusia)

Animali
Gli
animali tipici
che vivono nel territorio spagnolo sono:
Lupo Iberico
Orso Bruno
Lince Iberica
La Storia
L'Economia

Genti iberiche + Genti Nordafricane



Celtiberi:

5000 - 2000 A.C
Si dedicavano all'agricoltura e pastorizia
Vivevano sugli altopiani del centro e del nord
IX - V Secolo A.C.
Fenici Greci Cartaginesi

Fondarono le prime città costiere:
-
Barcellona
-
Malaga
-
Cadice
Romani
Conquistarono
tutta la Spagna
Costruirono:
- Ponti
- Acquedotti
- Teatri
- Strade
Caduta dell' Impero Romano
Invasioni Barbariche
476 D.C.
Invasione degli Arabi
Grandi cambiamenti
Agricoltura
Commercio
Sviluppo di molte città
Conquista Cristiana
711 D.C.
XI Secolo D.C.
1492
Scoperta America
Espansione Spagna
1500 D.C.
La corona della Spagna
Asburgo
Massimo splendore della Spagna
Unificazione della Spagna
Ferdinando di Aragona
+
Isabella di Castiglia

Caterina
+
Enrico VIII
Giovanna
+
Filippo d'Asburgo
Carlo V
L' Impero di Carlo V
-Nel 1519:
salì al trono del Sacro Romano Impero Carlo V d'Asburgo.
Era già re di Spagna per scelta del precedente Re Ferdinando (suo nonno)
La Spagna della dittatura
-Nel 1931
la Spagna diventò una repubblica che aveva un governo in cui la maggioranza era socialista


-
Alla parte conservatrice non piaceva il nuovo governo


-
Nel 1936
iniziò la
guerra civile



-La parte coservatrice guidata da
Francisco Franco
vinse la guerra con l'aiuto dell'Italia Fascista e della Germania Nazista


-Nel 1939
instaura una dittatura che durerà quasi 40 anni lasciando la Spagna ai margini dello sviluppo economico e civile del continente
Francisco Franco
Fu l'instauratore, in Spagna, di un regime dittatoriale noto come
Falangismo
o
Franchismo
, parzialmente ispirato dal fascismo.


Rimase al potere dalla vittoria nella guerra civile Spagnola del 1939, fino alla sua morte nel 1975.
-Nel 1975
il generale Francisco Franco morì.

-Salì al trono
il nuovo re Juan Carlos che fece delle elezioni libere e diede un nuovo avvio alla democrazia

-Il consolidamento
della democrazia e la ripresa economica della Spagna si completano con l'ingresso nell'Unione Europea nel 1986 e con la successiva adozione dell'Euro
Età Contemporanea
L'indipendenza della Catalogna
La bandiera della Spagna
Popolazione
-La Spagna ha circa
45 milioni
di abitanti.

-Gli
stranieri
che vivono in Spagna sono più di
4 milioni.

-La Spagna ha una delle
più basse densità
d'Europa.

-Le
zone più abitate
sono quelle
costiere.

-
Etnicamente
in Spagna esistono
4 gruppi
: i Catalani, i Baschi,i Gaglieghi, e i Castigliani.

La lingua
-Lo spagnolo
è la lingua che si parla su tutto il territorio.

-Tuttavia, coesistono in
alcune zone
della Spagna
altre lingue.
-
Libertà di culto


-
66%
della popolazione cattolica.

- Altre
religioni
praticate in Spagna: Musulmana, Ebrea, Protestante e Indù
-
Questi ultimi
vengono identificati come gli Spagnoli propriamente detti, i Catalani, hanno invece parecchie
affinità
con le
popolazioni del sud della Francia.
Città
Madrid
Barcellona
Una famosa costa è la
Costa della Morte,
famosa per i suoi innuverevoli naufragi
Castiglia
Leòn
Aragona
Navarra
Abitanti
Religione
-Più di
15 milioni
di persone vivono nelle principali città della Spagna, ovvero, più del
38%
della popolazione del paese.

-
Madrid e Barcellona
sono le due città più popolate del paese, con più di 1 milione di persone.

-A Valencia, Siviglia, Saragozza e Malaga si contano più di
500mila abitanti
.
Siviglia
Saragozza
Malaga
Valencia
-
L'indipendentismo catalano
è una corrente sociale, culturale e politica che propugna l'indipendenza della Catalogna.

-Si basa sull'idea che i catalani
formino una nazione,
avendo una propria storia, una propria lingua ed una propria cultura.
Manifestazioni
-L'11 settembre 2013
diverse organizzazioni della società civile catalana organizzarono una catena umana, lunga 400km, chiamata
Via Catalana
, con una partecipazione stimata di 1,6 milioni di cittadini
Referendum
-Il referendum per l'autodeterminazione della Catalogna è un progetto di referendum con data ufficiale il 9 novembre 2014.

-Lo stesso anno il tribunale costituzionale spagnolo ne ha dichiarato l'illegittimità.

-Il governo catalano ha inizialmente comunicato che la consultazione si sarebbe tenuta ugualmente, ma il parlamento spagnolo ha definitivamente rigettato la richiesta referendaria.

Cibo
Ecco alcuni cibi tipici della Spagna:
Cocido Madrileno
Gazpacho
Fabada
Paella
Sport
Gli
sport
più praticati in Spagna sono:
-
Calcio
-
Atletica Leggera
-
Basket
-
Tennis
-
Ciclismo

Cultura
Monumenti
-La Spagna è un vero e proprio
museo architettonico.
-Pochi paesi al mondo, infatti, riuniscono così tanti edifici appartenenti a diversi stili architettonici
Sagrada Familia
Alhambra
Parco Guell
Tradizioni
Artisti
Picasso
Mirò
Gaudi
Musica
-La musica tradizionale Spagnola è il
complesso
di tutta la
musica
tradizionale

della
Spagna,
una musica diversa regione per regione.
-Tra i
generi più importanti
si evidenziano:
Flamenco
Fandango
Balli
Jota
Strumenti
Maracas
Nacchere
La Corrida
La corrida è uno spettacolo pubblico, che consiste nella lotta tra uomini contro tori, che ha luogo in un arena circolare, secondo un apposito cerimoniale.
Al
torero
spetta il compito di uccidere il toro, ed è assistito da una squadra di 5 o 6 uomini ai suoi ordini, che eccitano l'animale con la cappa e conficcandogli nel corpo, asticelle munite di punta metallica. Gli uomini gli infliggono colpi di una speciale picca per indebolirlo, allora interviene il
matador
, che dopo avergli conficcato due
banderellias
sul collo, esegue una serie di passaggi eleganti e pericolosi con un mantello rosso, e quando il toro resta immobile a testa bassa, scatta e gli conficca la spada tra le spalle uccidendolo.
Presentazione di:
Federico ROSSETTI
&
FEDERICA ARONI

GRAZIE PER L'ATTENZIONE!
Full transcript